// Stai leggendo ...

Software

Google pronta ad offrire chiamate free verso i numeri geografici?

Si sa..di speranze non si campa, ma queste certamente aiutano a vivere meglio. Pare che a Mountain View si siano traditi (chissà poi quanto involontariamente) rivelando le prossime feauture del client Gtalk: terminazione geografiche per tutti.Galeotta fù la slide…

Nulla di ufficiale, ma la notizia sta già facendo il giro della Blogosfera. Galeotta fù questa training presentation di Gtalk, in cui (alla slide 9) si notano alcune chiare interessanti novità apportate al client Gtalk: nella user interface possiamo leggere l’opzione “Show Dialpad” e la stessa recita “Enter a name or phone number”.Terminazione verso la rete fissa dunque.Ed era ora !

Conoscendo lo “stile” di BigG (se entra “in campo” non lo fa certo per partecipare, ma per imporsi), non è illusorio immaginarsi una marea di minuti free per chiamare i propri cari (anche se probabilmente all’inizio potranno beneficiarne solo utenti USA).

Finora Google è stato l’unico pezzo da novanta dell’ IT a non essersi “imbarcato” nella terminazione geografica, ed attualmente il suo network permette solamente di chiamare altri utenti Gtalk (Jabber) o utenti Gizmo.

Perchè questa limitazione? Ragioni ufficiali ovviamente non c’e’ ne sono, ma le ipotesi più accreditate parlano di paura di infrangere patent altrui (leggi il caso Vonage) accompagnata da problemi legali connessi all’ utilizzo di Gtalk in paesi in cui il Voip è espressamente vietato. Problemi legali dunque, ma non tecnici.

Forse finalmente avremo un degno rivale per Skype.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

Non ci sono ancora commenti for “Google pronta ad offrire chiamate free verso i numeri geografici?”

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.