// Stai leggendo ...

Hardware

Gigaset S450IP: la nostra prova su strada

7081900a.gifLuci ed ombre per il nuovo cordless “unico” voip e pstn di casa Siemens che strizza l’occhio anche all’ online messaging e alla gestione della posta. Molti spunti interessanti ma anche qualche lecito dubbio



Nell’ultimo periodo si sono moltiplicate le offerte di cordless domestici “all in one” capaci di abbinare i vantaggi offerti dalla fonia IP (sopratutto in termini di costi) con l’affidabilità della linea telefonica tradizionale.Oggi ho avuto modo di “mettere le mani” su uno dei prodotti “più blasonati” di questo settore: il Gigaset S450IP.

A PRIMA VISTA:

08082007.jpgLa scatola contiene, oltre al Gigaset, 2 basi: una destinata alla ricarica del portatile, e l’altra destinata ad offrire l’accesso alla rete adsl e telefonica. Questa scelta è certamente da premiare perché permette di tenere il telefono anche lontano dal router (esempio classico: router in camera da letto e telefono di casa in salotto). Inoltre è possibile connettere alla medesima base fino a 6 portatili diversi, abbinando ognuno di questi ad uno o piu specifici operatori voip (vedremo poi i limiti di questa scelta).

QUALITÀ COSTRUTTIVA:

Portatile e basi sono solidi e ben rifiniti (mi verrebbe da dire “qualità teutonica”), le plastiche non scricchiolano ne sono “lasche”. Personalmente non condivido molto la scelta di utilizzare plastica morbida per i tasti: saranno anche più belli da vedere, ma spesso rendono la composizione di un numero di telefono un vero calvario.

LE FUNZIONI:

Abbiamo detto che il Gigaset è un cordless che “strizza l’occhio” al messaging e alla gestione delle email. Infatti è possibile registrare, oltre a 6 account sip, anche un’ account jabber nonché una casella di posta pop3. Infine è possibile inviare sms attraverso la linea telefonica tradizionale (servizio offerto da Telecom). Tra i servizi “minori” possiamo menzionare la sveglia e il servizio Baby Phone (ascolto remoto di una stanza).

Per le caratteristiche tecniche complete vi rimando al sito del costruttore

CONFIGURAZIONE:

siemens_1.jpgAlla casa tedesca va riconosciuto il merito di aver tentato di semplificare il più possibile la prima configurazione del cordless che può essere effettuata completamente da interfaccia web collegandosi all’indirizzo IP della base.

Una interfaccia pulita e semplificata ci guida alla selezione del tipo di connettività (DHCP o con IP STATICO), alla configurazione dei nostri 6 account voip, alla scelta dei codec audio preferiti per ogni singolo provider (con la possibilità di affidare al Gigaset la scelta in base alla banda disponibile), al download o upload della rubrica telefonica (mi domando perchè nessuno ci abbia pensato prima, quando cambio telefono una delle cose che detesto di più e dover “riscrivere” la mia rubrica da zero).

Sempre da interfaccia web è poi possibile personalizzazione dell’invio dei toni dtmf, ed inserire i propri dati di autenticazione per l’account jabber e per la casella di posta pop3

siemens_2.png

LE SCELTE INCOMPRENSIBILI:

Tutto bello insomma?? Non proprio, l’interfaccia web semplificata mette a nudo anchesiemens_3.png alcune scelte incomprensibili del costruttore: ad esempio alla voce PIANI DI SELEZIONE è possibile impostare 5 numeri di emergenza per i quali verrà sempre utilizzata la linea telefonica tradizionale. Risulta dunque impossibile utilizzare la linea tradizionale per chiamare qualunque altro numero al di fuori di questi.(è sufficente tenere premuto a lungo il tasto VERDE del cordless per “switchare” automaticamente la chiamata sulla linea RTG trazionale. Alle volte però si perde qualche tono dtmf “per strada” e la chiamata non va a buon fine).

In pratica sebbene il Gigaset possa essere connesso alla linea tradizionale (ottima idea vista l’immaturità del voip) di fatto questa viene utilizzata solo per ricevere chiamate.A me sembra una scelta miope, sarebbe bastato prevedere un codice di preselezione per poter sfruttare la linea telefonica pstn anche per effettuare chiamate.

Altra scelta incomprensibile è quella di poter abbinare un solo provider voip ad ogni cordless per le chiamate in uscita: la base può gestire fino a 6 provider, ma ogni siemens_4.pngsingolo cordless può effettuare chiamate solo da uno di questi 6 account, mentre può ricevere chiamate da tutti e 6 i provider o anche da solo alcuni di questi (basta abilitare o disabilitare il segno di spunta).Anche in questo caso sarebbe bastato un semplice codice di preselezione da anteporre al numero chiamato per utilizzare il provider 2,3 o 4 (ad esempio un banale un *2, *3, *4, *5, *6).

ALTRI LIMITI:

Con l’ultima versione di firmware il Gigaset non supporta connessioni Jabber criptate in TLS (niente Gtalk insomma), inoltre non è possibile ad accedere a caselle email pop3 criptate in SSL, ed infine non sono supportati i proxy HTTP.

LA PROVA SU STRADA:

L’ampio display a colori rende piacevole la lettura della rubrica e degli sms. I caratteri sono grandi e ben definiti.Purtroppo però noto un pò di lentezza nella ricezione dei comandi (tempo che intercorre dalla pressione di un tasto alla sua visualizzazione a video), cosi come nella resa a video dei numeri durante la loro composizione (sfarfallio dei caratteri).

Quanto al parlato durante tutte le mie comunicazioni VOIP la qualità è stata sempre ottima (anche grazie al QOS integrato del Gigaset), mentre nei primi secondi delle chiamate ricevute su linea Telecom alle volte potevo sentire un leggero echo.

Non ho avuto modo di testare le chiamate su rete Jabber.

Infine essendo un cordless DECT tradizionale la portata del telefono è nettamente superiore a quella di un cordless WIFI (ma in questo caso gioca un ruolo fondamentale la qualità della scheda wireless del ruoter…e la mia oggettivamente fa schifo :P).Il rovescio della medaglia è che non potrete sfruttare la connessione wireless di amici e parenti per chiamare alle tariffe VOIP anche quando lontani da casa.

VALUTAZIONE FINALE:

Sicuramente un prodotto promettente, che con i giusti correttivi firmware potrebbe dare molte soddisfazioni.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

78 commenti for “Gigaset S450IP: la nostra prova su strada”

  1. probabilmente non ho capito bene cosa hai voluto dire, in ogni caso si può chiamare in modalità pstn QUALSIASI numero,premendo a lungo il tasto verde se la linea pstn è in modalità secondaria; se in modalità primaria invece è un dect a tutti gli effetti. in abbinamento a voipstunt per me è imbattibile come qualità sonora, funzioni, durata delle batterie e costo della telefonata (di fatto zero euro per 120 giorni e poi tariffazione a 1 eurocent al minuto senza scatto alla risposta). credo proprio che ci abbinerò un s45 per avere più linee. l’unica pecca è l’impossibilità a mandare sms via ip

    Commentato da siemens | agosto 21, 2007, 22:03 |
  2. Ciao Siemens,
    per la gestione della linea pstn potrei aver sbagliato io (e non essermi accorto di questa funzione), ho cercato sul manuale in lungo e largo ma probabilmente mi sara sfuggito.
    In modailtà dect sono d’accordo, ma in quel caso a che serve un tel ip ?? :)

    Appena torno dalle ferie controllo e se necessario correggo l’ultima parte della recensione.
    ciao e grazie della segnalazione
    Skumpic

    Commentato da skumpic | agosto 22, 2007, 12:39 |
  3. Forse sarebbe meglio smanettarci un po’ di piu’ prima di fare le recensioni: per chiamare un qualsiasi numero su rete fissa basta tenere premuto il tasto VERDE, oppure impostare PSTN come chiamata di default (in questo caso si inverte il funzionamento).

    L’unico buggetto di questo telefono (che non sono ancora riuscito a risolvere) e’ il fatto che il CLI non mi compare (chiamate da rete fissa). Credo sia un problema di firmware, in quanto qualche firmware fa questo problema non c’era. Misteri..

    Per il resto, e’ la miglior macchina VOIP/PSTN esistente in giro!

    Commentato da Gianluk | settembre 3, 2007, 21:16 |
  4. Ciao Gianluk, le critiche sono bene accette come sempre, ad ogni modo “forse faresti bene a leggere i commenti precedenti un pò piu approfonditamente prima di postare il tuo”, chissà mai che non si sia già trattato del contenuto del tuo intervento.
    ciao
    SKumpic

    Commentato da skumpic | settembre 5, 2007, 10:07 |
  5. Salve a tutti anche io sono in possesso di un gigaset s450ip e da poco ho preso anche un s45 aggiuntivo…
    Per me è un ottimo telefono soprattutto per quanto riguarda la qualità audio sia Voip che PSTN…

    @SIEMENS: anche io utilizzo voipstunt da oltre 6 mesi e va alla grande, avrei da farti 2 domande:
    1. Se effettuo telefonate Voip con il software Voipstunt da PC, avendo convalidato il mio numero fisso, questo appare regolarmente sul telefono destinatario. Se invece chiamo con il Gigaset appare sempre numero privato. Ho provato tutti i settaggi possibili ma senza risultati.
    2. I vari codec disponibili li hai lasciati tutti nella lista? Il gigaset utlizza sempre il primo in lista??? come funziona la scelta del codec e in quale sequenza conviene tenerli o se addirittura eliminarne qualcuno? Premetto che non ho alcun problema di ritardo o qualità audio ma era solo una curiosità.

    Per quanto riguarda l’invio di sms via Voip in effetti è un vero peccato ;)

    ciao a tutti.

    Commentato da Lupin | settembre 21, 2007, 21:49 |
  6. Ho acquistato sia il s450ip, sia s45, come dect devo dire che è eccellente, sono riuscito a fare quasi tutto. Ci sono alcune cose però che non mi tornano e neanche l’aver chiamato l’assistenza mi ha pienamente soddisfatto.
    La funzione sopra citata per passare da un tipo di chiamata ad un altro (pstn/voip) tenendo premuto il tasto verde a lungo, a me proprio non funziona.
    L’assistenza mi ha detto che potrebbe essere una questione di software installato visto che (dice) ce ne sono di varie versioni mahhh, io ho provato anche ad usare la funzione di aggiornamento, ma niente.
    La selezione io la devo fare a mano, girando tra i menu.
    La seconda questione è, ma se abbiamo registrato + account voip, al momento di effettuare la telefonata non esiste la possibilità di selezionare l’operatore con cui uscire?
    Scusate se mi sono dilungato.
    Ciiuuuusss

    Commentato da azzchemoto | settembre 28, 2007, 19:38 |
  7. Ciao azzchemoto, allora per il problema della pressione del tasto verde a lungo per uscire su pstn siamo in 2 ad aver avuto problemi :P
    Ora il “mio” s450 e in assistenza, quindi non posso fare ulteriori prove.

    Per la seconda domanda la risposta e NO :)
    CIAO
    Skumpic

    Commentato da skumpic | settembre 28, 2007, 19:43 |
  8. [...] che poco ha da invidiare al “fratello maggiore” (il Gigaset S450IP, già oggetto di una nostra recensione) del quale riprende linea estetica e diverse funzioni; anche in questo caso siamo di fronte ad un [...]

    Commentato da Recensione Siemens Gigaset C450IP » Libera il VoIP | ottobre 12, 2007, 11:39 |
  9. Ho acquistato il s450ip ed ho connesso tutti i plug sia alla rete telefonica del mio gestore (Fastweb) sia al router per la connessione IP.

    Ma mi dà “registrazione Sip fallita”.
    Anche per usare il cordless, quindi la linea normale fastweb, devo configurare il telefono e la base?
    Come faccio per configurarli?
    Io ho visto con “IPConfig” sul computer mi dà un indirizzo IP del Gateway, l’indirizzo IP del computer, e la SubnetMask.
    Quale è l’indirizzo IP che devo inserire nel indirizzo web http://……………. , per accedere alla configurazione della base?

    E qual’è l’indirizzo IP del DNS di Fastweb, che mi viene chiesto in fase di configurazione del portatile?

    Grazie.

    Commentato da duffyub | ottobre 17, 2007, 14:46 |
  10. Ma mi dà “registrazione Sip fallita”.

    Fastweb natta le porte sip quindi devi impostare porte diverse dalla 5060. Nel caso il tuo provider non lo permettesse puoi usare liberailvoip (registri il tuo account sip sul nostro centralino virtuale e quindi fai collegare il siemens al tuo account liberailvoip usando una porta sip diversa -ex. 5061-)

    Anche per usare il cordless, quindi la linea normale fastweb, devo configurare il telefono e la base?

    No, basta premere a lungo il tasto verde per chiamare su linea fissa

    Quale è l’indirizzo IP che devo inserire nel indirizzo web http://……………. , per accedere alla configurazione della base?

    Non lo ricordo piu, ma e scritto nel manuale.

    E qual’è l’indirizzo IP del DNS di Fastweb, che mi viene chiesto in fase di configurazione del portatile?

    DNS FASTWEB (bastava una ricerca con google :P): 213.156.54.80
    213.156.54.81
    oppure
    213.140.2.12
    213.140.2.21

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | ottobre 18, 2007, 11:14 |
  11. Se io associo alla base 2 cordless, posso decidere per OGNUNO dei due in modo indipendente la modalità di chiamata predefinita (ip o tradizionale), oppure impostando per uno lo faccio per tutti (come nel modello c450ip)?

    Grazie

    Commentato da massimiliano | ottobre 27, 2007, 14:15 |
  12. X massimiliano
    Si, su ogni cordless puoi decidere con quale modalita’ uscire se IP o tradizionale indipendentemente.
    Scusate…ma come faccio a modificare la rubrica scaricata?
    il file e’ un Vcard…ma e’ ingestibile…con che programmi lo apro?
    Grazie!!

    Commentato da Andrea | ottobre 28, 2007, 15:13 |
  13. Ciao. Ho comprato il gigaset s450ip…Per telefonate Voip uso FreeCall. Nonostante abbia inserito tutti i dati nei campi richiesti il telefono mi da smpre il messaggio: server non accessibile.
    P.S. il telefono è collegato a internet, la porta 5060 sul router è aperta.
    Come posso risolvere?
    Grazie
    Andrea

    Commentato da Andrea | novembre 5, 2007, 10:51 |
  14. ciao Andrea, non ho tra le mani l’ S450IP da un bel po.Ad ogni modo provaad attivare lo stun server :) Se ancora non ne vieni a capo posta sul forum di vocesuip (www.vocesuip.com).
    Sicuramente troverai qualcuno piu preparato di me pronto a darti una mano.
    CIAO e buon Voip
    SKumpic

    Commentato da skumpic | novembre 6, 2007, 00:17 |
  15. ho aquistato il gigaset s450ip per configurarlo per Alice voce, ma per quanti sforzi faccia non sono stato capace di farlo sul mio Pirelli alice gate W2, come fare???

    Commentato da danilo | novembre 7, 2007, 22:05 |
  16. ciao Danilo, non so se ho capito bene quello che chiedevi.
    Ad ogni modo che io sappia non i dati per il login (user e pass) di alice voce non vengono forniti al cliente.
    Alice voce e utilizzabile solo con il tel fornito da T.I.

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | novembre 8, 2007, 03:25 |
  17. Vorrei sapere se è possibile secondo te, utilizzare il telefono della siemens con un modem ADSL, quando parli di ‘interfaccia web collegandosi all’indirizzo IP della base’ parli, presumo, dell’utilizzo del router.
    Ciao e grazie.
    Alfonso

    Commentato da Alfonso | novembre 28, 2007, 10:55 |
  18. Si Alfonso serve un router

    ciao
    SKumpic

    Commentato da skumpic | novembre 28, 2007, 11:44 |
  19. vi chiedo un grosso aiuto, possiedo questo telefono, ma non ho i parametri per impostarlo con Alice di Telecom.

    vi ringrazio anticipatamente

    Commentato da Marco Etzi | dicembre 26, 2007, 13:26 |
  20. ciao Marco per impostarlo con alice cosa intendi????
    Non e un router, quindi basta che lo colleghi al tuo router domestico ed attivi il DHCP

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | dicembre 27, 2007, 18:59 |
  21. Anch’io ho lo stesso problema di Marco, quando cerco di inserire i miei dati della connessione Voip di alice, il messaggio che ricevo è sempre lo stesso:Registrazione al provider fallita!Oppure quando cerco i dati voip di altro provider, come mi invita a fare nella schermata successiva, non riesce a collegarsi. Come devo fare quali sono i dati DHCP che devo impostare??? Help!!!

    Commentato da danilo | dicembre 27, 2007, 20:56 |
  22. Non capisco cosa intendete per dati della connessione voip di alice.Saro duro e tardo ma proprio non ci arrivo :) quindi spiegatemi meglio cosa intendete :P

    Se usate alice voip potete sfruttare solo il loro hardware per fare e ricevere chiamate.

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | dicembre 29, 2007, 03:18 |
  23. ora ci provo, intendi per Dhcp un indirizzo fisso e non dinamico nella maschera del siemens browser?

    Commentato da Marco Etzi | gennaio 1, 2008, 18:59 |
  24. bravo!

    Commentato da Danilo | gennaio 2, 2008, 11:12 |
  25. Bella Danilo avrai anche staccato l’altro dispositivo dato da Alice (tipo videotel)

    Commentato da Marco Etzi | gennaio 2, 2008, 16:14 |
  26. naturale!

    Commentato da Danilo | gennaio 2, 2008, 20:41 |
  27. Ciao skunpic,
    ciao a tutti!
    Complimenti per il sito, ovviamente!
    Giusto una informazione: secondo te perchè con il provider gigaset.net il sistema funziona a singhiozzo? Mi spiego: ne ho comprati tre: uno per me (a Mi) uno per mio suocero a Mt e uno per mio cognato a Copenaghen: qualche volta si è a turno irragiungibili (Errore 404), qualche altra volta se chiama uno è tutto a posto, ma se prova a chiamare l’altro non transita la fonia….mah? le porte SIP e STUN sono simmetriche? Cioè se funzionano in ingresso funzionano anche in uscita? Scusa la domanda stupida ma non mi spiego come mai se telefono io va tutto bene ma se mi richiama l’interlocutore allora non si sente niente…..
    Grazie per l’attenzione e saluti!!!!
    Ciaooooooo
    Fabio

    Commentato da fabiocer | gennaio 5, 2008, 12:14 |
  28. ciao fabiocer,
    sinceramente non ho mai provato il loro sistema gigaset perche non avevo mai trovato nessuno che lo utilizzasse :P, quindi non posso dire nulla sull’affidabilita e stabilita del servizio.
    Riassumendo: porte sip per la signalizzazione, STUN per l’individuazione del tuo ip (se utilizzi un router con firewall ed hai ip variabile), RTP porte che trasportano l’audio.
    Se hai problemi con la fonia (non senti o l’interlocutore non sente te) il problema sono le porte rtp da ridirezionare sul router (in teoria pero dovrebbe pensare a tutto lo stun ed il sip)

    Se vuoi provare un alternativa a gigaset (so che non e bello promozionare) potresti provare Liberailvoip :P
    Con un unica user potresti gestire 5 interni (uno per parente e te ne avanzano 2).
    Qui c’e la guida alla configurazione dei gigaset:
    http://www.liberailvoip.it/home/hardware/siemensC450
    Mentre qui quella per la creazione di piu interni:
    http://www.liberailvoip.it/home/guida_interni

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | gennaio 5, 2008, 12:42 |
  29. Ueilà!
    Ciao Skumpic, questo sì che è un RTH (real time help ;-))lol)))
    Grazie per le info. Provo subito e poi vi faccio sapere….chissamai che serva anche a qualcun altro.
    Ciauuuuuuuzzzzzzzzzz
    Fabio

    Commentato da fabiocer | gennaio 5, 2008, 12:56 |
  30. Ciao Skumpic,
    mi sono iscritto al volo…tanto è FREE, al massimo ho speso due minuti per nulla.
    Ora, per chi non si è ancora iscritto: FATELO IMMEDIATAMENTE!!!
    Veloci, efficienti, preparati, che dire di più!
    Il servizio offre anche la segreteria telefonica, fino a 5 interni, il redirect dei messaggi via mail, e tante altre cose ancora. Provate il 5999, veramente ridicolo, complimenti.
    Io credo che farò anche una donazione, comunque il sito ricalca il vero spirito della rete: condivisione di informazioni e community per tutti gratis. A livello di plcforum.it. Se qualcuno lo conosce capirà
    Complimenti ancora e grazie di tutto…e tu skumpic continua a promuovere.
    Ciao a tutti
    Fabio

    Commentato da fabiocer | gennaio 6, 2008, 21:38 |
  31. ciao Fabiocer,
    sono contento che ti sia trovato a tuo agio utilizzando Liberailvoip e ti ringrazio per i complimenti che estendo allo staff :)
    Ciao e a presto :)

    Skumpic

    Commentato da skumpic | gennaio 7, 2008, 18:01 |
  32. Ciao Skumpic,
    estendi, estendi che se lo meritano…..;-)))
    Di nuovo e buon lavoro
    Ciao
    Fabio

    Commentato da fabiocer | gennaio 7, 2008, 18:41 |
  33. Ciao Skumpic avrei intenzione di comprare il SIEMENS Gigaset S450IP ed ho come linea Fastweb easy con un Hag (quello bianco)
    ma i dubbi mi perseguitano… :)

    -la base che c’e’ nella scatola la devo attaccare all’hag? in che maniera?

    -potro’ usare anche per conversare su msn? (voce ovviamente)

    Commentato da Giorgio | gennaio 11, 2008, 17:57 |
  34. Ciao Giorgio:
    - La base va attaccata come fosse un pc. Se tu connetti il pc al HAG allora la risposta e affermativa
    - Non puoi utilizzarlo con msn, ma solo con jabber (non gtalk)

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | gennaio 15, 2008, 18:37 |
  35. Ok grazie Skumpic

    la mia scelta si è poi riversata sul Gigaset a160 TRIO
    un Voip philips VOIP433 tutti connessi all’hag FW.

    Grazie ancora.

    Saluti.

    Commentato da Giorgio | gennaio 15, 2008, 20:03 |
  36. Sarà un’aggiunta al nuovo firmware, ma non è vero che in presenza di più account VOIP non si può scegliere il provider con cui chiamare.
    Basta posporre al numero chiamato il # più il numero progressivo del provider registrato nel menu Configurazioni->Telefono->Connessioni della base (via browser PC).

    Commentato da GiovanniS | gennaio 17, 2008, 20:32 |
  37. ciao GiovanniS, mi hai anticipato :P
    A breve dovrebbe essere pronta una nuova recensione di questo prodotto fatta da Tokka :)
    Un po alla volta sembra che abbiano corretto tutti “i punti deboli” e che ora il Siemens sia davvero un prodotto da consigliare a tutti :P

    CIAO
    Skumpic

    Commentato da skumpic | gennaio 18, 2008, 02:34 |
  38. Domanda da ignorante completo.

    E’ possibile utilizzare questo telefono per la messaggeria istantanea tipo MSN e simili e magari utilizzare il voip tra gli utenti connessi da questo tipo di network ?

    Commentato da Davide | marzo 5, 2008, 16:27 |
  39. Ciao Davide.
    Il siemens supporta solo la rete jabber (ma non quella gtalk) per le chiamate tra gli utenti di quel network.
    Per la messagistica tra utenti della rete jabber sinceramente non ricordo.

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | marzo 5, 2008, 19:28 |
  40. Grazie per averi risposto Skumpic.

    Se posso farti un’altra domanda vorrei sapere se esiste un telefono che permetta appunto di chattare e fare telefonate voip tra pc con i vari Msn, Icq ecc.

    Grazie per una tua eventuale risposta.

    Commentato da Davide | marzo 6, 2008, 11:14 |
  41. perdonate la domanda forse assurda, ma secondo voi è possibile utilizzare il Gigaset S450IP(ovviamente in connessione voip) utilizzando una connessione umts ovvero senza un router?

    grazie

    gloria

    Commentato da Gloria | marzo 13, 2008, 22:41 |
  42. ciao Gloria. Un router serve comunque al gigaset. Tutt’al più può essere un router umts/hsdpa
    http://blog.liberailvoip.it/2008/03/10/mobile-routers-prima-parte/

    Commentato da skumpic | marzo 14, 2008, 01:26 |
  43. Ciao a tutti, visto il lancio delle nuove offerte semi-flat di Skype, non c’è nessun modo per “abilitare” il nostro siemens all’utilizzo con Skype?
    Non so un aggiornamento software per esempio…..

    Ciao

    Commentato da Antonio | aprile 22, 2008, 16:51 |
  44. ciao Antonio,
    che io sappia non è possibile.

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | aprile 23, 2008, 10:51 |
  45. Ho comprato due telefoni gigaset IP. Ne ho sistemato uno a casa mia in Italia e uno a casa di mia figlia in Belgio. Per entrambi ho registrato un account con voipstunt che funziona abbastanza bene. Gigaset.net invece, anche se ho fatto tutte le registrazioni necessarie, non funziona affatto. Non si riesce neppure ad aggiornare il firmware. Perché?

    Commentato da anna1947 | maggio 28, 2008, 09:55 |
  46. gentilmente ho necessita che qualcuno mi aiuti !!! io è da un po che utilizzo voipstunt con l’aladino wi-fi,per non toccare le porte del mio ruter NETGEAR ho effettuato una registrazione con LIBERAILVOIP e l’assemblaggio va alla grande senza problemi.pero adesso ho comprato siemens gigaset c450ip e non so come impostare la chiamata con voipstunt AIUTATEMI !!! GRAZIE

    Commentato da deperatos | giugno 7, 2008, 14:59 |
  47. anna1947
    VISTO CHE HAI DATO LE IMPOSTAZIONI DI VOIPSTUNT MI POTRESTI AIUTARE?
    gentilmente ho necessita che qualcuno mi aiuti !!! io è da un po che utilizzo voipstunt con l’aladino wi-fi,per non toccare le porte del mio ruter NETGEAR ho effettuato una registrazione con LIBERAILVOIP e l’assemblaggio va alla grande senza problemi.pero adesso ho comprato siemens gigaset c450ip e non so come impostare la chiamata con voipstunt AIUTATEMI !!! GRAZIE

    Commentato da deperatos | giugno 7, 2008, 15:04 |
  48. VI PREGO QUALCUNO MI AIUTI !!!!!
    gentilmente ho necessita che qualcuno mi aiuti !!! io è da un po che utilizzo voipstunt con l’aladino wi-fi,per non toccare le porte del mio ruter NETGEAR ho effettuato una registrazione con LIBERAILVOIP e l’assemblaggio va alla grande senza problemi.pero adesso ho comprato siemens gigaset c450ip e non so come impostare la chiamata con voipstunt AIUTATEMI !!! GRAZIE

    Commentato da deperatos | giugno 7, 2008, 15:06 |
  49. Buongiorno a tutti, c’e’ qualcuno che puoi dirmi invece se e’ possibile utilizzare il siemens S450Ip con un Server asterisk..lo abbiamo acquistato ma pare non possa rispondere alla nostra esigenza..non abbiamo un provider VoIp ma nella nostra lan abbiamo un server asterisk collegato alle linee analogiche della borchia ISDN telecom.. ora impostato l’inidirizzo IP del cordless non riesco a fare altro..perchè mi dice sempre Server non accessibile..spero di essere stata abbastanza chiara.. GRAZIE IN ANTICIPO !!

    Commentato da TWEETY | giugno 9, 2008, 09:41 |
  50. @ TWEETY:
    non lo so con precisione perché non ho mai usato Asterisk, ma penso proprio di sì perché prima di acquistarlo avevo in mente di fare proprio così (poi però non ne ho avuto bisgono) e mi ero un po’ informato.
    Ti dico solo che:
    - da poco ho messo un firmware nuovo nel mio router, un firmware che intergra un PROXY (non proprio un centralino) VOIP, il MILKFISH, che serve per risolvere i problemi di NAT ecc.
    - funziona benissimo con tutti i prodiver!!! l’indirizzo IP del proxy l’ho messo nel campo “Proxy” (normalmente non usato) delle varie config. dei provider voip nel s450
    - ho DISABILITATO l’uso dei server STUN, sempre nelle stesse pagine, e mi si registra benissimo a tutti i provider senza dover aprire porte NAT ecc. se vado a vedere nello status del proxy, vedo in che modo il telefono si è registrato tramite il proxy: su che porta ecc.
    - prima di usare questo proxy a volte con alcuni provider non sempre si registava.

    Commentato da pbattino | giugno 9, 2008, 10:25 |
  51. ciao, il gigaset s450ip può certamente essere registrato ad un pbx asterisk.
    E’ sufficiente che controlliate le impostazioni di rete. Relativamente a milkfish: è un ottimo sip proxy che risolve tutti i problemi di traslazione di ip (nat< ->wan) e di conseguenza rende inutile l’utilizzo di un server stun, però per il traffico intra-lan (quale appunto quello che vorrebbe realizzare TWEETY) e del tutto superfluo :)

    CIAO

    Commentato da skumpic | giugno 9, 2008, 15:51 |
  52. @SKUMPIC

    sì, infatti ho citato milkfish solo per dire che il S450 mi funziona bene anche senza essere registrato DIRETTAMENTE ai provider ma passando per un software locale (nel mio caso un proxy e non un centralino).
    Però in realtà tra le finalità/vantaggi messi in evidenza dagli sviluppatori di Milkfish c’è proprio questa: l’utilità per le chiamate INTRA-lan! il loro punto di vista è che tramite questo proxy, se io chiamo da un interno ad un altro, la telefonata non deve “uscire” dalla lan, avviene mettendo in comunicazione i due interni.
    Quindi è proprio utile DENTRO la lan: nel caso del s450, che può avere fino a 6 handset e fino a 6 diversi account voip, si rende superfluo l’uso di un centralino, praticamente (per un uso BASILARE!! attenzione!). Infatti io ne ho fatto a mene! :-D

    Commentato da pbattino | giugno 10, 2008, 12:12 |
  53. ciao pbattino, questa cosa mi era sfuggita :) E’ proprio vero che quantità fa a pugni con qualità :P Devo aver letto troppo di fretta la homepage del progetto quando l’ho recensito.
    Probabilmente da testare nelle situazioni di configurazione intra-lan “difficili”, perchè di regola si dovrebbe poterne fare a meno come dici anche te (dopotutto nessuno mette un proxy tra i client ed il router :P)
    ciao

    Commentato da skumpic | giugno 10, 2008, 16:11 |
  54. @SKUMPIC
    aspetta: il termine proxy ha creato forse un po’ di confusione!!

    In questo caso si tratta di un “proxy sip”, e nasce proprio per metterlo tra il client e il router.

    La cosa forse atipica di questa configurazione è che:
    - avendo il s450 la possibilità di gestire 6 handset come se fossero 6 telefoni SIP
    - essendo il proxy milkfish facilmente installabile in casa (si può mettere nel firmware del router)
    ci si trova nella condizione di potersi chiamare tra interni come se si facessero normali telefonate voip, ma il flusso dati rimane tutto interno alla rete!

    Insomma una strana (e semplicissima!) convergenza tra le funzioni voip del s450, nate per fare chiamate esterne, e un uso domestico, che in genere richiede un centralino.

    Questo, comunque, è un “side effect”, l’uso principale penso sia evitare gli annosi problemi di NATting.

    Commentato da pbattino | giugno 17, 2008, 13:23 |
  55. Mi sfugge una cosa…ma non si possono fare chiamate tra i telefoni s450 collegati alla stessa base, senza passare per alcun proxy? Mi era parso di capire di sì.

    Commentato da erasmusjam | giugno 19, 2008, 13:31 |
  56. ciao erasmus, io l’ho usato per poco (l’avevo in prova) ma mi pare di ricordare che i telefoni connessi alla stessa base possano tranquillamente chiamarsi tra di loro apponendo *numero_cordless.
    Quindi in realtà l’utilizzo di milkfish (ora ho capito cosa voleva realizzare pbattino) è limitato a quei casi in cui gli altri client sip della lan NON SIANO altri s450ip

    Commentato da skumpic | giugno 19, 2008, 15:09 |
  57. Ciao skumpic… non vorrei essere ripetitivo, ma non c’è nessun modo per usare “alice voip” con hardware non telecom??? Ho comprato un siemens 675ip e adesso non so cosa farmene… Ti ringrazio RoBbiE

    Commentato da RoBbiE DePp | luglio 9, 2008, 15:26 |
  58. Rispondo a deperatos.Hai collegato il telefono e la base come descritto nel manuale di istruzioni, al modem, alla rete telefonica e alla corrente elettrica? Se vuoi configurare gigaset per voipstunt, innanzitutto devi conoscere l’indirizzo IP del tuo telefono. Per fare questo, sul portatile clicca menu,impostazioni ok, stazione base ok, rete locale ok, inserire pin di sistema che dovrebbe essere per impostazione 0000 ok, ti appare l’indirizzo IP.
    Secondo passo:accendi il computer e avvia internet explorer, scrivi nella barra degli indirizzi http://numero IP del tuo telefono e invia. Ti apparirà la pagina per configurare il gigaset.Inserisci il pin e prosegui:configurazione IP,telefono,IP1 clicca su modifica. Non usare nessun tipo di configurazione automatica,vai direttamante a inserire i tuoi dati: autenticazione nome (il tuo nickname)autenticazione password (la tua di voipstunt)username e nome visualizzato (sempre il tuo nickname). Poi clicca su impostazioni avanzate e scrivi:
    dominio (www.voipstunt.com) indirizzo server proxy (sip.voipstunt.com) porta server proxy (5060)registrar server (sip.voipstunt.com) porta registrar server (5060)server stun (stun.voipstunt.com) Completa cliccando su OK ed esci cliccando si log off.
    Cosi il telefono dovrebbe funzionare. Ciao e in bocca al lupo!
    A parte voipstunt, riesci ad usare gigaset.net? Io NOOO!

    Commentato da anna1947 | luglio 10, 2008, 20:08 |
  59. @Robbie Depp

    NO, mi spiace

    Commentato da skumpic | luglio 16, 2008, 22:28 |
  60. E’ possibile, acquistando un secondo telefono,e quindi una seconda base, estendere la copertura dei telefoni disponendo le due basi a distanza opportuna? LE funzioni echo e repeater servono q questo?

    Commentato da Bilbo | luglio 19, 2008, 11:44 |
  61. @ Bilbo
    Ciao Bilbo,
    se rispondevi a me mi potresti spiegare meglio come posso fare… mi saresti di grande aiuto.
    Grazie Robbie

    Commentato da RoBbiE DePp | luglio 21, 2008, 09:17 |
  62. @ skumpic e Bilbo
    Ciao ragazzi,
    ho letto su un blog di una persona che dice di averlo fatto funzionare in questo modo… mi risporto ciò che ha scritto:”nella configurazione LAN ho aperto in TCP la porta 5050 e in quella UDP la porta 5004, ed il telefono funziona una meraviglia.” Qu8ell’user non riesco a contattarlo, voi ci capite qualcosa???
    Fiducioso nelle vostre capacità, ciao Robbie.

    Commentato da RoBbiE DePp | luglio 21, 2008, 09:32 |
  63. Ragazzi un’ultima cosa, scusatemi ma vorrei usare il telefono che ho acquisto avendo speso diversi soldini e ci provo in tutti i modi…
    Ma interfacciando Alice voce (linea voip), siemens 675ip, asterisk e pivelli… si potrebbe far qualkosa, non so neanch’io di cosa stò parlando, ma potrebbe essere un’idea??? Grazie ancora a tutti della disponibilità, Robbie

    Commentato da RoBbiE DePp | luglio 21, 2008, 12:05 |
  64. Suppongo che collegando i due telefoni, o meglio le due basi a debita distanza,alla rete lan, con un IP ciascuno ed impostandoli entrambi per ricevere oltre alla linea fissa gli indirizzi VOIP in entrata la copertura data dalle 2 basi, ammesso che ciascuna base colloqui con ciascun telefono, possa essere raddoppiata! Chiedevo se qualcuno l’ha fatto…… Le funzioni echo e repeater ad occhio e croce penso che servano allo scopo ma non ne trovo riscontro: prima di comprare il secondo telefono vorrei averne la certezza. Per il resto io uso il telefono senza problemi scegliendo linea fissa o voip in quest’ultimo caso però ricevo da tutti gli account VOIP ma dal telefono non posso scegliere con quale telefonare. L’assistenza tecnica me l’ho ha confermato.

    Commentato da Bilbo | luglio 22, 2008, 14:11 |
  65. Per me le pecche del telefono sono:
    1) COme già detto e confermato: NON SI PUO’ scegliere dal telefono il provider VOIP da usare per ciascuna telefonata, ma bisogna farlo dal pc.
    2) La scrittura dei messaggi non mi è molto comoda e tantomeno l’aiuto ( tipo T9) in scrittura.
    D’altro canto esiste un’altro prodotto che abbia le stesse caratteristiche? Io ad es. non posso usare altri cordless in casa in quanto sono blindato alle onde Rf ma con questo ho la copertura completa della casa ( che vorrei estendere all’esterno con una seconda base……….

    Commentato da Bilbo | luglio 22, 2008, 14:21 |
  66. Ciao Bilbo, putroppo non l’ho piu tra le mani da un bel pezzetto e non saprei indirizzarti con certezza. Ho segnalato il tuo commento ad un amico che ha il telefono, speriamo ti possa dare maggiori chiarimenti!!

    Commentato da skumpic | luglio 26, 2008, 15:41 |
  67. @RoBbiE DePp

    Si potrebbe essere una strada percorribile, ma certamente un po complessa e da lavorarci su!!

    Commentato da skumpic | luglio 26, 2008, 15:47 |
  68. Ciao a tutti,

    volevo farvi partecipi di una “piccola” scoperta che ho fatto.

    Ho installato un server Jabber (nel mio caso Openfire)su un VPS che ho da un po’ di mesi e ho poi configurato il siemens per connettersi al server. Si connette senza problemi e posso chattare con gli altri utenti connessi al server senza problemi.

    Mi sembra che qualcuno chiedeva se fosse possibile connettersi ai messenger di yahoo, microsoft e icq.

    Per openfire esiste un plugin che permette di interagire con questi server di messaggeria istantanea.

    Conclusione: posso chattare dal telefono con i gli utenti di MSN, di yahoo e ICQ.

    Che ne pensate?

    Se non sono stato molto chiaro o volete avere maggiori info… scrivete pure…
    Ciao

    Commentato da bakko | agosto 18, 2008, 22:11 |
  69. Caspita BAKKO!!!!
    Scusa per il ritardo con cui ti rispondo, ma veramente OTTIMA NEWS!!! Certamente da approfondire:) Non sarebbe male offrire finalita di messaggistica istantanea insieme a soluzioni voip

    Grazie della dritta :)

    Commentato da skumpic | agosto 28, 2008, 21:54 |
  70. Di niente Skumpic. L’S450IP non permette di configurare direttamente i “buddys” né di configurare programmi di messageria instantanea. Però è possibile configurarli con il client Jabber di Openfire che si chiama Spark ed è scaricabile da questo indirizzo.
    http://www.igniterealtime.org/downloads/index.jsp

    Per chi volesse fare delle prove può scaricare il client e configurarsi un utente sul mio server voztovoice.net

    Continuo a sperimentare…
    A presto

    Commentato da bakko | agosto 28, 2008, 22:59 |
  71. Spero che mi scuserete, ma vista l’ora sono un po’ cotto :(, cmq vi riporto un po’ di news al volo.
    Con il nuovo firmware (mi pare di fine luglio o primi d’agosto, non ricordo), sono state introdotte e migliorate alcune cose:
    segreteria: possibilità di impostare il numero da comporre per l’ascolto dei messaggi per ciascuno dei 6 account configurabili, e personalizzabile per ciascun telefono (preimostazione del tasto 1);
    2) migliorato il servizio di messaggistica (chat). Però so dirvi poco perchè non lo uso
    3) figura anche eutelia tra i gestori prempostati del wizard (già dal fw precedente)
    4) migliorati nat e stun
    5) quando la base chiama il tel (paging), viene visualizzato l’indirizzo ip (senza gli 0, es 210.120.012.001 diventa 210.120.12.1)

    contro: sembra che non gradisca più l’ip fisso: selezionandolo si pianta come una sequoia secolare, quindi ricordatevi di impostarlo in dhcp, almeno finchè non risolvono questo bug (ammesso che non sia un problema solo mio :P )

    Questo è quello che ho riscontrato fin’ora (a memoria), non sto a ripetere le funzioni già presenti con il fw precedente, tipo la scelta rapida per scegliere con che gestore uscire in fase di chiamata, ecc.
    Se vi viene in mente altro…chiedete pure :)

    Commentato da Tokka | settembre 5, 2008, 03:16 |
  72. Ciao a tutti, purtroppo ho distrutto il portatile Gigaset S45. Sto cercando in tutti i modi di acquistarlo, solo il portatile ovviamente. Purtroppo è difficile trovarlo, si trova qualcosa su ebay dalla Cina o Germania, ma quasi nessuno accetta pagamenti con paypal (mi fido solo di questo).
    C’è qualcuno che può aiutarmi?
    Esiste una valida alternativa al portatile?

    ciao e grazie

    Commentato da Antonio | ottobre 4, 2008, 21:24 |
  73. Raga sono disperata ho comprato ieri un voip siemens S450 ma non riesco a configurarlo ad Alice come devo fare??????Vi prego aiutatemi

    Commentato da giovanna1987 | dicembre 2, 2008, 22:26 |
  74. @giovanna1987
    Se per Alice intendi AliceVoip ti servirebbero username e password. Se riesci a fartele comunicare da qualche tecnico :):) (cosa di cui dubito fortemente :P)

    Commentato da skumpic | dicembre 3, 2008, 12:09 |
  75. Un terminale del S450IP con che altre basi è compatibile? Visto che una scarica elettrica ha fulminato la mia base volevo acquistarne una che fosse compatibile…il S450IP non lo riesco più a trovare

    Commentato da valerio | dicembre 24, 2008, 14:04 |
  76. This is a topic that is near to my heart… Thank you!
    Exactly where are your contact details though?

    Commentato da audiobooks in mp3 audiobooks in mp3 | novembre 19, 2012, 00:14 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.