// Stai leggendo ...

Voip e Web 2.0

Ribbit: Flash e Voip finalmente insieme

ribbit_logo.pngUno degli sviluppi forse più attesi e “rivoluzionari” della fonia IP sembra essere divenuto realtà: Ribbit, una promettente startup americana, sembra essere pronta al lancio del primo client VOIP basato su tecnologia FLASH. Questo sarebbe il primo vero client multipiattaforma in grado di essere utilizzato senza installare alcun componente sul proprio pc.Voip ovunque abbiate accesso ad una linea dati (con possibili sviluppi interessanti in ambito mobile)

Sull’ onda del successo registrato da Youtube in molti già da tempo hanno pronosticato che la vera “killer application” in ambito di fonia over IP sarebbe stata quella capace di unire i vantaggi del VOIP con l’indiscutibile flessibilità del linguaggio FLASH.

Attualmente FLASH, oltre ad essere un linguaggio “molto alla moda” (è installato sul 92% dei PC in rete), pare l’unico in grado di garantire facilità d’utilizzo e possibilità di essere adottato su qualunque piattaforma (Win, Mac, Linux e perfino Symbian); il tutto accompagnato da un’ ottimo livello di interattività e “leggerezza” (le applicazioni Flash based possono essere le più disparate, si va dai client IM ai semplici giochini): applicarlo al voip significherebbe avere un client leggero, completamente web hosted (nessun componente da scaricare ed installare sul proprio pc, se non il Flash Player stesso), “portatile” e multipiattaforma. In breve (vista anche la diffusione di FLASH) un degno “avversario” per Skype.

Ribbit, una giovane startup, sembra essere riuscita per prima in quest’ “impresa.Le notizie, ancora piuttosto lacunose dal momento che è stata rilasciata una semplice demo, parlano di un widget che viene caricato all’interno di qualunque web browser capace di telefonare, ricevere telefonate, abbinare il CLI del chiamante al numero salvato in rubrica, offrire un elenco delle chiamate non risposte ed eventualmente spedire in casella email il messaggio lasciato in segreteria dal chiamante.

Inoltre grazie al lancio di un developer program (completamente gratuito) presto potranno nascere centinaia di applicativi “Ribbit based” (i primi che mi vengono in mente sono “semplici” pulsanti CLICK TO CALL da inserire nei propri siti e blog). L’utenza consumer potrà invece iniziare ad utilizzare questo promettente widget a partire dal mese di ottobre (prerelease il 27/08, cui seguirà la prima versione stabile intorno ai primi di ottobre).

Da un punto di vista tecnico Ribbit sembra utilizzare un protocollo proprietario (una scelta “alla Skype” che alla lunga potrebbe rivelarsi un boomerang), inoltre stante le limitazioni di FLASH 9 (non supporta il traffico udp) la voce dovrebbe venire trasmessa su TCP/IP con i server Ribbit che agiscono da proxy. Questo potrebbe creare diversi “grattacapi” in ordine a latenza, scalabilità, e nat traversal (pensiamo ai nostri router domestici).

Avranno successo?? Non lo so , ma con il rilascio pianificato per dicembre di Adobe FLASH 10 (e del suo stack SIP integrato) la vedo dura.

Per maggiori informazioni

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

1 commento for “Ribbit: Flash e Voip finalmente insieme”

  1. [...] Link: blog.liberailvoip.it [...]

    Commentato da Ribbit: Flash e Voip finalmente insieme | VoipBlog.it | agosto 27, 2007, 02:44 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.