// Stai leggendo ...

Skype

Skype 2 per Linux: videochiamami (forse)

Finalmente il re degli applicativi Voip “sforna” la versione 2.0 anche per i bistrattati utenti del pinguino: la novità la più succulenta è certamente il supporto alla videoconferenza. Tra scoppi di mortaretti, balli di gioia e pacche sulle spalle pare però che praticamente tutti i bloggers della rete si sia dimenticati di testare la bontà dell’applicativo: per skype su linux c’e’ veramente ancora molto da fare.

La notizia è ormai vecchia di qualche settimana: Skype, il più diffuso client voip del mondo, ha finalmente reso disponibile anche per gli utenti linux la versione 2.0 dell’applicativo, che finalmente aggiunge il supporto alla videoconferenza.

Il rilascio ovviamente ha avuto un eco globale: “Finalmente un client completo anche per gli utenti del pinguino”, “I tempi stanno cambiando è c’e’ sempre più attenzione anche verso il mondo opensource”, “Non siamo più utenti di serie B” … Insomma tante belle parole, che però, per quanto mi riguarda, all’ atto pratico sono rimaste fini a se stesse.

A mio avviso Skype rimane un punto di riferimento in termini di interfaccia e usabilità (provate a confrontarla con quella di pidgin, client di default della maggioranza di distribuzioni desktop in circolazione, o di openwengo), ma l’ammirazione iniziale si ferma alla bellezza dell’interfaccia basata sulle nuove librerie QT4: il client è molto pesante (pachidermico :P) se confrontato con la corrispondente versione per windows ed inoltre risulta praticamente impossibile fare la tanto agognata prima videochiamata con linux !

Il motivo di questa “defaillance” è molto semplice: Skype 2.0 è compatibile solamente con le webcam che fanno utilizzo dei driver v4l2 (video4linux2), il che di fatto taglia fuori la stragrande maggioranza degli utenti che ne possiedono una con qualche anno “di servizio” sulle spalle.

skype2.jpg

Se anche poi la vostra “piccolina” fosse riconosciuta dal client devo sottolineare come questo è talmente esoso di risorse (cpu e ram in primis) da divenire del tutto instabile durante una videoconferenza (crasha frequentemente).

Insomma ripensando ad alcune recensioni entusiastiche lette qui e li in rete mi domandando se veramente qualcuno l’ha installato e provato questo Skype :)

Buone videochiamate (forse) !!!

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

7 commenti for “Skype 2 per Linux: videochiamami (forse)”

  1. Io speravo…..
    cmq io su win uso una telecamera in firewire con un soft per farla vedere al pc come una webcam.
    Satete se esiste una soluzione simile anche per linux

    Commentato da bbx | novembre 17, 2007, 01:50 |
  2. Ciao bbx dovresti connetterla e dando un dmesg vedere come e se te la riconosce.
    So che le periferiche firewire in generale fanno molto bene “all’ammore” con il pinguino :)
    CIAO
    Skumpic

    Commentato da skumpic | novembre 17, 2007, 12:34 |
  3. Non è cosi facile, la stringa che ottengo non mi aiuta, cmq sto allerta.
    Grazie Skumpic

    Commentato da bbx | novembre 24, 2007, 11:39 |
  4. Ma ubuntu (mi pare usi quello) la riconosce in automatico quando la connetti al pc (e poi ad esempio lanci kino per fare montaggio video)
    Se la risposta e si, e gia una base di partenza

    Cmq i desktop basati su linux da questo punto di vista sono ancora abbastanza indietro (videoconferenza, videochiamata, web cam in generale)

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | novembre 24, 2007, 14:06 |
  5. Si infatti è come dici tu, potrei farci i montaggi video (fatti), se non fossi strabituato e ultraveloce con win/premiere, anche sotto emulazione.
    Effettivamente la telecamera viene vista senza alcun problema, avrei bisogno però di far credere a ubuntu che quella telecamera in “realtà” è una webcam e quindi di poterla usare di default in skyphe.

    sotto win uso un prog free che interpreta il segnale della telecamera e fa credere al SO di avere a bordo una Webcam, cosi in gioco è fatto

    Commentato da bbx | novembre 24, 2007, 17:14 |
  6. Per i posteri
    ….. il soft di cui parlo sotto win è TrackerCam

    Commentato da barnybx | novembre 24, 2007, 17:48 |
  7. Ciao, a farla proprio “zozza” potresti provare ad emulare con wine tanto skype (versione win) che trakercam.
    Perche magari esiste un qualche sw anche per linux che ti accia riconoscere la telecamera come webcam (devo cercare cmq), ma poi al 99% non funzionerebbe comunque con skype (versione linux).
    Come scrivevo hanno aggiunto il supporto video, ma di fatto e farlocco.

    Prova a vedere se camorama te la riconosce come webcam (e quindi supporta v4l): http://camorama.fixedgear.org/index.php

    ciao
    Skumpic

    Commentato da skumpic | novembre 24, 2007, 19:39 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.