// Stai leggendo ...

Riflessioni

Hardware (pc card – usb pen) per internet in mobilità: consigli per una scelta oculata

67411-pc-card-inserted.jpgMe lo avete chiesto in molti ed in questo post cercherò di rispondere ad una delle domande più ricorrenti per quanti si avvicinano per la prima volta al “mondo” della connettività hsdpa/umts/edge/gprs: “ma tu che pc-card compreresti?”. Qualche “dritta” per una scelta più oculata e consapevole.



La prima questione che si affronta, quando si decide di utilizzare “internet in mobilità” è certamente relativa al hardware da acquistare: è normale sentirsi abbastanza spaesati nel mare di offerte e promozioni “ricche di asterischi” e “clausole carattere 6″, ma spero che grazie a qualche semplice consiglio possiate scegliere in modo meno impulsivo, più ragionato e cosapevole (di solito io “non ci becco mai” con l’ acquisto di instinto).

Premessa universale: quanto andrò affermando ovviamente non è una vaerità universale: le variabili in gioco sono molteplici.

1) COMODATO, HARDWARE PROPRIETARIO O CONTRATTO 24 MESI??
Di norma ritengo “poco lungimirante” vincolarsi per 24 mesi con un’ operatore di telefonia per il semplice motivo che il mercato è in tale “subbuglio” che praticamente ogni mese potrebbe essere commercializzata una tariffa dati migliore di quella sottoscritta (date un’ occhiata all’evoluzione di questo post per rendervene conto).
Non dimentichiamoci che questi “rapporti contrattuali lunghi” sono nati in risposta al Decreto Bersani al fine di rientrare dalle perdite causate dall’abolizione dei costi di ricarica (per 24 mesi garantite una somma fissa mensile che di norma si aggira sui 20 euro).
Insomma la libertà (di cambiare in questo caso) ha un costo…che pagherete tutto “di botto” all’acquisto della vostra pc-card/penna usb.

2) PC CARD o PENNA USB??
ccvoda.jpeg In massima parte a questa domanda non posso rispondere io (è come domandare “bionda o mora?”), dal momento che la scelta tra pc-card o usb pen dipende esclusivamente dai vostri gusti personali.
Di getto (ma leggi sopra sulle mie scelte istintive) opterei sempre per la pc-card: più comoda, integrata con il portatile (odio gli ammennicoli che spuntato a destra e sinistra) ed adatta ad un’ utilizzo “on the road” (avete mai provato ad utilizzare un notebook in un treno regionale italiano stracolmo di persone brutte,cattive e puzzolenti??..dimenticavo che sono pure incazzate, quindi se gli punzecchi continuamente la schiena con la penna usb ti fulminano con lo sguardo, o la lingua, in poco meno di un secondo).
Riflettendo però la penna usb ha maggiori opportunità di essere “riutilizzata” in contesti diversi: il nuovo notebook potrebbe avere uno slot PCI EXPRESS non compatibile con la pc-card, potreste utilizzarla in abbinamento ad un router con uscita usb (cominciano ad essere commercializzati), o più semplicemente pensate all’opportunità di poterla utilizzare a casa di amici che hanno “solo” un pc desktop.

3)HSDPA,HSUPA o UMTS??
Allo stesso modo per cui oggi non vale più la pena acquistare una pc-card/penna usbhuawei.jpg predisposta solamente per l’umts e forse “troppo presto” per comprare hardware HSUPA.Il fatto è che tra le velocità reali e quelle effettive vi è un abisso incolmabile. Quando veramente avrà senso possedere una pc-card 7,2MB down – 1MB upload probabilmente staranno cercando di “appiopparvi” in tutti i modi il nuovo “ritrovato della tecnica” 500MB Down – 300 MB upload :)
Insomma è come avere una Ferrari ed abitare in campagna: mentre tu viaggi sempre in primina, tuo zio ti affianca con la panda 700 in quarta.All’atto pratico non cambia niente (tranne ovviamente le spese per bollo e benzina).

4) QUALE PRODUTTORE??
Premesso che ho sviluppato una forma di allergia molto fastidiosa per tutto quello che è venduto con il marchio ONDA, personalmente consiglierei i brand HUAWEI, SIERRA WIRELESS o OPTION. Più precisamente a mio avviso il “top” è rappresentato dalle pc-card OPTION (sensibilità di rete e stabilità eccezionali) e dalle usb pen prodotte dalla HUAWEI.Particolare di non poco conto (almeno per me): tutte e tre le case supportano linux (i driver HUAWEI si trovano direttamente nel kernel -vero plug and play-, quelli SIERRA WIRELESS è necessario installarli a mano, mentre per gli OPTION dovrete installare usb modules).

5) MA IO HO VISTA!!!!
Hai Vista è ancora ti si accende il pc?? Come non sai che Vista accorcia la vita?? A parte gli scherzi se utilizzate il nuovo S.O. di casa Microsoft ASSICURATEVI che il driver per la periferica che volete acquistare sia già stato rilasciato.In linea di massima tutto il nuovo hardware prodotto dai “magnifici 3″ è “Vista ready”.

6) MA IO VORREI SPENDERE POCO……”C’HO” LE TASSE DA PAGARE”…
Tze le tasse, solita scusa…comunque leggete qui

Presto spero di darvi qualche consiglio anche sulle tariffe da sottoscrivere :)

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

14 commenti for “Hardware (pc card – usb pen) per internet in mobilità: consigli per una scelta oculata”

  1. [...] supplementari sull’acquisto di una pc card o penna usb per navigare in internet dai un occhio A QUESTO NUOVO ARTICOLO SULL’ARGOMENTO. Buona [...]

    Commentato da Libera il VoIP | Una pc-card HSDPA a meno di 70 euro è possibile!! | febbraio 10, 2008, 03:25 |
  2. ciao io andrò ad abitare in un posto dove passa solo tim niente di nessun gestore.,.. hai consigli anche per me?

    Commentato da lorena | aprile 1, 2008, 22:24 |
  3. @ Lorena
    Se la tua area è coperta solo da un operatore non vedo molte alternative…..

    Commentato da skumpic | aprile 2, 2008, 11:21 |
  4. ok grazie dei consigli…..

    Commentato da lorena | aprile 5, 2008, 21:34 |
  5. [...] “Hardware (pc card – usb pen) per internet in mobilità: consigli per una scelta oculata“ [...]

    Commentato da Libera il VoIP | Mobile routers (terza parte) - Asus WL-500G e WL-500G Premium | aprile 8, 2008, 22:47 |
  6. Ciao,

    io ho una USB-UMTS E220 della Vodaf…
    Sapete come posso sbloccarla (se non lo è già) e usarla con altri gestori?

    Grazie!

    Commentato da Giulio | giugno 4, 2008, 14:46 |
  7. ciao Giulio, è sufficiente aggiornare la dashboard installandone una non brandizzata.
    E’ tutto spiegato qui:

    http://blog.liberailvoip.it/2008/03/08/upgrade-huawei-e-220-72mbit-teorici-per-tutti/

    (premetto che ovviamente decade la garanzia con tale modifica)

    Commentato da skumpic | giugno 4, 2008, 19:18 |
  8. ciao a tutti io ho una merlin u530 ormai mia perchè ho teminato il contratto con la 3g, all’epoca preciso mi era stata data in comodato d’uso, ora che non ho alcun vincolo con la 3 ho chiesto loro di sbloccarla e mi han risposto che non è possibile…
    per navigare con questa pc card inserendoci una sim tim come devo fare?

    grazie a tutti

    Commentato da gianni | agosto 26, 2008, 22:47 |
  9. @gianni
    Sbloccarla. Ci sono vari venditori su ebay che “offrono questo servizio”.
    Qui sul blog non ne possiamo parlare per ovvie ragioni :)

    CIAO

    Commentato da skumpic | agosto 28, 2008, 21:25 |
  10. CIAO VORREI SAPERE SE E’ POSSIBILE INSTALLARE LA INTERNET KEY WIND SU L PC ACER ONE A110L CON SISTEMA OPERATIVO LINUX
    POTRESTE DARMI QUALCHE CONSIGLIO?
    VI RINGRAZIO SALUTI RICCARDO

    Commentato da LAMPIS RICCARDO | dicembre 3, 2008, 09:37 |
  11. @Lampis
    Ciao, dipende. Ti spiego (o ci provo :P): l’internet key wind è certamente supportata dal kernel linux (l’ho usata fino a poco tempo fa sul mio pc), ma è necessario verificare che la distribuzione che trovi di default sull’aspire one (la linpus lite) sia stata configurata per supportare tali periferiche (e questo non ho avuto modo di verificarlo).
    Sulla carta ti darei risposta affermativa dal momento che il netbook è venduto da TIM in bundle con modem usb.
    Ad ogni modo se cosi non fosse è sufficiente sostituire Linpus Lite con altra distribuzione maggiormente performante (ad esempio Ubuntu).
    Nel tempo libero sto ricompilando il kernel (il cuore del sistema) per ottimizzarlo per questo netbook (che ho comprato da poco). Se tutto va bene tra poco dovrei pubblicare una distro ottimizzata per i nostri “gingillini” :P

    Commentato da skumpic | dicembre 3, 2008, 11:58 |
  12. grazie Skumpvic
    allora tentero’ di installare ubuntu e se provassi con le internet key brandizzate pensi sia piu’ semplice l’installazione? potri provare con una marcata tim e dato che e’ brandizzata ,impostare i parametri di wind. che ne pensi?
    ciao grazie

    Commentato da riccardo | dicembre 9, 2008, 16:18 |
  13. @riccardo
    Brandizzata o non brandizzata a livello di riconoscimento hardware non cambia nulla :)
    L’importante sarebbe capire quali driver include la linpus lite che si trova installata di default.
    Ad esempio se include i driver della periferica Y, poi è indifferente che questa sia brandizzata dall’operatore caio o da quello sempronio

    Commentato da skumpic | dicembre 9, 2008, 22:01 |
  14. ciao qualcuno mi aiut? ho una pcmcia della huawei e 620 della tre…posso utilizzarla con altri operatori?E CON quale softwre?

    Commentato da frt | febbraio 21, 2009, 11:01 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.