// Stai leggendo ...

Riflessioni

Che la convergenza stia cominciando a divenire realtà?

foto.jpgA distanza di alcuni mesi cerchiamo di approfondire l’evoluzione delle “offerte convergenti” (fisso-mobile, voce-linea dati) commercializzate dai maggiori operatori TLC del paese.Grazie alla segnalazione di Bibi pare che si cominci ad intravedere la possibilità di “gestire autonomamente” le proprie numerazioni “portabilizzate” all’insegna di maggior flessibilità e risparmio


Alcuni mesi fà avevo sottolineato le prospettive che sarebbero potute delinearsi con l’arrivo massiccio del voip nelle nostre abitazioni mascherato da “offerta convergente”.
Telecom, Tiscali, Tele2, Wind-Infostrada, Eutelia (probabilmente ne sto dimenticando qualcuno); in questi mesi praticamente tutti i maggiori “player” del mercato italiano hanno cominciato la commercializzazione della propria proposta “all in one” (telefono fisso quando sei in casa, mobile quando sei in giro per Tiscali e Telecom; mentre Tele2, Wind ed Eutelia hanno puntato sulla fonia fornita su linea solo dati): minim comun denominatore il protocollo SIP “adeguatamente camuffato”.
Nel precedente articolo sottolineavo le grosse opportunità che ci si sarebbero potute “spalancare davanti” senza che nemmeno ce ne rendessimo conto:

Quello che mi interessa sottolineare è che a differenza del passato (Aladino WiFi vi dice nulla?) i maggiori player del mercato FINALMENTE hanno deciso di adottare soluzioni “standardizzate”: pensateci bene, ci stanno fornendo “su di un piatto d’argento” username e password per “portabilizzare” il nostro storico numero di casa senza portabilità (scusate il pasticcio lessicale!).
Una volta avuto accesso ai nostri “dati sensibili” (sip server, user e pass) dal profilo sip del cellulare Nokia o del router Netgear fornitoci infatti potremo “facilmente” utilizzarli per registrare un server asterisk domestico, un centralino trixbox, un’altro ata… in modo da poter estendere la nostra “area domestica” (che di fatto potrebbe addirittura spostarsi insieme a noi !) o più semplicemente aggiungere funzioni e servizi che l’operatore non offre (o offre solo a pagamento)

E quindi con grande piacere che pubblico questo messaggio di Bibi (GRAZIE per le informazioni!!) che parrebbe confermare le mie speranze/previsioni di “convergenza intelligente”, sottolineando (con un pò di orgoglio per la verità) come anche Liberailvoip stia facendo la sua piccola parte :)

Mi è arrivato, una volta connesso ci vuole circa un giorno affinchè si auto programmi con tutte le impostazioni voip e ADSL. Io l’ho connesso prima di un router Netgear DG834G, mi è dispiaciuto mettere il mio amato netgear a valle del bussolotto Tele2 ma purtroppo se voglio il voip senza Telecom devo sottostare…
Ho impostato il DG834G con un nuovo IP in modo da essere nella stessa rete del Telsey e tutto ha iniziato a funzionare bene per quanto riguarda web internet (http,https,ftp e chi più ne ha più ne metta).
Il problema si è presentato quando ho voluto connettere il mio fritz a valle del Netgear, purtroppo la porta utilizzata dal voip tele2 è la 5060, di conseguenza il fritz effettua connessioni e disconnessioni continue dei propri provider che utilizzano la 5060… per fortuna c’è LIV e quindi ho impostato un’altra porta e i miei problemi sono finiti !! Certo che se volessi usare Euteliavoip registrandola in modo diretto, al momento non riesco in maniera stabile, ma non m’importa.
Per quanto riguarda il Telsey, tramite un dump via telnet è possibile ricavare tutte le password comprese quelle di amministrazione e linee voip… di conseguenza si può usare il servizio voip anche con fring ,penso anche su terminali S60 e sul fritz (ma non ho ancora provato).
Per il momento è tutto! Ti auguro buon lavoro.
Ciao
Bibi

Non ci resta che avere ulteriori conferme e/o smentite da parte di altri utenti di questi gestori. Per quanto ne so io mentre Telecom non fornisce le credenziali di accesso (“e te pareva..”), Wind (solo per i numeri nativi) ed Eutelia adottano una “strategia” improntata alla maggiore trasparenza e permettono di ricavare username e password.

Ps. ovviamente sperando in qualcosa di un pò più comodo rispetto all’ “accrocchio” dell’ immagine :P

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

9 commenti for “Che la convergenza stia cominciando a divenire realtà?”

  1. Io ho tentato di utilizzare il Fritz al posto del router voip Tele2, ma con scarsi risultati. Voi siete riusciti a farlo?

    Commentato da Daniele | marzo 23, 2008, 01:27 |
  2. anche io o presso il router voip di tele2 pero sono senza wi-fi prima avevvo un netgear adesso come faccio per collegarlo al router di tele2 e poter usufruire di wireless? ciao grazie

    Commentato da Daniel | aprile 12, 2008, 16:36 |
  3. @Daniel
    Basta impostarlo come access point collegando il router tele2 ad una delle prese lan del netgear

    Commentato da skumpic | aprile 13, 2008, 20:02 |
  4. Salve io vorrei sapere come si possono collegare il router della linea voip di tele 2 (il telsey) con un router wireless della netgear per rendere wireless tutta la rete, visto che ho due portatili e vorrei evitare di attarli sempre con il cavo ethernet. sto cercando soluzioni da molto tempo ma non riesco a trovare nessuno in grado di aiutarmi. Qualcuno di voi può fare qualcosa? Grazie.

    Commentato da stefano | luglio 4, 2008, 11:53 |
  5. @Stefano
    Ma il telsey non ha diverse prese lan? In quel qual caso non è sufficiente connettere l’access point ad una delle prese lan ?

    ciao

    Commentato da skumpic | luglio 4, 2008, 14:06 |
  6. Se la presa lan è quella del cavo ethernet sì.

    Quindi devo prendermi un access point? Io quelo non ce l’ho, ho ”solo” i due router…

    Commentato da stefano | luglio 4, 2008, 18:15 |
  7. @Stefano
    Se il tuo router te lo permette impostalo come AP

    Commentato da skumpic | luglio 6, 2008, 20:59 |
  8. Allora: HO il router della telsey che deve essere il ”primario” perchè mi tiene la linea telefonica.

    L’altro è un netgear che vorrei usare per la connessione wireless.

    Il vero problema è che non so come impostare, visa palese ignoranza. Se potreste aiutarmi in maniera più dettagliata, ve ne sarei immensamente grato.

    Commentato da stefano | luglio 7, 2008, 13:50 |
  9. Articolo interessante. mi è appena arrivato a casa il modem tele2 e vorrei catturare le impostazioni SIP per utilizzare fring o il client voip nokia. Una cosa: cosa intendi per dump via telnet? ti riferisci ad un tcpdump o altro?
    Grazie. Se mi puoi dare una mano con questo posso farvi sapere se su rete tele 2 il giochetto funziona.

    Commentato da Davide | agosto 13, 2008, 19:16 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.