// Stai leggendo ...

Hardware

Mobile routers (intro)



Vivi in una zona dove la banda larga non è disponibile?

Vai spesso in giro col tuo camper e vorresti essere ugualmente sempre on-line, mandare foto agli amici, restare in contatto con loro, bloggare anche quando sei in tenda, o seduto sulla sdraio in campeggio?

Fai parte di un soccorso alpino e vorresti poter coordinare mediante software di instant-messaging le squadre di salvataggio anche in zone impervie?

Hai preso in affitto una home-boat e ti piacerebbe restare on-line durante tutto il tragitto fluviale che stai per percorrere?
(gestisci una bisca clandestina sull’acqua e vorresti far soldi con i gonzi che praticano il gioco d’azzardo on-line? ;-)

Stai organizzando un rave party durante il quale vuoi fornire l’accesso a Internet a tutti i partecipanti?

Comandi una squadra investigativa speciale (NCIS, CSI…) e vuoi fare il figo mettendo su al volo una LAN collegata a Internet sulla scena del crimine?

A breve, su queste pagine, scoprirai come fare: appuntamento a “Mobile Routers (prima parte)

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

2 commenti for “Mobile routers (intro)”

  1. Ummm non vedo l’ora, l’argomento pare “sfizioso” :)

    Commentato da skumpic | marzo 7, 2008, 01:05 |
  2. [...] esempi di casi pratici di utilizzo di un mobile router che avevo dato nell’”Introduzione“, a parte quelli resi in modo spiritoso, rendono l’idea di uno strumento che serve per [...]

    Commentato da Libera il VoIP | Mobile routers (prima parte) | marzo 10, 2008, 15:18 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.