// Stai leggendo ...

Hardware

Mobile routers (prima parte)

Prima di tutto: di che cosa parlerò?

In questo articolo parlerò dei cosiddetti “mobile router” (o “cellular router”, o “3G router”), cioè di quei router che possono instaurare una connessione radio con un’antenna di un gestore di telefonia mobile, accedendo a Internet per tale via.
In pratica, si tratta di router che:

  • incorporano un modem UMTS/HSDPA nel quale inserire direttamente la SIM di un Gestore TLC [vedi l'immagine sottostante],

Lancom 1751 - backview
(Lancom 1751: backview)

oppure

  • hanno uno slot nel quale alloggiare un modem UMTS/HSDPA in formato PCMCIA o Express Card [vedi l'immagine sottostante],

Linksys WRT54G3G
(Linksys WRT54G3G)

oppure ancora,

  • hanno una porta USB alla quale collegare un modem UMTS/HSDPA e un firmware in grado di supportare modem di questo tipo (può essere anche un cellulare dotato di modem) [vedi l'immagine sottostante].

Lancom 3850 - backview
(Lancom 3850 – backview)

Gli esempi di casi pratici di utilizzo di un mobile router che avevo dato nell’”Introduzione“, a parte quelli resi in modo spiritoso, rendono l’idea di uno strumento che serve per fornire connettività a Internet (Wide Area Network) a un gruppo di utilizzatori (Local Area Network) in luoghi dove non sia possibile farlo mediante cavi.

Questi router, pur essendo dotati anche di porte Ethernet, hanno la caratteristica peculiare di poter convertire un segnale radio 3G (UMTS) o 3,5G (HSDPA) in uno nello standard del Wi-Fi, rendendo così possibile creare una LAN wireless collegata alla WAN (che, visto che la connessione a Internet è anch’essa “senza fili”, si indica come “Wireless Wide Area Network”).

Agli esempi pratici di cui all’ “Introduzione” vorrei ora aggiungerne altri due, tratti dal sito della Teldat (www.teldat3g.com): nel secondo si fa riferimento anche al VoIP.

Router 3G - Esempio utilizzo

Router 3G - Esempio utilizzo

Ma ecco anche un altro esempio, di rilevanza minima rispetto ai due qui sopra, ma che per qualcuno potrebbe rivestire un certo interesse. Se vi comprate un iPod-touch (link verso la relativa pagina nel sito della Apple), splendido gioiellino prodotto dalla Apple, noterete che, almeno nella versione attuale, è abbastanza povero di interfacce: le sole possibilità di farlo comunicare con apparecchiature esterne sono un attacco mini-USB e una scheda di rete wireless. Con quest’ultima potete naturalmente accedere a Internet e sfruttare l’iPod-touch in tutte le sue potenzialità, ma dovete fare ricorso a un dispositivo di rete che sia già connesso a Internet. Così com’è, l’Ipod-Touch può essere utilizzato per svolgere attività in Rete se vi trovate in un Internet Point dotato di Access Point Wi-Fi, così come nelle zone di copertura Wi-Fi che vengono oggi offerte in molte città. Io però, ho voluto sondare un po’ che soluzione si poteva trovare per quando non si dispone di un’infrastruttura che distribuisca la connettività verso Internet. Ed ecco l’argomento: volevo vedere quali mobile router sia possibile reperire sul mercato italiano; ma non solo: volevo anche capire fino a che punto un router possa essere interfacciato a Internet mediante un modem 3G connesso alla porta USB e, in ultima analisi, capire fino a che punto comandare un modem UMTS/HSDPA collegato alla porta USB del router sia un’operazione semplice.

Sono andato così alla ricerca di router che non soltanto svolgano anche la funzione di Access Point per una wireless LAN, ma che incorporino anche (o che possano essere collegati con) un device in grado di effettuare connessioni di tipo dati a un punto di accesso di una rete UMTS/HSDPA.

Il seguito alla prossima “puntata”

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

11 commenti for “Mobile routers (prima parte)”

  1. [...] A breve, su queste pagine, scoprirai come fare: appuntamento a “Mobile Routers (prima parte) [...]

    Commentato da Libera il VoIP | Mobile routers (intro) | marzo 10, 2008, 15:20 |
  2. Ciao, interessante articolo nelle prossime puntate parlerai anche dell’ottimo ASUS WL-500g?

    Commentato da JJtRvXX | marzo 10, 2008, 17:13 |
  3. @ JJtRvXX

    YES !!! I’ll do it !

    Commentato da 5m33 | marzo 10, 2008, 20:25 |
  4. Uso da qualche tempo, con piacere, il MOR600 della BCM Communication. L’ho acquistato su ebay dalla Cina. E’ un apparato veramente semplice. Vi si inserisce una scheda tra quelle compatibili (io uso un Option express card, con adattatore) con la propria SIm abilitata alla trasmisisone dati. Il modem 3G può essere anche alimentato con batteria. Peccato per il supporto europeo, abbastanza carente. Il firmware è aggiornabile e attualmente è stato diffuso il MR.00.07.
    Ha tututte le funzioni di un modem router avanzato.

    Commentato da Daniele | marzo 10, 2008, 21:00 |
    • Anch’io sono felice possessore di un vecchio MOR600 ma non trovo il sito dove scaricare il necessario aggiornamento FW.

      Puoi aiutarmi? Ho alcuni problemi con il riconoscimento della vecchia card TRE (ADSM-card) che non riesco a gestire! Mi daresti una mano?

      Grazie.

      Commentato da Enzo | luglio 18, 2009, 20:16 |
  5. Sarebbe interessante capire se si può utilizzare con la promozione wap della vodafone…a quel punto la navigazione tramite UMTS avrebbe superato le normali connessioni ethernet

    Commentato da Vanessa | marzo 10, 2008, 21:55 |
  6. @ Daniele
    e
    @ Vanessa
    ————-

    @ Daniele

    Grazie dell’indicazione. E’ particolarmente utile che il panorama dei prodotti disponibili possa ampliarsi col contributo dei lettori. Penso, anzi, che questo post potrebbe diventare una rassegna sui mobile router che potrebbe servire da riferimento anche per un pubblico più ampio di quello che legge intenzionalmente questo specifico blog, cioè anche per coloro che, cercando con un motore di ricerca, desiderano ottenere informazioni su… “connettere il cellulare UMTS a un router”, o “router 3G”, o “3G e Wi-Fi”, ecc.

    Daniele, ti chiedo: ma il router che hai comprato dalla Cina è acquistabile anche per vie più tradizionali?

    @ Vanessa

    Non vedo perché no: dopotutto è solo una questione di Access Point Name. Tu, con lo stesso strumento, puoi usare sia un Access point che si chiama web.omnitel.it,
    così come uno che si chiama
    wap.omnitel.it

    Per info su eventuali differenze, dai un’occhiata qui:
    http://www.nokioteca.net/home/forum/lofiversion/index.php/t95823.html

    Al limite, può succedere che la SIM non sia autorizzata ad usare lo specifico APN (cioè “Access Point Name”), come mi pare accada per “naviga.tre.it” qualora la tariffazione di cui all’offerta Naviga3 non sia stata (o non sia stata ancora) attivata.

    In sostanza, sì: è come dici. Con un router 3G puoi distribuire la connessione UMTS/HSDPA, via ethernet o via Wi-Fi, ad altri PC in rete locale. Tieni presente però che la banda dell’UMTS/HSDPA è ancora ben lontana da quella delle reti cablate. Quindi non potrai avere le stesse prestazioni di una LAN connessa alla WAN via cavo.

    Commentato da 5m33 | marzo 11, 2008, 11:26 |
  7. [...] dicevamo?… Ah sì: volete comprarvi un router per wireless LAN, che sia possibile connettere a Internet via [...]

    Commentato da Libera il VoIP | Mobile routers (seconda parte) - D-Link DIR 451 | marzo 15, 2008, 11:23 |
  8. [...] pratiche sui router trattati in questo articolo (forse JJtRvXX che ne aveva fatto cenno in un commento a uno precedente) a dare dei feedback mediante i commenti. GRAZIE [...]

    Commentato da Libera il VoIP | Mobile routers (terza parte) - Asus WL-500G e WL-500G Premium | aprile 8, 2008, 22:51 |
  9. Io ho un MOR600, non riesco a farlo dialogare con un MD-@ della TRE USB, al momento non mi ricordo il firmware installato, qualche link o idea? E’ un bel prodottino, l’ho preso anche io su ebay, si presenta bene e mi dispoiacerebbe non poterlo usare. Grazie

    Commentato da Armando | ottobre 14, 2008, 12:50 |
  10. Anche io l’ho acquistato su ebay dalla Cina. E’ un apparato veramente semplice.

    Commentato da La Promo | maggio 20, 2009, 12:23 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.