// Stai leggendo ...

Recensioni Hardware

Siemens Gigaset SX763: modem, router, centralino voip all in one (prova e recensione)

La Siemens commercializza un interessante prodotto, il Gigaset SX763 Wlan dsl: modem dls 2+, router wireless e cetralino voip “all in one”. In 2 parole: Affidabilità e semplicità d’utilizzo e configurazione. L’ho provato e recensito per voi.



Venerdi mattina dopo 5 anni di onorato servizio ha “tirato le cuoia” il mio vecchio e amato/detestato Zyxel 660W/HW, cosi mentre cercavo tra gli scaffali del centro commerciale un valido e possibilmente economico sostituto (mi ero ripromesso che il mio prossimo router sarebbe stato compatibile con Openwrt) mi è caduto l’occhio su questo prodotto della Siemens di cui avevo già sentito parlare in passato (non con toni molto entusiastici per la verità).
Sulla carta il Gigaset SX763 è quanto di meglio un utente domestico/soho possa desiderare: modem dsl 2+, router wireless, centralino voip tutto in un’ unico apparato venduto ad un prezzo molto concorrenziale (io l’ho pagato 140 euro, ma in rete lo si trova anche a 20-30 euro di meno). Cosi, accantonata momentaneamente l’idea di avere qualcosa “Openwrt ready” e decisomi a comprare qualcosa “alla cieca”, ho “preso e portato a casa” affidandomi più che altro alle impressioni positive che ebbi quando provai altri prodotti della linea Gigaset per il blog (2 cordless ed un centralino). Vediamo come si comporta.

A PRIMA VISTA:

L’imballo non colpisce per originalità ma quantomeno il contenuto è completo e di prim’ordine: oltre al router e all’alimentatore è presente diversa cavetteria (1 cavo lan, 1 cavo telefonico e diversi plug per il mercato tedesco), un depliant multilingua per l’installazione (“quick install”) ed un cd contenente la guida utente (anche in italiano è veramente ben fatta).
Il Siemens invece non mi ha particolarmente colpito: è molto più grande di quello che mi sarei aspettato (il triplo di un Linksys spa 9000) e da l’impressione di non essere esteticamente molto curato. Sul retro sono presenti 4 porte lan, 1 porta usb (per connettere una stampante o una memoria esterna), 2 porte phone (per i vostri telefoni domestici), la porta wan (da collegare alla presa a muro) ed 1 porta FXO grazie alla quale il vostro router “all in one” sarà in grado di gestire anche le chiamate della linea telefonica tradizionale.
Un prodotto realmente completo dunque, capace di abbinare alle funzioni voip anche quelle di fonia tradizionale e che certamente risponde a tutte le mie esigenze.Passiamo a configurarlo.

PRO: prodotto completo
CONTRO: bruttino da vedere, non è presente alcun tasto di spegnimento

CONFIGURAZIONE TRAMITE INTERFACCIA WEB: LATO MODEM E ROUTER

Anche l’SX763 come la stragrande maggioranza del hardware “moderno” è completamente configurabile tramite interfaccia web accessibile dal proprio browser internet. Quello che mi ha particolarmente colpito dopo aver effettuato il login è la pulizia e razionalizzazione dell’intera interfaccia che risulta realmente chiara e guida l’utente “passo-passo” in tutte le fasi d’installazione riducendone al minimo gli interventi.
Sono presenti 4 sezioni principali pari ad altrettanti percorsi guidati: IMPOSTAZIONI DI BASE, IMPOSTAZIONI DI SICUREZZA, IMPOSTAZIONI AVANZATE e STATO. La prima sezione (IMPOSTAZIONI DI BASE) permette di impostare i dati relativi la propria connessione internet (protocollo, username, password, VPI,VCI…) ed il proprio voip provider; la seconda (IMPOSTAZIONI DI SICUREZZA) di personalizzare la password d’accesso al router, l’SSID della wireless lan e la crittografia per la rete senza fili. In totale sono SOLO 7 passaggi accompagnati da una barra grafica che indica l’avanzamento delle operazioni.In meno di 10 minuti si è pronti a navigare in rete e telefonare. In ogni schermata è presente un help (in italiano) sul lato destro che chiarisce il significato di ogni voce presente nella pagina. Praticamente un sogno per ogni utente alle prime armi.

La sezione IMPOSTAZIONI AVANZATE permette invece di configurare ulteriormente il comportamento del proprio router. In questa sezione è infatti possibile inserire delle regole di NAT, impostare un account Dyndns (servizio di DNS dinamico), impostare dei filtri e delle regole (firewall) basate sui mac address dei client (per limitarne l’accesso alla rete) e creare delle DMZ. Chi non ama molto perdersi in “sottigliezze” può utilizzare uno dei profili preimpostati del firewall (protezione bassa, media ed elevata).

La sottosezione USB permette di controllare il funzionamento della porta presente sul retro del SX763: è possibile collegare una stampante usb da condividere in rete (attenzione funzionerà in modo unidirezionale, quindi non potrete utilizzare alcun tool specifico -ad esempio quello che indica il livello delle cartucce-) oppure una memoria di massa per creare un server ftp da condividere in locale o da rendere accessibile dall’esterno (si può impostare la porta d’accesso e limitarne l’accesso con username e password).
Peccato non supporti un web server e non integri un client p2p (ad esempio bittorrent) per poter scaricare files dalla rete a pc spento.

Nella sottosezione WIRELESS è invece possibile attivare alcune funzioni supportate dalla scheda Atheros Super G che equipaggia il Gigaset: superG (108 Mbps di transfer rate), WDS (per ripetere il segnale wifi), funzione XR per estendere la copertura del segnale. E’ inoltre presente un’apposita voce per abbassare la potenza di trasmissione dell’antennino wifi.

Nella sottosezione AMMINISTRATORE è possibile aggiornare il firmware e salvare e/o ripristinare le impostazioni del proprio apparecchio.

La sezione STATO permette invece di controllare il funzionamento del proprio hardware: ore di funzionamento, client connessi, ip e dns attribuiti dal fornitore di connettività, account voip e client sip registrati.E’ anche presente un log server (consultabile anche a video) per il debugging dei messaggi inviati dal router.

PRO: Ottimo assistente alla configurazione, interfaccia pulita ed intuitiva, pochi step di configurazione
CONTRO:
Porta USB “sprecata”


CONFIGURAZIONE TRAMITE INTERFACCIA WEB: LATO VOIP

Nella sezione IMPOSTAZIONI AVANZATE troviamo anche la sotto categoria TELEFONIA che permette di personalizzare il funzionamento della parte voip dell’apparato.
Il Gigaset infatti abbina alla gestione della linea telefonica tradizionale (porta fxo) anche elementari funzioni da pbx: è capace di gestire fino a 6 provider voip differenti e 4 derivazioni (o client) sip. Questo significa che oltre ai 2 telefoni connessi alle prese PHONE del modem/router è possibile utilizzare altri 4 telefoni voip che si connetteranno al SX763 come se questo fosse un vero e proprio centralino asterisk. Pensate a tutti quegli apparati che hanno grossi problemi a funzionare dietro reti “nattate” (penso in particolare al Samsung WIP6000M e ai cellulari Nokia con client SIP integrato come gli N80): grazie al sip proxy presente sul Siemens funzioneranno senza alcun problema e con una stabilità mai sperimentata in precedenza; sarà infatti il router a farsi carico del “lavoro sporco” mentre i telefoni voip continueranno a lavorare esclusivamente nella lan domestica.
Ogni derivazione è un vero e proprio interno indipendente (per chiamare o trasferire una conversazione da uno all’altro basta digitare * seguito dal numero della derivazione -da *1 a *6-) abbinabile ad uno o più provider voip. Per le porte PHONE1 e PHONE2 è possibile impostare anche delle regole di deviazione di chiamata (su non risposto, occupato o sempre); infine alla sottosezione PIANI DI SELEZIONE l’utente può creare delle semplici regole di instradamento (dial plan). Avendo utilizzato un ata Linksys in passato non posso però nascondere il disappunto di fronte alle scarse possibilità di personalizzare le regole di chiamata. Sebbene il manuale riporti la presenza del codec T38 per l’invio di fax over ip, non ho trovato alcuna voce che permettesse di verificarne il funzionamento.

PRO: Funzioni pbx, facilità di configurazione (l’utente non deve impostare stun, redirect…)
CONTRO: Dial Plan poco personalizzabili, mancano gli speed dial (chiamate rapide), non ci sono suonerie personalizzabili in base al chiamante, non è possibile modificare l’avviso di voicemail in casella,

LA PROVA SU STRADA (come si comporta):

ADSL: Il modem/router non ha “mostrato segni di cedimento” ne riavvii improvvisi. Per ora non ho riscontrato nemmeno rallentamenti durante l’utilizzo di software p2p come invece lamentato da diversi utenti in rete (il che potrebbe essere spiegato da una nat table piuttosto limitata o comunque capace di saturare la memoria dell’apparato). Forse è merito del firmware che equipaggia il Gigaset: il 2.1.34.10.0 (non ancora disponibile alla pagina di supporto presente sul sito ufficiale). Per ora sono pienamente soddisfatto. Peccato non sia possibile impostare alcuna regola di QOS (una vera mancanza per un router cosi completo).Inoltre sembra non essere possibile gestire l’ apparecchio da remoto (anche se la guida afferma il contrario, che sia una funzione in “lavorazione” ?): non ho trovato il modo di accedere da http e non sembra presente ne telnet ne l’ssh (sarebbe la prima volta che vedo una limitazione del genere, che siano disabilitati di default ?).

WIRELESS: Per me che vengo da uno Zyxel pare un sogno avere un segnale stabile e forte in tutta la casa. Ammetto però di non poter dare un parere con piena cognizione di causa (proprio perchè il mio preedente modem/router era veramente carente sotto questo aspetto).

VOIP: Sebbene manchi la possibilità di impostare regole di QOS pare che questo non influenzi minimamente la qualità delle chiamate voip (almeno quelle effettuate dai telefoni connessi alle porte Phone del Gigaset, sarebbero da approfondire le prestazioni dei client voip quando la rete lan e/o wan è “sotto stress”). Le chiamate voip mi paiono perfette (certo è difficile dare un parere definitivo dopo soli 2 giorni di utilizzo) e sia la soppressione dell’eco che la correzione jitter rendono la qualità del parlato paragonabile a quella della mia linea telefonica tradizionale (non ho percepito alcun ritorno di cuffia o altra “sporcizia” di sottofondo). Anche le chiamate ricevute e/o generare su linea tradizionale mi hanno positivamente impressionato, segno che sebbene esteticamente bruttino l’ SX763 monta ottimo hardware (o che comunque si adatta perfettamente alla mia linea telefonica domestica).

Tutto rose e fiori allora? Purtroppo NO. Ci sono almeno 2 note dolenti C’e’ una piccola nota dolente la prima è rappresentata dall’assenza di una funzione di powersafe (o “auto-switch” in caso di down elettrico o del provider voip). Trovo realmente assurdo che un apparecchio del genere non sia equipaggiato con un relè da 10 centesimi che in caso di mancanza di corrente elettrica commuti tutte le prese sulla porta FXO. Per ora ho ovviato con un gruppo di continuità. Ma rimane una scelta costruttiva assurda.La seconda nota dolente è (pare che io abbia scritto una “boiata” e che la funzione powersafe sia presente. Ringrazio Ste per la segnalazione -vedi comemnti-) rappresentata dall’impossibilità di modificare il tono di chiamata (Dial tone): appena si alza la cornetta viene riprodotto un tono continuo (tipico dei centralini) e non il classico (ed “italico”) tu-tu-tu. Purtroppo questa mancanza non permette al Gigaset di superare a “pieni voti” il mio personalissimo MSTU (Mamma e Sorella Test d’ Utilizzo): sia la mamma che la sorella mi hanno “sgamato” subito. Chiarisco onde evitare fraintendimenti: l’SX763 riproduce perfettamente tutti i toni italiani (occupato, congestione, libero…), ma non permette di cambiare il dial tone (quello che si sente appena alzata la cornetta). So benissimo che è solo questione d’abitudine, ma a dirla tutta mia mamma non pare molto convinta di questo (d’altro canto è solo 50 anni che è abituata a sentire il tu-tu… :P).

CONCLUSIONI:

Sinceramente uno dei migliori apparati “all in one” che ho avuto modo di provare sino ad ora (sperando di non cambiare idea mano a mano che passano le ore di utilizzo). In rete circola la voce che con le prossime relase del firmware dovrebbero implementare la gestione da remoto, la possibilità di utilizzare un web server e di connettere un hub alla porta usb (in modo da gestire più unità disco anche in abbinamento al print server). In pratica verrebbero meno gran parte delle mancanze segnalate nella mia recensione. Staremo a vedere, per ora consiglio tranquillamente l’acquisto del prodotto anche se rimango scettico sulla gestione del voip (in particolare sulla mancanza della funzione powersafe).

Per la scheda tecnica completa vi rimando al sito del costruttore.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

199 commenti for “Siemens Gigaset SX763: modem, router, centralino voip all in one (prova e recensione)”

  1. Sono felice possessore dell’SX763 da diversi mesi e sono costretto a contraddirti: in caso che il router non sia collegato alla rete elettrica (almeno la presa 1 del telefono) viene usata la linea fissa

    Commentato da Ste | maggio 20, 2008, 11:33 |
  2. Ciao Ste, grazie per la segnalazione. Mi pare assurdo non aver controllato per bene il funzionamento del router in caso di mancanza della corrente elettrica. Ricordo perfettamente di aver staccato la spina per verificarne il funzionamento, ma poi sinceramente non ricordo da quale tel ho provato a controllare ( in casa ho dei client voip e dei telefoni connessi alle porte phone). Inutile dire che se sono stato cosi “pirla” da provare dai client è normale che non funzionasse nulla.
    Quindi mai dire mai!! Sopratutto perchè e a casa da soli 2 giorni!

    Correggo immediatamente la recensione e ti ringrazio per la segnalazione (appena torno a casa contro-verifico), invitando tutti a correggermi se scrivo “boiate”, non sono certo “il verbo” e sbaglio pure io :)
    Per curiosità quale versione firmware monta il tuo router??

    CIAO
    Skumpic

    Commentato da skumpic | maggio 20, 2008, 13:05 |
  3. Se non mi sbaglio è l’ultima presente sul sito ufficiale della Siemens, cmq qd arrivo a casa controllo e confermo.
    Confermo l’ottima qualità delle chiamate, uso voipstunt ed è davvero come usare una linea tradizionale, se non fosse per qualche secondo in più necessario per far partire la chiamata non sarebbe possibile distinguere la differenza.
    Ciao
    Ste

    Commentato da Ste | maggio 20, 2008, 14:50 |
  4. Anche perchè a questo punto anche il manuale della Siemens è sbagliato (o vecchio).
    Sia a pag 26 che 86 scrivono:

    Informazioni importanti:
    * Nel caso di mancanza di corrente non è possibile telefonare, non possono essere raggiunti neanche i numeri di emergenza.

    Altra differenza: sono certo che i miei telefoni di casa sono connessi SOLO alla porta PHONE2, mentre tu scrivi di aver verificato sulla porta PHONE1.
    Insomma devo proprio controllare quando torno dai miei questo finesettimana -cosi tolgo anche il router dal gruppo di continuità- :)

    Commentato da skumpic | maggio 20, 2008, 14:59 |
  5. In effetti ho con me un pdf del manuale scaricato a suo tempo dal sito e ritrovo la stessa frase che tu hai citato.
    Però l’ho letto da qualche parte, forse sul manuale cartaceo che era col 763, tanto è vero che, pur non tenendo il router sempre acceso, riesco a fare e ricevere telefonate dal / sul numero di telefono fisso.

    Commentato da Ste | maggio 20, 2008, 16:57 |
  6. Confermo la versione 2.1.34.7.0, ovvero quella presente sul sito web Siemens.
    Confermo pure il funzionamento del telefono collegato alla phone 1 a router spento.
    Volevo far notare una cosa, molto utile secondo me, che non è stata menzionata, questo router ha la possibilità di attivare / disattivare la parte wireless semplicemente digitando il *52# / #52# da un telefono collegato a una delle due porte.

    Commentato da Ste | maggio 20, 2008, 22:11 |
  7. probabilmente non hai mai avuto un centralino telefonico, ma molti centralini hanno sempre avuto il tono continuo, per far capire che si era su un centralino. Non ti parlo di centralini tedeschi o di nazionalità diverse, ma centralini Urmet, telecom e altri che non sto a menzionare.
    Anzì, ti dirò di più, molte volte bisognava comporre lo zero per passare alla linea.
    Sicuramente i centralini di oggi saranno più evoluti, ma purtroppo non sono più nel settore e non saprei dirti, tranne che nel fritz!box hanno attivato questa possibilità per l’italia.

    Linus

    Commentato da linus | maggio 21, 2008, 07:17 |
  8. Ottima recensione, era un pò che cercavo info complete sul prodotto.
    Se non sbaglio l’SX763 consente di configurare una delle porte ethernet come WAN, funzione interessante per chi ha fastweb o che lo vuole mettere in cascata.
    Per la parte voip è presente la funzione call through?
    Il dial plan, sebbene limitato paragonato a quello del sipura, consente agevolmente di instradare le chiamate verso uno dei 6 account, tipo 0034…verso account 1 e 0…verso account 2?

    Commentato da chamo | maggio 22, 2008, 10:12 |
  9. ciao chamo ti ringrazio per i complimenti. La porta lan N.4 può essere utilizzata sia come wan che come lan (non l’ho scritto perchè pensavo servisse a pochi, ma non ho considerato gli utenti fastweb!). E’ presente il call through sebbene la guida affermi il contrario (prima di sabato non posso provare in prima persona, ma ha verificato Ste nei primi commenti).
    I dial plan sono molto limitati ma fanno il loro “sporco lavoro”: è possibile instradare determinate chiamate con un provider a scelta semplicemente digitandone parte del numero seguito dalla selezione, nel menu a cascata, del provider da utilizzare. (ex. 0 -> eutelia / 0034 -> voipcheap….).Se non sbaglio è possibile creare 10 regole, quindi per aggirare eventuali limitazioni personalmente ho impostato come linea di default la linea fissa (in modo che tutti i numeri non geografici vengano chiamati con T.I.) e poi ho creato 3 regole che utilizzano il voip (nazionali -0- / internazionali -00- / cellulari -3-)

    ciao

    Commentato da skumpic | maggio 22, 2008, 11:25 |
  10. Ciao skumpic.

    Complimenti per la recensione fatta molto bene; ho anche io da qualche mese questo modem e devo dire che non ho problemi di utilizzo, anzi devo dire che la parte voip funziona molto bene (qualitativamente) ovviamente tutto e’ migliorabile.
    Attualmente la versione di FW e:
    2.3.52.3_100.0
    Mi lasciano un po perplesso invece alcune funzioni che scusatemi il gioco di parole… funzionano poco o male:
    - accesso USB a storage, non sono supportati dischi formattati NTFS quindi si e’ limitati a dischi di piccole dimensioni.
    - Nonostante sia configurabile il servizio HTTP non si riesce a farlo funzionare.
    Non rieco a far funzionare ul servizio UpNp con Emule.

    Non sono cose trascendentali ma per esempio il discorso dei dischi non NTFS e’ un po’ limitativo se lo si vuole usare per governare dei dischi di rete, visto che si possono definire delle shell di rete accessibili dai client windows.

    Comunque complessivamente il prodotto mi ha soddisfatto ed attendo con ansia futuri aggiornamenti del FW.

    Commentato da Laudix | maggio 24, 2008, 11:40 |
  11. Ciao a tutti, eccomi a casa.
    Allora confermo la PRESENZA DELLA FUNZIONE POWERSAFE (autoswitch su linea fxo tradizionale in caso di down elettrici) che funziona ESCLUSIVAMENTE sulla porta PHONE 1.

    Entro breve correggo la recensione!!

    Commentato da skumpic | maggio 24, 2008, 14:42 |
  12. Ciao Laudix,
    anche io mi sono trovato molto bene con la parte voip del modem/router (ho solo modificato leggermente i valori di gain ed i ms della cancellazione dell’eco), per quanto riguarda le limitazioni che indichi:

    - NTFS: l’SX763 ha un cuore linux (lo si vede dalla documentazione relativa alla gpl che accompagna il prodotto), quindi a mio avviso difficilmente sarà reso compatibile con l’NTFS (formato proprietario). Sui desktop linux esistono appositi tools per leggere e scrivere dischi NTFS, ma un porting , a naso, mi sembra difficile
    - HTTP: quoto :)
    - Upnp di solito lo lascio disattivo quindi non saprei :(

    ciao

    Commentato da skumpic | maggio 24, 2008, 22:56 |
  13. Ciao skumpic.

    Non e’ importante l’NTFS in se, ma la possibilità di di poter utilizzare a pieno dischi di capacità superiore a 30 GB (circa); se hai un disco da 100 GB lo devi partizionare in 3 parti, mentre sarebbe più pratico che non avesse questo limite, potrebbe anche utilizzare una formattazione non NTFS, questo non sarebbe importante.
    Comunque, a parte tutto, un buon prodotto.
    Sarebbe bello se gli sviluppatori di OPENWRT larorassero su questa piattaforma, con questo “cuore” potrebbe diventare una vera forza.

    Ciao

    Commentato da Laudix | maggio 24, 2008, 23:16 |
  14. Ho ricevuto uno di questi router in “bundle” con la ADSL di parla.it
    Non riesco a configurare i client SIP!!! Né softPhone né HW…

    L’accesso diretto al provider lo capisco (che non funzioni) ma almeno come interni sul PBX dovrebbe!!! Che login e pwd avete utilizzato???

    Commentato da Federico | giugno 18, 2008, 09:40 |
  15. Non capisco se non riesci a collegarti ad un provider voip terzo oppure se non riesci a far connettere i client al sx763

    Commentato da skumpic | giugno 18, 2008, 12:23 |
  16. Risolto!!! Non riuscivo ad autenticare nessuno dei 4 client VoIP (con protocollo SIP) sul router. Onestametne trovo il manuale un po’ scarso… Abituato a login/pwd/server SIP/STUN etc.etc.
    Ho alla fine scoperto che basta mettere come login * ed il numero da 3 a 6!!!!!

    Commentato da Federico | giugno 19, 2008, 13:31 |
  17. Ciao,
    è possibile loggare un telefono ip remoto, utilizzando come gateway l’ip pubblico del router?
    Vorrei utilizzare da casa la linea dell’ufficio.

    Commentato da icio | giugno 25, 2008, 12:33 |
  18. Ciao icio, sinceramente non ho mai provato ad utilizzarlo come da te richiesto. In realtà ho qualche dubbio ma, ad ogni modo, sabato sarò a casa, provo e ti faccio sapere :P

    Commentato da skumpic | giugno 25, 2008, 19:12 |
  19. ..anche io uso questo (ora posso dire) ottimo router..
    aggiornando il firmware al 2.3.52.2.0 funziona veramente bene anche se questa versione non è ufficialmente rilasciato dalla siemens…
    Volevo capire quali sono i comandi che si possono dare attraverso il tel collegato.. tipo *52# – #52# per attivare disattivare il wifi..

    Commentato da Salva | giugno 26, 2008, 22:46 |
  20. … mi piacerebbe installare su una usb pen collegata al router un client P2P tipo bittorrent per poter scaricare tramite il router a pc spento… ho letto qualcosa… sapreste farlo?

    Commentato da Salva | giugno 26, 2008, 22:48 |
  21. ..ultimo quesito…
    come si può configurare ed utilizzare un HD usb collegato al router come HD di rete?

    Accesibile non solo via ftp ma proprio come un HD presente in tutti i pc collegati…

    Commentato da Salva | giugno 26, 2008, 22:50 |
  22. Ciao salva, le informazioni sui codici telefonici le trovi nel manuale della siemens (c’e’ una tabellina). Per la porta usb dovresti rivolgerti agli sviluppatori, non sono un programmatore ma anche se lo fossi servirebbero tutti i sorgenti (e la siemens ne rilascia solo una parte)

    ciao

    Commentato da skumpic | giugno 26, 2008, 22:52 |
  23. Ottimo Router (anche se il mio alimentatore switching sibila parecchio). Non ho avuto modo di giocare più di tanto con il voip, e chiedo se è possibile trasferire la chiamata in ingresso su una numerazione voip alla linea fissa. Mi spiego meglio … sono in arabia e chiamo gratis dal mio PC (PDA phone o quel che è) il numero voip dell’ufficio (dove è installato l’SX763) che mi trasferisce la chiamata sulla linea fissa (i cui costi scarico ed ho tariffe vantaggiose).
    Ciao

    Commentato da Bob | giugno 30, 2008, 00:22 |
  24. Ho scaricato il manuale in inglese, molto diverso da quello in italiano che avevo.. Ho acquistato il router piu’ di un anno fa.. e molte delle caratteristiche dei firmware piu’ recenti erano assenti o non funzionanti..

    - possibilita’ di cotrollare il router da remoto.
    - Web server http (anche se funziona solo se la web page e’ nella dir /gigaset_http)
    - Usb hub, cosi’ si possono tenere piu’ memorie su usb (usb_0, usb_1..) e anche una stampante
    - Voip stabile (finalmente)
    - possibilita’ di update online
    (grazie a cio’ si capisce come accedere ai firmware non ufficialmente rilasciati da Siemens.)

    -??- mappare la memoria di massa su USB come un disco di rete.. Come si fa? Non riesco proprio.. e’ forse il sistema operativo, uso XP home edition?

    Commentato da salva | giugno 30, 2008, 11:13 |
  25. @ BOB
    Di certo è possibile switchare le chiamate pstn tu voip, mentre salvo sviste (è un po che un fulmine me l’ha “mangiato” ed ora è in riparazione) non è possibile il contrario (quello che interessava a te). Per il sibilo dell’alimentatore ti quoto in pieno, all’inizio pensavo fosse difettoso!!

    @ Salva
    Sinceramente io sono fermo al firmware italiano :) (o meglio quello che ho trovato in bundle con il router). Mi forniresti il link a quello inglese più recente? Altra cosa: hai notato se hanno implementato la possibilità di cambiare il dial tone (appena alzi il telefono si sente un suono continuo che vorrei sostituire con il nostro “tu tu” di tono libero)

    Commentato da skumpic | giugno 30, 2008, 17:50 |
  26. Ciao Salva.

    Scarica il manuale del SX553 che e’ più completo del nostro ma il FW ha le stesse funzionalità.
    L’unico neo e che il dischi devono essere formattati FAT o FAT32, dopo averli collegati (io uso un hub) li vede da solo.

    Ciao

    Salvatore

    Commentato da Laudix | giugno 30, 2008, 19:40 |
  27. .. ecco il link a tutti i firmware sviluppati per il ns router (annex A) :

    http://update.gigaset.net/porta

    ..Probabilmente la versione firmware della tua recensione e’ la 2.3.52.3_100.0 (?) che non e’ una versione disponibile per il mercato italiano..

    … Non e’ ancora possibile modificare il tono…

    ..Ho scaricato dal sito tedesco il manuale in inglese ed e’ veramente completo..

    ..Non riesco ancora a mappare la mia memoria usb come HD di rete..
    Posso accedere ai dati contenuti solo via http://ftp..

    Commentato da salva | luglio 1, 2008, 10:43 |
  28. Grazie della dritta Salva, appena mi torna il router vedo di giocare un pò con i firmware :P

    Commentato da skumpic | luglio 2, 2008, 01:44 |
  29. grazie per le risposte.

    x Salva
    si riesce a mappare la memoria usb come hd di rete al meno sul mio con il seguente fw router 2.3.49.5.0 (questo c’era e ci ho lasciato)

    Nel menù USB-file server, ho abilitato il file server e lasciato il workgroup name a workgroup (sul mio pc xp professional sp2 è rimasto quello di default).
    Ho creato un utente e gli assegnato una psw.
    poi ho condiviso una cartella della mia memoria usb e gli ho dato i permessi di letture scrittura.
    Ho salvato le impostazioni (non credo sia necessario riavviare il router).

    Dal Pc: connetti unità di rete
    \\192.168.2.\”nome cartella che hao condiviso”

    inserisci nome utente e pwd

    fatto.

    Ciao

    Commentato da Bob | luglio 5, 2008, 15:16 |
  30. >Dal Pc: connetti unità di rete
    \\192.168.2.1\”nome cartella che hao condiviso”

    mancava un 1,io ho lasciato l’indirizzo di default.

    Commentato da Bob | luglio 5, 2008, 15:18 |
  31. Ciao a tutti,

    dopo aver visto discorso di nuovo firmware ho deciso anche io di fare update di mio sx763. Ma sbagliando ho caricato prima Firmware invece di bootloader e adesso dopo riavvio sono acese du luci di telefoni in rosso e lampeggiano cambiano sia wlan sia voip con luce verde.
    Qualche idea come poso flasharlo sull vecchio firmware?

    Saluti

    Commentato da fastbyte | luglio 6, 2008, 09:31 |
  32. Scusate la domanda banale: ma dove avete acquistato online il router ? Giro per la rete ma non trovo chi lo venda.
    Grazie.

    Commentato da Anna | luglio 6, 2008, 20:06 |
  33. @Fastbyte
    Sinceramente non saprei anche perche non mi sono mai trovato in quella situazione (e spererei di non trovarmici mai).Ti risponde al ping, prende un indirizzo ip?

    @Anna
    Io lo presi alla Comet della mia città, dovrebbero avere anche uno shop online

    Commentato da skumpic | luglio 6, 2008, 20:54 |
  34. @ Bob
    GRAZIE DELLE DRITTE, torneranno utili anche a me presto :)

    Commentato da skumpic | luglio 6, 2008, 20:54 |
  35. No proprio niente….

    Commentato da fastbyte | luglio 6, 2008, 22:02 |
  36. …per fastbyte..

    Domanda:
    Non riesci ad accedere piu’ all’interfaccia web del router?

    Hai provato il reset ai valori di fabbrica premendo per un tempo > 5 sec il pulsantino sotto al router?

    In teoria anche se non hai caricato il secondary boot dovrebbe funzionare tutto. e se cosi’ puoi sempre ritornare al firmware precedente seguendo la procedura : update secondary boot, update runtime , reset > 5 sec.

    Prima di procedere con le procedure hard..

    Commentato da salva | luglio 7, 2008, 12:17 |
  37. Ho provato il nuovo firmware :

    2.3.52.6.300

    ma il mio router non lo digerisce bene:
    Tutto funziona, l’interfaccia web e’ stata leggermente modificata (ora i valori dei parametri della linea sono visibili in up e in down)

    Ma il VOIP non va + bene …
    si connette a voipstunt ma non piu’ a eutelia e a messagenet…e non e’ possibile disabilitare tutti gli account voip insieme..

    Quindi sono tornato al vecchio firmware…

    Non riesco ancora ad accedere al HD di rete su USB… forse e’ il mio sistema operativo o l’antivirus…

    Commentato da salva | luglio 7, 2008, 12:26 |
  38. @salva

    Ho provato anche resetarlo, ma comunque non riesco arrivare a interfaccia web.

    Cosa che molto strana e che tutte due luci di telefoni interni sono acese in roso. E in piu lampeganno VoIP e WiFi, 2sec VoIP dopo 2sec WiFi e cosi…

    Commentato da fastbyte | luglio 7, 2008, 13:06 |
  39. @fastbyte

    Sei sicuro di aver premuto per piu’ di 5 secondi il reset?

    In fase di restart si accendono le due luci rosse e si sente un fischietto.

    Sei collegato al router via cavo?

    La scheda di rete del tuo pc segnala la connessione avvenuta?

    Commentato da salva | luglio 7, 2008, 17:36 |
  40. Allora premendo tasto reset non succede proprio nulla. Tutto resto devo dire che ok (collegamento, sheda di rete, etc). cmq sono uno che lavora in informatica da 15 anni…

    Commentato da fastbyte | luglio 7, 2008, 18:44 |
  41. ho appena provato di salvaro tramite tftp sull 192.168.2.16 ma proprio zero….

    Commentato da fastbyte | luglio 7, 2008, 19:21 |
  42. Domanda:

    Come si configura xlite utilizzando come server SIP il router SX763?

    Commentato da salva | luglio 9, 2008, 23:15 |
  43. @fastbyte

    ma allora non capisco…
    funziona tutto ma non accedi alla web page del router?

    Ma forse hai gia’ risolto..

    Commentato da salva | luglio 10, 2008, 15:28 |
  44. @Salva
    Username = *[1-6] (*1,*2,*3…)
    Passowrd = vuoto
    Server IP: ip del tuo router

    Commentato da skumpic | luglio 16, 2008, 22:30 |
  45. @skumpic

    Grazie.. ora xlite funziona..
    Stavo ora cercando se è possibile (ma sembra proprio di no) di accedere al server SIP da internet.

    Esiste un modo per deviare le telefonate in ingresso sul voip sulla linea fissa?

    Commentato da Salva | luglio 18, 2008, 01:16 |
  46. Ok Salva, bene sono contento di averti aiutato.
    Per l’accesso da esterno sarebbe da fare questa prova: attivare il dyndns e poi (lato router) reindirizzare la porta 5060 e quella che utilizzi per lo streaming rtp verso l’ip del router stesso (192.168.2.1 mi pare se non lo hai cambiato).
    A questo punto dall’esterno provi a connetterti cosi:
    username= *[1-6]
    password= vuoto
    Server ip: tuonome.dyndns.org:5060

    Le chiamate in arrivo sul voip le puoi reindirizzare su linea fissa, ma il re-indirizzamento genera una chiamata voip verso la tua linea fissa (quindi paghi). Non si può creare fisicamente.

    ciao

    Commentato da skumpic | luglio 18, 2008, 17:21 |
  47. @skumpic

    Ciao.. sto provando a inserire nel ADDRESS TRANSLATION/PORT FORWARDING :

    Public Port : 5060
    Local Port : 5060
    Local IP : 192.168.2.1 (ip router)

    Ma ricevo un MSG che mi dice :
    The specified IP address is already used by your device. Please choose another address

    In ogni caso non riuscendo a fare il forwarding della porta Xlite mi dice (utilizzando i tuoi suggerimenti) :

    x lite registration error 501

    Sto sbagliando qlc ??

    Grazie,Salva

    Commentato da Salva | luglio 21, 2008, 22:13 |
  48. Ciao a tutti.

    Qualcuno ha provato la funzione UpNp, con il precedente router un netgear wgt624 la usavo con il mulo e funzionava benissimo, con questo il mulo non lo rileva.

    Qualche dritta?

    Ciao
    Salvatore

    Commentato da Laudix | luglio 31, 2008, 13:33 |
  49. Ciao a tutti. Qualcuno ha mai notato se le regole firewall sono pienamente funzionanti con un collegamento diretto alle porte lan? Mi spiego, ho concesso al mac address della mia scheda di rete lan l’accesso ad 1 sola porta tcp e ad una sola porta udp (65531 e 65535). Mi aspettavo di non poter praticamente fare nulla e invece vado su internet, il mulo funziona pienamente posso pingare. A voi sembra normale?
    Ciao.

    Commentato da Alessandro | agosto 2, 2008, 10:59 |
  50. Ciao a tutti,
    il mio gigaset ho mandato propio in reparazione… sembra proprio un problema hardware….

    In mezzo tempo sto organizzando con colleghi un forum per mondo di telefonia Siemens.

    http://openpath.telmekom.com/index.php

    Saluti….

    Commentato da fastbyte | agosto 5, 2008, 11:26 |
  51. Ciao a tutti, sarei intenzionato a comprare questo modem. volevo sapere se qualcuno avesse configurato l’iptv. Io vorrei utilizzarlo con l’alice home tv secondo voi è possibile?

    Commentato da Vexed | agosto 8, 2008, 10:06 |
  52. Ciao Vexed, cosa intendi per configurare l’iptv?? Ad ogni modo le offerte tv su ip sono abbastanza “blindate” quindi dubito tu possa usare un modem diverso da quello fornito dal provider

    ciao

    Commentato da skumpic | agosto 9, 2008, 12:56 |
  53. ciao skumpic, grazie della risposta. Si in particolare volevo sapere se è possibile attaccarci il box che dà alice per guardare la tv via cavo

    Commentato da Vexed | agosto 25, 2008, 10:22 |
  54. Ciao vexed.
    Non conosco il box di Alice. Ad ogni modo l’offerta iptv di Telecom è “blindata” e funziona solo con il loro modem/router a monte (attaccato al tel).

    Il siemens lo puoi usare ma solo come router connettendolo ad una delle prese LAN del modem Alice

    ciao

    Commentato da skumpic | agosto 28, 2008, 21:49 |
  55. ciao a tutti
    sto per comprare l’ sx763 ma non riesco a capire una cosa (nemmeno il servizio clienti di siemens mi è stato molto utile):
    posso connettere all’ SX dei telefoni cordless dect usando l SX come base/centralino?
    grazie
    riccardo

    Commentato da riccardo | settembre 12, 2008, 11:03 |
  56. @riccardo

    puoi connettere due telefoni analogici o cordless e 4 softphone (su PC) .. per ognuno di essi puoi configurare 6 linee VOIP + 1 linea analogica e l’sx ti farà da centralino… senza nessun problema..

    Salva

    Commentato da dasalva | settembre 12, 2008, 22:52 |
  57. Salve!

    questo prodotto mi pare ottimo e la recensione interessantissima!

    a voler usare questo attrezzo con un fax, mi chiedo sei sia possibile instradare automaticamente le chiamate entranti verso il fax se sono dei fax (collegando ovviamente il fax alla presa adeguata PHONE 1 o 2).
    Altrimenti è un po’ un casino usare il fax: per mandarli nessun problema ma per riceverli?? se devo rispondere ad ogni chiamata e poi attivare il fax a mano è un po’ assurdo…
    qualcuno mi sa dare dritte al riguardo??
    grazie!

    Commentato da paolo | settembre 25, 2008, 15:21 |
  58. @Paolo
    Basta comprare un fax normalissimo dotato di presa phone.
    Colleghi il tel al fax e poi quando arriva la chiamata e direttamente il fax a gestirla (risponde oppure inoltra al tel)

    ciao

    Commentato da skumpic | settembre 26, 2008, 13:46 |
  59. Qualcuno mi può fornire un link dove scaricare il firmware 2.3.52.6.300 o superiore??

    Commentato da Ste | ottobre 1, 2008, 22:55 |
  60. Ciao a tutti! Volevo sapere se qualcuno ha già avuto modo di configurare l’sx763 per connessioni Fastweb? Se la risposta è si quali sono i parametri di configurazione?

    Ringrazio e saluto!

    ps
    Il prodotto a mio avviso è favoloso, io l’avevo acquistato per sfruttare la parte voip e non utilizzare il modem alice….. purtroppo non sono riuscito perchè telecom non molla i parametri di configurazione voip….

    Commentato da Enrico Cattaneo | ottobre 27, 2008, 18:41 |
  61. ciao Enrico, in linea di massima l’sx763 dovrebbe funzionare su linea fastweb se la connessione è una dsl normale (quindi hai un modem in casa), se invece sei coperto dalla fibra ottica o ti montano un HAG (ad esempio per l’iptv) non penso sia possibile utilizzare hardware diverso da quello fornito dall’operatore.

    ciao

    Commentato da skumpic | ottobre 28, 2008, 01:29 |
  62. ottimo prodotto, unica pecca e quando vai a cambiare il filtro, sul mercato italiano non si riesce ad acquistare uno a doppia porta (rj11 e rj54) peccato. Ho provato a farla con del classico cavo telefonico dove da un lato troviamo rj10 e dall’altro rj54, facile da realizzare con il problema risolto.

    Commentato da mexpalio | novembre 3, 2008, 12:39 |
  63. x Enrico Cattaneo
    Io lo utilizzo con Fastweb da circa tre mesi e ne sono soddisfatto (ovviamente per il voip lo devi usare in abbinamento a liberailvoip) non ho dovuto effettuare nessuna configurazione tranne quella che imposta la connessione con modem esterno (o qualcosa del genere) e ho collegato l’hag di fastweb sulla presa lan4

    Commentato da seba | novembre 3, 2008, 15:35 |
  64. Salve a tutti. Ho letto con interesse le recensioni del modem Siemens SX763 WLAN e dovendo acquistare un apparato simile chiedevo cortesemente un vostro consiglio: meglio il SIEMENS SX763 WLAN oppure il FRITZ!BOXFON WLNA 7050?
    Grazie per le vostre risposte.

    Commentato da Paolo | novembre 20, 2008, 10:24 |
  65. Ciao Paolo, dipende dall’uso che ne devi fare. Il Siemens è molto semplice da configurare ed ha funzioni da centralino. Il contro è che non è possibile impostare il tono di chiamata italiano (il classico tu tu). Il fritz è molto flessibile se vuoi dedicarci tempo (apparato da veri smanettoni) ma non supporta una funzione per me vitale come la life line

    ciao

    Commentato da skumpic | novembre 20, 2008, 10:58 |
  66. Ciao Skumpic, grazie delle delucidazioni, penso opterò per il siemens visto che è di semplice configurazione. Solo una curiosità sul prezzo: Cheapnet lo offre in “promo” a 119,90 mentre io poco fa l’ho trovato qui alla Comet on-line a 79,90! 40 euri di differenza non sono pochi!
    http://www.gruppocomet.it/webapp/wcs/stores/servlet/ProductDisplay?langId=-4&storeId=10001&catalogId=10051&productId=54553&parent_category_rn=10751&parent_category_rn=10073&top_category=#
    Ciao e grazie.

    Commentato da Paolo | novembre 20, 2008, 11:23 |
  67. Io lo comprai proprio alla Comet … :)

    Commentato da skumpic | novembre 20, 2008, 12:57 |
  68. Ciao,

    finalmente ho preso nuovo SX763 e aggiornato firmware a 2.3.52.2.0, solo che adesso ho problemi con SIP. Praticamente ogni telefonata fatta viene disconessa dopo esatamente 20 secondi (Sip client XLite logato sul provider). Ma impostando steso account diretamente sul router e telefonando con un telefono analogico atacato al router la telefonata SIP non viene chiusa dopo 20 secondi. Qualcuna ha avuto una esperienza simile?

    Commentato da fastbyte | novembre 22, 2008, 17:06 |
  69. @fastbyte
    premettendo che devo ancora effettuare l’aggiornamento, quello dell’interruzione della chiamata è un classico problema di nat.
    La porta 5060 ora è riservata al SX763, quindi puoi o registrare x-lite come interno del tuo nuovo router oppure utilizzare una porta diversa dalla 5060 su x-lite.

    Commentato da skumpic | novembre 22, 2008, 17:41 |
  70. Ciao a tutti, oggi mi è arrivato il modem router GigasetSX763 Wlan…ma non riesco in nessun modo ad accedere all’interfaccia! Qualcuno può darmi per favore un aiuto? grazie!

    Commentato da Paolo | novembre 29, 2008, 14:13 |
  71. Salve,il sito della siemens pupplica 2 aggiornamenti x il fw, V. 2.3.52.2.0 e V.2.1.34.7.0, mi sapete dire quale è il migliore?
    Grazie.

    Commentato da mirko | novembre 29, 2008, 19:29 |
  72. Oggi alla Comet della mia città il siemens SX 763 veniva venduto a 54€

    Commentato da Dexter | novembre 29, 2008, 19:33 |
  73. @Dexter
    Ormai c’e’ lo tirano dietro :)
    Tra l’altro avendo un cuore linux potrebbe essere oggetto di “hacking” (ex. montare openwrt). Ora che viene venduto a quel prezzo speriamo qualcuno sia invogliato a “metterci le mani”

    Commentato da skumpic | novembre 30, 2008, 12:13 |
  74. @mirko
    Personalmente direi V.2.3.52.2.0, anche perche se non ricordo male l’altro aggiornamento non va bene per la rete adsl italiana

    Commentato da skumpic | novembre 30, 2008, 12:16 |
  75. @Paolo
    Connetti il siemens al pc tramite una delle porte lan (ex. lan1)
    Non connettere il pc ad altre interfacce di rete.
    Accertati che la rete del tuo pc sia impostata su DHCP.
    Apri il browser web e digita: 192.168.2.1 (o 192.168.1.1, non ricordo con precisione)

    ciao

    Commentato da skumpic | novembre 30, 2008, 12:19 |
  76. Ho un problema, non riesco ad attivare la telefonia voip, io sono iscritto a eutelia, ho inserito tutti i dati che possiedo ma mi fallisce il test e la spia voip rimane spenta,chi mi sa dire dove sbaglio?
    Grazie.

    Commentato da Mirko | novembre 30, 2008, 13:53 |
  77. skumpic, effettivamente c’era già il fw 2.3.52.2.0 non c’è stato bisogno di cambiare niente, e da poco che ho il sx763 e ancora nn lo so usare alla perfezione.

    Grazie x la risposta

    Commentato da Mirko | novembre 30, 2008, 13:57 |
  78. skumpic, grazie per la risposta ma sto per uscirne matto…nulla da fare, in nessun modo.
    Non riesco ad accedere all’interfaccia nè col pc fisso nè col pc portatile.
    Da manuale digito:192.168.2.1 ma risponde:HTTP 400 Richiesta non valida. Cavo LAN1 ok ma ho provato anche LAN2 e LAN3 nulla da fare.Ho anche provato a disattivare il firewall di Windows e il mio antivirus PANDA ma nulla.Potrebbe essere un problema di Windows Vista? Non so più che fare.

    Commentato da Paolo | novembre 30, 2008, 16:00 |
  79. Ciao a tutti, un risultato l’ho ottenuto: con Mozilla Firefox riesco ad accedere all’interfaccia mentre io usavo Internet Explorer 7.0. Ho interpellato il servizio tecnico e neppure loro sanno darsi una spiegazione. Se qualcuno ha qualche idea…

    Commentato da Paolo | dicembre 1, 2008, 14:09 |
  80. Ho finalmente risolto, avevo un problema su explorer 7.0 (ma non ho capito quale) Ho appena installato Explorer 8 e ora tutto funziona, accedo finalmente all’interfaccia del router!

    Commentato da Paolo | dicembre 1, 2008, 17:14 |
  81. Probabilmente l’interfaccia è w3c compliant (ovvero fatta bene). E’ risaputo che IE “adatta” l’html a modo suo :( e non aderisce agli standard.
    IE 8 evidentemente è maggiormente aderente agli standard. A riprova se provassi ad utilizzare IE6 dovresti avere un risultato ancora peggiore :P

    Commentato da skumpic | dicembre 1, 2008, 22:02 |
  82. Ciao, Ho una curiosità da proporvi, mi sapete dire il consumo del router in Watt

    Commentato da Dexter | dicembre 2, 2008, 22:52 |
  83. Stasera, ho provato a resettare il router e a impostare nuovamente tutti i parametri.
    Finlmente ora mi funziona anche il voip.

    Commentato da Mirko | dicembre 2, 2008, 22:57 |
  84. @Mirko
    Bene:) I misteri dell’elettronica :P

    Commentato da skumpic | dicembre 3, 2008, 11:59 |
  85. Skumpic, ma è normale che quando accendo il router ci voglia guasi mezz’ora per mettersi on line?

    Commentato da Mirko | dicembre 3, 2008, 23:24 |
  86. @Mirko
    Per mettersi online cosa intendi? Agganciare la portante adsl??? Se è questo la risposta è assolutamente NO !! In circa un minuto tutti i servizi (voip, adsl) dovrebbero essere “up and running”

    Commentato da skumpic | dicembre 4, 2008, 12:10 |
  87. Ciao a tutti, dopo aver settato il router e aggiornato all’ultimo fw 2.3.52.2.0 posso dire di essere soddisfatto, tutto funziona bene anche se non ho avuto il tempo di leggere a fondo il manuale.Solo un chiarimento: io non ho linea fissa ma solo linea pura con gestore Cheapnet. Per effettuare una chiamata devo anteporre al numero da chiamare “*01″, c’è la possibilità di eliminare tale settaggio? Grazie.

    Commentato da Paolo | dicembre 5, 2008, 11:18 |
  88. @Paolo
    Si imposta come predefinita la linea voip. Cosi non dovrai impostare alcuna preselezione.

    Una curiosità: con la nuova versione del sw è possibile cambiare il tono di chiamata o si è ancora “obbligati” a sentire il tono continuo?

    Commentato da skumpic | dicembre 5, 2008, 14:46 |
  89. Ciao Skumpic, grazie per la delucidazione, mi era sfuggita nel settaggio ed era un fastidio sempre dover comporre il codice.Ora è a posto. Per quanto riguarda il tono di chiamata io che ho solo il VoIP continuo a sentire il tono continuo. Ho visto però che in “impostazioni avanzate” e poi “piani di selezione” c’è il settaggio “attendi il segnale di libero nella linea fissa”. Non so dirti però se funziona o meno.

    Commentato da Paolo | dicembre 5, 2008, 22:50 |
  90. Skumpic,ora ci mette circa 1 minuto a mettersi “up and running”, non so xkè le prime volte ci metteva così tanto tempo.

    Commentato da Mirko | dicembre 6, 2008, 00:54 |
  91. Ciao a tutti,
    ho anch’io questo router da poco, sostituisce uno Fritz!box 7050 fulminato.
    Ottimo il riconoscimento della WDS (con un router USR9106 come repeater), linee solo VoIP, sembra tutto OK, a parte qualcosa:

    -ultimo fw 2.3.52.2.0 qualche sporadico reset random

    -utilizzo degli interni non sempre possibile:
    –con x-lite windows tutto OK
    –ekiga (Linux Acer Aspire One) non accetta account come *3, quindi non utilizzabile
    –con uno SNOM300 non si riesce a chiamarlo come interno *3 (errore SIP/2.0 404 Not Found), funzionano le chiamate verso gli altri interni e le linee VoIP in uscita. Lo stesso SNOM se lo registro su un centralino Trixbox non da problemi in ricezione

    Commentato da Alby | dicembre 6, 2008, 14:57 |
  92. @Alby
    Per quanto riguarda ekiga e il tel snom probabilmente può essere imputabile al software e hardware in questione che non accettano caratteri jolly (l’* ad esempio).
    Ma vado a tentoni non avendo mai provato di persona con ekiga o SNOM

    Commentato da skumpic | dicembre 6, 2008, 17:23 |
  93. @Paolo
    Grazie :)

    Commentato da skumpic | dicembre 6, 2008, 17:23 |
  94. Salve, ho problemi con il router sx763, a volte capita che lo spengo per un certo periodo e quando lo vado a riaccendere ci mette un sacco di tempo a mettersi on line, il led “adsl” si accende subito ma quello “on line” ci impiega diverdi minuti (5-20), a volte mi tocca rifare il reboot.
    Avete qualche suggerimento da darmi?
    Altro problema, da quando ho installato questo router il mulo non mi funziona più bene, continua a darmi l’id basso.

    Commentato da Snoopy | dicembre 7, 2008, 23:33 |
  95. @Snoopy
    L’avvio lento lo ricordo anche io (ma di certo non più di 2-3 minuti). FOrse hai un rumore di linea un pò alto??

    Per l’id di emule cerca in rete, ci sono varie guide, si tratta solo di aprire le porte corrette nella finestra del firewall

    Commentato da skumpic | dicembre 8, 2008, 10:44 |
  96. Grazie Skumpic per la risposta, forse il rumore di linea è provocato dalla prolunga, ho un cavo di circa 6mt che mi parte dalla scatola principale e arriva al router.

    Commentato da Snoopy | dicembre 8, 2008, 12:11 |
  97. Salve, io uso il router anche per fare le telefonate voip, ma chi riceve le chiamate si lamenta di sentire il ritorno della voce e il volume d’ascolto un pò basso, mentre dalla mia parte è tutto perfetto.
    Ho provato a portare il ritardo di cancellazione eco da 16msec a 9msec ma lo sentono ugualmente.
    Cosa posso fare per migliorare la conversazione?

    Commentato da Snoopy | dicembre 15, 2008, 00:02 |
  98. @Snoopy
    Tua voce bassa = alzare volume del microfono o dal telefono (se possibile) o dall’interfaccia (non ricordo la voce ma dovrebbe essere prevista).

    Ritorno loro voce = abbassare tua volume auricolare (sempre da telefono o da interfaccia)

    ciao

    Commentato da skumpic | dicembre 15, 2008, 00:20 |
  99. Ciao a tutti, chi mi può dare un aiuto per configurare il router con U-Torrent? Ci ho provato ma devo aver sbagliato qualcosa.
    Grazie e Auguri a tutti di Buone Feste!

    Commentato da Paolo | dicembre 23, 2008, 13:52 |
  100. @Dexter
    Il mio wattmetro da supermercato dice che l’SX763 consuma 8-9 watt.

    Problema: il telefono attaccato al router squilla se si compone un numero da un altro telefono (non attaccato al router). Credo che i fritz abbiano un problema simile. Succede a qualcun’altro ? Possibili soluzioni ?

    Commentato da Antonio | gennaio 6, 2009, 16:10 |
  101. @Antonio
    Questo capita perche “tirando su” gli altri telefoni generi una variazione di impedenza sulla linea di casa che viene “interpretata” dal router come una telefonata in arrivo.
    Soluzioni non saprei fornirtene anche perche il siemens non permette di modificare questi parametri (come ad esempio fa la linksys).
    Prova a camnbiare telefoni mettendone di nuovi con un assorbimento minore.

    Commentato da skumpic | gennaio 8, 2009, 14:52 |
  102. Antonio, non consuma molto allora 8-9 watt non è niente, pensavo molto di più. Io avevo fatto un calcolo prendendo in considerazione i dati della targhetta dell’alimentatore e mi dava circa 16,8 watt ma sicuramente quella è la potenza massima che può erogare e non il consumo effettivo.
    Grazie x la risposta.

    Commentato da Dexter | gennaio 8, 2009, 16:06 |
  103. Salve a tutti,
    spero che qualcuno possa darmi una mano.

    Voglio comprare un router Siemens SX763 ma ho letto in giro che questo

    router Voip funziona solo con il cordless Siemens gigaset series.

    Vorrei sapere se c’è qualcosa di vero in questo o il router funziona con

    qualsiasi cordless.

    Vorrei chiedere inoltre come trasmette il segnale Wi-fi (forte o scarso).

    Grazie a tutti

    Commentato da bunty | gennaio 18, 2009, 10:29 |
  104. Ciao..
    ..l’sx763 ‘trasforma’ un qualsiasi telefono cordless analogico di qualsiasi marca o tipo in telefono voip. Puoi collegare fino a due telefoni classici..

    Il segnale WI-FI e’ ottimo.. e a differenza di tanti altri router wifi hai la possibilita’ di diminuire la potenza di trasmissione fino al 75%..

    Il dispositivo che è sul mercato da più di due anni solo se aggiornato al firmware piu’ recente funziona correttamente.. quindi non appena acquistato va aggiornato… il prezzo indicativo + basso è 75euro.

    Salva

    Commentato da dasalva | gennaio 18, 2009, 12:00 |
  105. Problema:

    Utilizzando bittorrent o emule senza toccare il setup di default di questi soft P2P il router si impalla… e dopo un po che si prova ad accedere alla sua interfaccia web si resetta

    Qualche suggerimento..

    Non ho premesso che questo tipo di problema è tipico dei router commerciali..

    Commentato da dasalva | gennaio 18, 2009, 12:04 |
  106. ciao a tutti anch’io usufruisco del siemens, dico usufruisco perchè non è mio, ma ce l’ho in comodato d’uso. Volendo utilizzare emule devo aprire le porte del firewall(premetto che sono un ignorante in materia) non riesco nemmeno ad accedere alla pagina del router per aprire tali porte, su win magazine parlano di come accedere, ma non parlano del siemens qualcuno mi saprebbe aiutare? ciao

    Commentato da salvo85 | gennaio 18, 2009, 16:41 |
  107. Qualcuno puo` aiutarmi a settare una stampante hp1005 tramite la porta usb? attivo la porta usb sembra tutto ok ma quando vado a stampare mi appare ERRORE – INVIATO ALLA STAMPANTE. Grazie

    Commentato da antonio | gennaio 18, 2009, 20:48 |
  108. ciao Salva,
    Grazie per la risposta.

    Vorrei anche chiedere tra Fritzbox 7140 tdesco e Siemens SX763 quella + migliore.
    Grazie

    Commentato da bunty | gennaio 19, 2009, 11:17 |
  109. Salve a tutti,

    anche io ho appena aquistato il SX763, ma non riesco a far funzionare il Voip…
    Ho registrato il mio account VoipStunt, penso di aver fatto tutto correttamente, però non riesco ad effettuare nessuna chiamata!
    Premetto che sono molto ignorante in materia Voip, ma avrei un paio di domande:
    1) Per effettuare una chiamata con il cordless analogico, tralasciando le regole, non devo usare il prefisso *01 per utilizzare il primo profilo Voip impostato, 02 per il secondo, e così via?
    2) Quando provo a chiamare con il prefisso, mi da sempre il segnale di occupato!
    3) Chi lo ha hgià configurato, non sarebbe così gentile da postare alcune immagini delle pagine di configurazione del Voip?

    Grazie 1000!

    Commentato da Andrea&Nadia | gennaio 19, 2009, 13:54 |
  110. Ciao,
    1) e’ cosi’ . E’ anche possibile usare un profilo voip evitando il prefisso *0x. va impostato opportunamente

    2)-3) Segui questa guida (*)
    http://www.euteliavoip.com/index.php?option=com_content&task=view&id=521&Itemid=420

    Che operatore voip utilizzi? (*) cerca configurazione SIP, e’ personalizza la guida indicata.
    Che firmware utilizzi?

    Salvatore

    Commentato da dasalva | gennaio 19, 2009, 14:57 |
  111. @dasalva
    Per ottenere ID alto su emule devi mettere il pc su cui gira il client p2p in DMZ. Il router collassa quando ci sono troppe connessioni contemporanee, quindi ne devi abbassare il valore sul client p2p.

    @antonio
    Purtroppo la porta USB è unidirezionale.
    Questo significa che comunque perderesti molte funzioni (ad esempio non saresti più in grado di controllare a video il livello di inchiostro delle cartucce).
    Il mio consiglio è di utilizzare quella porta per altro, ho connesso la mia epson e dopo nemmeno mezza giornata sono tornato a riconnetterla al pc.
    Ad ogni modo a pag 119 di questa guida c’e’ scritta la procedura di installazione (con me ha funzionato perfettamente):
    http://shc-download.siemens.com/repository/1648/164836/A31008-M707-R131-8x-7619_en_CHE_ESP_ITA.pdf

    Commentato da skumpic | gennaio 21, 2009, 01:09 |
  112. @skumpic

    Attualmente apro le porte scelte nella configurazione di emule ed infatti non ho problemi di id alto.

    Non ho mai provato ad esporre il client P2P in DMZ.

    Ma che valore di connessioni contemporanee e’ accettabile? Quale e’ la tua ‘ricetta’?

    Mi piacerebbe mentre ‘scarico’ poter navigare, telefonare ed ascoltare la ‘radio’ internet connessa al router.

    Commentato da dasalva | gennaio 21, 2009, 11:13 |
  113. Save,
    al SX763 ho collegato 2 normali telefoni, ma è possibile passare la chiamta ricevuta da un telefono all’altro come avviene x un centrallino?

    Commentato da Mirco | gennaio 22, 2009, 18:12 |
  114. @Mirco

    Se non ricordo male basta digitare *1, *2 ecc ecc dove il numero è l’interno.

    Commentato da skumpic | gennaio 27, 2009, 12:46 |
  115. @Dasalva
    In linea di massima io autorizzo un massimo di 400 connessioni contemporanee.
    Ma non uso molto il p2p quindi non so se tale valore è migliorabile, diciamo che cosi dovresti risolvere il problema delle continue cadute di linea ed impallamenti.
    Certo fare contemporaneamente p2p, navigare, fare streaming e telefonate necessiterebbe di un router “piu professionale” con una gestione avanzata del QOS

    Commentato da skumpic | gennaio 27, 2009, 12:48 |
  116. Salve a tutti!

    Vorrei ricordare almeno due grosse limitazioni dell’SX763 che, sinceramente, gli amici teutonici potevano risparmiarsi e provvedere alla facile soluzione:

    - non è possibile cambiare l’username dei client voip togliendo *, per cui il 90% dei clients voip non funziona, cellulari compresi

    - non è possibile accedere al server voip dall’esterno. sarebbe bello poter usare la linea di casa anche se ti trovi in cina.

    non credo che queste piccole cose non siano possibili, guardate cosa hanno fatto con dd-wrt su certi router cessi.

    come possiamo farci sentire per un aggiornamento del software?

    a presto!

    Commentato da Donytech | gennaio 27, 2009, 14:15 |
  117. @Donytech
    Dovrebbero avere un forum (in tedesco) sul sito siemens. Non è molto attivo, ma penso sia l’unico canale di contatto che offrano.

    Commentato da skumpic | gennaio 30, 2009, 13:06 |
  118. Multiformato Annex A e Annex B?

    Vorrei comprare anche io questo modem, ma lo trovo soloa prezzi esagerati, oltre i 100 euro. Mentre invece in germani con 70 lo porto a casa… ma… è un modem multi formato? Nel senso, noi in italia abbiamo l’adsl Annex A mentre in germania hanno l’annex B. Quindi se lo prendo in germania rimarrà Annex B o c’è la possibilità di cambiare l’impostazione e farlo diventar Annex A?
    Grazie

    Commentato da Galerio | febbraio 6, 2009, 15:33 |
  119. @Galerio
    Sul sito della Siemens mettono a disposizione 2 firmware differenti per i router annexA e annexB.
    Dunque desumo non sia multi-standard.

    Non conoscoad oggi procedure per il cambio di Annex.

    Commentato da skumpic | febbraio 8, 2009, 11:05 |
  120. Ciao a tutti.

    Sto cercando di capire quanto sia portabile OpenWRT sull’SX763, qualcuno sa dirmi quali sono i componenti interni, ho cercato di aprire il mio per dargli un occhio ma non ci riesco e ho paura di far danni forzando.

    Magari anche foto dell’interno.

    Ciao

    Salvatore

    Commentato da Laudix | febbraio 22, 2009, 15:58 |
  121. @laudix,
    non si tratta di aprire il router, ma magari nelle pagine html ci sarà qualche info.
    cerca qualcosa tipo “Board Name”. Credo che dovrebbe essere una fra queste Broadcom http://snipurl.com/cs91z
    Se è così, è supportato come bcm6358 a 300mhz dal kernel 2.6.27, anche se non con driver GPL per il modem adsl

    Commentato da gianni | febbraio 28, 2009, 00:26 |
  122. Domanda per tutti..
    ..ho acquistato una radio internet che ha la possibilità di riprodurre mp3 in streaming…da dispositivi nas che offrono il servizio UPnP. Cos’ leggo nella FAQ della radio :

    <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

    Come fare con l’sx763? Vorrei ascoltare gli mp3 contenuti nella chiavetta usb collegata al router…

    Chi mi può aiutare?

    Salva

    Commentato da dasalva | febbraio 28, 2009, 16:46 |
  123. Ecco cosa leggo nella FAQ della radio :

    Can I listen to song titles stored on a NAS (Network Attached Storage) without using a PC?

    Answer 11:
    NAS devices offering an UPnP service can be accessed by one or several NOXONs provided that the UPnP functionality of the router / access point is activated.

    Commentato da dasalva | febbraio 28, 2009, 16:48 |
  124. Scusate ma a voi funzikonano i trasferimenti?

    Se faccio r poi *3 parlo e metto giù il mio telefono la chiamata non passa… a voi si?

    Commentato da ivan | marzo 21, 2009, 18:34 |
  125. -1- Conoscete il modo per accedere via ssh al router?

    -2- L’sx763 utilizza come WEB server l’advanced rompager di Allegro che dovrebbe avere la possibilita’ di eseguire script cgi.. per creare pagine web dinamiche.. qualcuno ne sa qualcosa?

    Commentato da salva | marzo 23, 2009, 12:37 |
  126. Salve a tutti!

    Ho trovato in giro un post di questa persona mitica che spiega come configurare il voip dei nokia col sx763.
    Testato e funzionante!

    ati80
    04-01-2009, 00:25

    come rispondere ed effettuare telefonate con un cellulare nokia n95 8GB utilizzando il client sip voip integrato tramite wifi del router:

    sul tel.:
    nome profilo : (qualunque nome)
    profilo del server : IETF
    punto di accesso : (la vostra rete wifi)
    nome utente pubblico : sip:*(numero interno da 3 a 6)@(ip del router)
    usa compressione : no
    registrazione : sempre attiva
    usa protezione : no

    server proxy
    indirizzo server proxy : sip:(ip del router)
    area: (ip del router)
    nome utente : *(numero interno da 3 a 6)
    password : (non mettete niente)
    consenti routing esteso : no (meglio si)
    tipo di trasporto : udp
    porta :5060 (o la porta che avete impostato sul router)

    server di registrazione
    indirizzo server registrazione : sip:(ip del router)
    area: (ip del router)
    nome utente : *(numero interno da 3 a 6)
    password : (non mettete niente)
    tipo di trasporto : udp
    porta :5060 (o la porta che avete impostato sul router)

    sul router :
    andate a:
    impostazioni avanzate/
    telefonia/
    numeri interni/
    qui potete impostare la porta (default 5060) selezionate il client sip da 3 a 6
    nome utente :(qualsiasi)
    numero di telefono :[account voip(al quale sia ovviamente possibile ricevere telefonate es. eutelia) o linea fissa]
    numeri telefoni aggiuntivi:(fate voi)
    ricevi chiamate per tutti i numeri : attivo
    prelievo chiamata : attivo

    fine

    Commentato da Donytech | aprile 25, 2009, 11:01 |
  127. [...] in passato certamente spicca per completezza il ruoter/centralino/ata “all in one” SX763 venduto da Siemens: prodotto interessante, che accanto a funzioni “vitali” come la life line ed il [...]

    Commentato da Cellulare Nokia come interno di un centralino Siemens SX763 | Libera il VoIP | | maggio 8, 2009, 00:05 |
  128. Ciao a tutti,

    ho comperato anche io questo router. L’ho preso in germania perchè mi è costato davvero poco, solo 40 euri.

    Sono consapevole del fatto che la avendo ANNEX B non potrò mai farlo funzionare con l’ADSL italiana, ma tanto io non voglio sfruttare il modem integrato poichè sono cliente NGI EOLO e la connessione mi arriva tipo fastweb.

    L’unico problema che ho è questo: quanto tento di cambiare il tipo di connessione (da ADSL a ETHERNET) mi chiede di fare il reboot. Una volta finito il reboot mi ritrovo tutte le impostazioni di fabbrica (eccetto la password di amministratore) e di conseguenza anche il connection type e di nuovo ad ADSL.

    Ho già aggiornato all’ultimo firmware per l’annexB.

    Nessuna idea? E’ andato?

    Grazie mille

    Commentato da Lamberto | maggio 26, 2009, 10:47 |
    • ciao Lamberto, molto strana la tua situazione (sembrerebbe un problema di fabbrica). Se ricordo bene il siemens prevede che, volendolo usare come ETHERNET, il cavo debba essere obbligatoriamente connesso alla prima presa LAN (lan.1 o la n.4 non ricordo).
      Ti sei accertato di averlo fatto?
      CIAO

      Commentato da skumpic | maggio 26, 2009, 11:43 |
      • Ciao,

        grazie mille per la prontissima risposta.

        Si, deve essere connesso alla porta LAN4/WAN, e (purtroppo) l’ho fatto ( e controllato) …. :-((

        Commentato da Lamberto | maggio 26, 2009, 11:57 |
        • Non saprei proprio cos’altro suggerirti purtroppo!
          Non ho mai sentito nulla del genere (soprattutto perchè vari flash del router non sembrano aver risolto, quindi sembrerebbe connesso ad un problema della memoria non volatile del sx763).
          Hai uno scontrino o ricevuta rilasciata a quietanza dal venditore? La garanzia siemens è europea, quindi potresti tranquillamente rivolgerti ad un centro autorizzato qui in Italia.

          Commentato da skumpic | maggio 26, 2009, 19:07 |
  129. Ciao a tutti, finalmente oggi mi è arrivato questo router!
    Purtroppo però ho un problema.
    Uno dei motivi della scelta era la presenza del print server, a cui senza problemi ho attaccato e configurato con winXP una hp deskjet 5550, e fin qui tutto funziona a dovere.
    Ho poi provato a configurare anche il Mac con Leopard ma non sono riuscito a trovare alcuna configurazione funzionante.
    La domanda è quindi se qualcuno ha qualche idea di come configurare Leopard per l’utilizzo del print server dell’sx763.
    Grazie!

    Commentato da mck | maggio 28, 2009, 18:27 |
  130. Ho risolto, mi rispondo da solo per chi avesse lo stesso problema:
    da Stampa e Fax>”+”>IP
    Protocollo: Line Printer Daemon – LPD
    Indirizzo: 192.168.2.1
    Coda: lp0
    Stampa con: driver stampante

    Commentato da mck | maggio 29, 2009, 09:48 |
    • Ottimo!
      Ti ringrazio di aver voluto condividere la tua scoperta con noi!
      Sono sicuro che potrà tornare utile anche ad altri!

      Commentato da skumpic | maggio 29, 2009, 18:49 |
    • Non so come hai fatto, ance io ho prvato a mettere le configurazioni che dici ma non stampa!!!
      Ho un Imac Leopard, e la stampa si ferma .
      Ho un Hp Laserjet P1005.
      Il driver come lo hai caricato? Lo hai scelto, suppongo, dall’ elenco delle stampanti che compaiono nella lista proposta dal mac.

      Commentato da alex | agosto 10, 2009, 12:47 |
  131. Scusate nessuno sà quando uscira il nuovo firmware per l’annex b?

    Commentato da ivan | maggio 31, 2009, 15:55 |
  132. Ciao, bel blog, sono poco ferrato in materia ho un router Draytek vigor 2800vg in funzione da circa 2 anni,(mi è stato installato)
    ho contattato il supporto tecnico per farmi spiegare alcune funzioni di configurazione ed ho trovato molta disponibilità ma il limite è dovuto alla mia ignoranza specifica per cui vorrei cercare di avere le idee un pò + chiare
    qualcuno lo ha già usato?

    Commentato da dino | giugno 9, 2009, 15:02 |
    • ciao Dino, ti ringrazio dei complimenti che ovviamente fanno sempre molto piacere.
      Non ho mai avuto il piacere di mettere le mani su di un Draytek, ad ogni modo ti posso confermare (da quanto mi hanno raccontato) che si tratta veramente di un ottimo prodotto.
      In questo periodo sto sentendo diversi fornitori per avere qualcosa in prova da recensire, vedi mai che ci scappi un draytek! Se fosse non esiterei a scriverne qualcosa. Insomma l’invito è di tornare a trovarci ogni tanto :)

      Commentato da skumpic | giugno 10, 2009, 00:55 |
  133. Ciao,
    Qualcuno è riuscito a configurare il print server su vista? Con xp non ho problemi ma su vista una volta creata la porta e la stampante quanto provo a stampare la pagina di prova mi indica che ci sono problemi.
    Comparando le due configurazioni tra xp e vista ho notato che mentre su quella di xp il bidirezionale è attivato su vista è disabilitato e non c’e’ possibilità di abilitarlo perche’ la casella è disabilitata.

    Qualche consiglio? Sarà colpa del driver della stampante differente per vista e xp?

    Grazie

    Commentato da corrado | giugno 20, 2009, 19:49 |
  134. Salve,

    sapete come eliminare o diminuire l’effetto eco che ho quando alzo la cornetta del telefono cordless o normale?

    bye

    Commentato da Davide | luglio 21, 2009, 12:30 |
  135. Salve a tutti!
    Volendo utilizzare l’SX763 come pbx con dei cordless (almeno 4) ci sarebbe qualcuno che sa dirmi quale apparecchio Siemens assolve meglio all’uopo?
    Naturalmente devono essere possibili tutte le funzioni tipiche dei pbx quali comunicazioni interne, trasf. di chiamata ecc.

    Grazie!

    Commentato da gpscorpion | settembre 1, 2009, 09:45 |
  136. Salve,
    possiedo da alcuni mesi il router in questione. Come provider ADSL ho Tele2.
    Da quanto ho collegato il modem ho sofferto di problemi di disconnessione dell’ADSL ricorrenti. Secondo il log del modem la linea non era presente.
    L’assenza di linea era preannunciata dall’impossibilità di connettersi via WiFi.
    Dopo molte chiamate all’assistenza Tele2, hanno mandato un tecnico Telecom Italia, che ha sentenziato che il problema è dovuto al modem e non alla linea.
    Ho installato a titolo di prova un router/modem ZyXEL, che sta funzionando da circa 2 giorni senza problemi.
    Il Gigaset lo uso come AP (Lan4 collegata come WAN).
    Il firmware è 2.3.52.2.0

    La mia domanda è: qualcuno con questo modem ha l’ADSL di Tele2 ? Se sì, ha avuto problemi di disconnessione ?

    Grazie.

    Commentato da Marcello | ottobre 30, 2009, 21:56 |
    • Non ho mai utilizzato tele2 come fornitore, però con il Gigaset non ho mai avuto problemi di disconnessioni o difficoltà ad agganciare la portante. Anzi rispetto ad esempio ai prodotti di AVM (i FritzBox) ho riscontrato molti meno problemi.
      Hai già provato il modem in altra sede? Potrebbe essere un problema hardware o effettivamente di linea veramente molto disturbata.

      ciao

      Commentato da skumpic | novembre 1, 2009, 20:38 |
      • Ciao,
        grazie per la risposta.
        No, in effetti finora non ho avuto modo di provare il Gigaset su un’altra linea adsl, ma conto di farlo a breve.

        Nel frattempo però ho installato un altro modem (Zyxel 650), e uso il Gigaset solo come Access Point (Zyxel su LAN4, usata quindi come WAN port).
        La linea non cade da giorni, ma ogni tanto mi capita che il traffico dati si interrompa per qualche decina di secondi. Lo noto soprattutto durante download lunghi (ad es. OpenOffice), che debbono essere fatti ripartire manualmente.

        Probabilmente ho una linea molto disturbata, e forse le interruzioni di traffico che vedo sono i momenti in cui il Gigaset avrebbe perso la portante, mentre lo Zyxel resta agganciato (o forse si comporta meglio nel riaggancio automatico della connessione).

        Grazie.

        Commentato da Marcello Romani | novembre 8, 2009, 22:10 |
        • Se la linea è veramente cosi disturbata è effettivamente difficile fare chiamate voip.
          Evidentemente lo ZYxel è “meno sensibile” ai “vuoti” e non si disallinea, ma dover addirittura dover riavviare ogni volta “a mano” i download lo trovo allucinante: sarei impazzito dopo mezza giornata :P

          Domanda: non può essere il filtro adsl difettoso? Hai altri telefoni in parallelo sulla linea di casa? Provato a rimuoverli?

          Commentato da skumpic | novembre 10, 2009, 22:04 |
  137. Ciao,
    il filtro ADSL l’ho tolto e rimesso diverse volte.
    I telefoni li ho tolti anch’essi diverse volte. E’ la cosiddetta “prova ad impianto scarico”, che quelli di Tele2 mi hanno fatto fare ogni volta che li chiamavo per lamentare la mancanza della linea ADSL…

    Mi sa che non mi rimane che controllare una ad una le prese del telefono in giro per la casa…

    Grazie.

    Commentato da Marcello Romani | novembre 13, 2009, 00:32 |
  138. Ciao,
    io ho un contratto con Infostrada per ADSL + VoIP e mi hanno fornito un router D-Link con funzionalità VoIP (il dlink DVA-G3670B). Per motivi di lavoro devo connettermi in VPN alla rete del mio ufficio e qui iniziano i problemi. Non riesco in nessun modo a farlo. Ho forwardato tutte le porte possibili (ed immaginabili), ho “giocato” per una settimana con le impostazioni e il risultato è sempre stato fallimentare.
    Sono costretto ad acquistare un router ADSL + VoIP che non abbia di questi problemi. Visto che la tua recensione mi sembra positiva, non è che hai fatto anche qualche test per la VPN? O nella configurazione avanzata del router hai notato qualcosa di utile alla mia causa?
    Dal sito della siemens sembra che il vpn sia supportato…ma anche dal sito della dlink sembrava così…

    Ti ringrazio in anticipo.

    Commentato da vince | novembre 13, 2009, 11:14 |
    • Di solito i router domestici permettono la vpn “passthrought” senza dover inserire alcun parametro specifico.
      Sul siemens sono sicuro di averla utilizzata per connettermi al mio server remoto, ad ogni modo controllerei meglio le impostazioni di rete o della vpn; io ho sempre utilizzato il tunneling anche con i router da 5 lire (diverso il discorso del vpn server che invece non si trova mai nei router di fascia bassa)

      Commentato da skumpic | novembre 14, 2009, 21:36 |
  139. Salve possiedo un router wifi adsl siemens gigaset sx763 con firmware Annex A Versione 2.3.52.2.0 con Secondary Bootcode 2.1.0.20.0. Oggi ho effettuato il downgrade del firmware alla versione precedente Annex A Versione Software 2.1.34.7.0 perche’ mi dava problemi di instabilita’ con il wifi ma purtroppo ho caricato prima il firmware piuttosto che il secondary bootcode..adesso il router si riavvia continuamente e non riesco ad accedere alla pagina di settaggio. Esiste un modo per accedere al router e caricare il secondary bootcode corretto?
    grazie anticipatamente

    Commentato da Andrea | dicembre 5, 2009, 01:30 |
  140. cortesemente qualcuno puo’ aiutarmi? puo’ dirmi quale sono user name e password per la modalita’ recovery?

    Commentato da Andrea | dicembre 8, 2009, 17:29 |
    • Mi spiace ma non posso esserti d’aiuto. L’upgrade/downgrade di firmware è sempre un’ operazione potenzialmente pericolosa che non dovrebbe essere mai compiuta “a tentativi”.
      Forse scrivere alla siemens ti potrebbe essere d’aiuto, magari trovi un ingegnere disposto a fornirti quelle credenziali.

      Commentato da skumpic | dicembre 9, 2009, 00:02 |
  141. ok grazie lo stesso per la risposta!

    Commentato da Andrea | dicembre 9, 2009, 23:49 |
  142. Salve a tutti!
    Ho messo su un centralino con trixbox senza schede FXO quindi sto cercando di usare quello del sx763 come gateway voip.
    All’interno di trixbox ho già creato diverse extensions (interni) che funzionano perfettamente.

    Ho creato una SIP Trunk verso sx763 con le seguenti impostazioni:

    Trunk Name: sx763

    PEER Details:
    host=192.168.2.1
    username=*6
    secret=
    type=peer

    USER Context: *6

    USER Details:
    secret=
    type=user
    context=from-trunk

    Register String:
    *6:@192.168.2.1/*6

    Con queste impostazioni, nella pagina stato/telefonia dell sx763 risulta *6 Registrato

    Ho creato una Outbound Route con la Trunk supra descritta.

    Usando X-Lite riesco a registrarmi sul trixbox ma non riesco a fare telefonate sulla rete urbana attraverso sx763…

    Qualcuno ha già affrontato questo problema?

    A presto!

    Commentato da Donytech | gennaio 10, 2010, 14:47 |
    • Se ho capito bene tu hai creato un interno sul trixbox che registri al sx763 il quale agirà come server per le chiamate in uscita.
      A questo punto se vuoi “uscire” su pstn non ti resta che impostare il relativo dialplan sul siemens.
      Ad esempio io redirezionavo tutte le chiamate che cominciavano con 1,2,4,5,6,7,8,9 su rete urbana.

      Commentato da skumpic | gennaio 11, 2010, 18:27 |
      • Scusa visto che anch’io attuerò la stessa cosa, ovvero centralino elastix con tot interni, gateway su pstn sx763, tu skumpic hai già affrontato questo caso? se si come configurare il tutto al meglio. Quali sono le possibili limitazioni?

        Commentato da Renzo | gennaio 12, 2010, 15:26 |
        • Ciao Renzo,
          non ho provato direttamente. Il sx763 mi pare un ottimo prodotto per un utilizzo soho e domestico resto però un pò scettico nella messa in produzione in “situazioni critiche”. E’ capitato che mi si impallasse alle volte ad esempio. Non ho mai investigato sulle motivazioni dei blocchi (magari semplicemente una tabella di nat “piena” a causa del p2p) poichè bastava un riavvio del router per risolvere il problema.

          Commentato da skumpic | gennaio 12, 2010, 17:16 |
  143. ok ma se utilizzato semplicemente come gateway per la linea pstn, sfruttando le sue ottime qualità audio secondo te dovrebbe dare problemi ? Sarebbe sicuramente sottoutilizzato rispetto al suo uso pieno, e costerebbe come un banale gateway grandstream o linksys … (75 euro su comet)
    Non vale la pena fare due prove?
    Considera inoltre che il firmware è open source e l’hardware sembra di ottima fattura …

    Commentato da Renzo | gennaio 12, 2010, 21:40 |
    • Ciao Renzo per quanto riguarda la qualità del parlato non posso eccepire nulla. Veramente ottima.
      Il firmware mi pare di ricordare sia solo parzialmente open e non so se sia ben commentato :(
      Infatti non vi sono “firmware derivati” in rete (o almeno io non li ho mai trovati)
      Per il resto, si vale certamente la pena fare qualche prova!

      Commentato da skumpic | gennaio 13, 2010, 01:36 |
  144. Sai io sto cercando di implementare un pbx su una farmacia, vorrei lanciarmi su elastix, anche se SIPfoundry mi sembra più performante.
    Ho preso in esame patton, e astixband come gateway ma il tutto sembra abbastanza complicato.
    Il siemens ha due spendide caratteristiche, pbx piccolo ma completo per le prime prove, con possibilità di migrare ad una configurazione più complessa in un tempo seguende riutilzzandolo semplicemente come gateway. spero di non sbagliarmi…

    Commentato da Renzo | gennaio 13, 2010, 15:50 |
  145. aggiorno la situazione.
    ho fatto il mio server su trixbox ed uso sx763 come gateway per uscire su pstn ma ancora non ho finito.

    con la seguente configurazione riesco a telefonare dagli interni del trixbox ma non reiesco a ricevere.

    Ho creato una SIP Trunk verso sx763 con le seguenti impostazioni:

    Trunk Name: sx763

    PEER Details:
    fromuser=*6
    host=192.168.2.1
    username=*6
    secret=
    type=peer

    USER Context: *6

    USER Details:
    secret=
    type=user
    context=from-trunk

    Register String:
    *6:@192.168.2.1/*6

    per le telefonate in uscita mancava questo fromuser=*6 altrimenti non funzionava.

    manca qualcosa per le telefonate in ingresso sulla trunk o sulla inbound route.

    se provo a chiamatre l’interno *6 del trixbox, mi risponde una sua registrazione: “the number you have dialed is not in service, please check the number and try again”

    ci sono quasi ma…

    Commentato da Donytech | gennaio 16, 2010, 17:34 |
  146. nuovo aggiornamento

    l’ultima impostazione della trunk che ho scritto è corretta!

    per ricevere le chiamate bisogna andare nel menu General Settings ed impostare “Allow Anonymous Inbound SIP Calls?” su “YES”

    quindi, riepiloghiamo.
    Per usare il caro SX763 come gateway di un centralino Trixbox con interno *6, procedere come segue:

    - Andare nel menu “trunks”
    - Premere su “Add SIP Trunk”
    - Inserire i dati come segue:

    Trunk Name: sx763

    PEER Details:
    fromuser=*6
    host=192.168.2.1
    username=*6
    secret=
    type=peer

    USER Context: *6
    USER Details:
    secret=
    type=user
    context=from-trunk

    Register String:
    *6:@192.168.2.1/*6

    - premere “Submit Changes”

    - Andare nel menu “General Settings”
    - Impostare “Allow Anonymous Inbound SIP Calls?” su “YES”
    - premere “Submit Changes”
    - Andare nel menu “Outbound Routes”
    - Premere “Add Route”
    - Inserite i dati come segue:

    Route Name: toSX763

    Dial Patterns:
    .X
    XXXXXXXXXX

    Trunk Sequence: selezionare il primo su SX763
    - premere “Submit Changes”

    - Andare nel menu Extensions
    - Mettere Device su Generic SIP Device
    - Premmere Submit
    - Inserire i dati che volete, (ad esempio interno 25 con password donytech25) :

    User Extension: 25
    Display Name: Donytech
    secret: donytech25

    - premere Submit
    - agguingere altre extensions premendo su Add Extension per inserire gli altri interni

    Se la chiamata dall’SX763 deve arrivare a più interne occorre creare un gruppo come segue:

    - Andare nel menu Ring Groups
    - Ring-Group Number: 600
    - Group Description: SX763Group
    - Ring Strategy: ringall
    - Ring Time: 60
    - Extension List: inserire gli interni del gruppo su ogni riga
    - Terminate Call: hangup
    - premere Submit

    - Andare nel menu Inbound Routes
    - Premere su Add Incoming Routes
    - Insereire i dati come segue:
    Description: fromSX763
    Extensions: selezionare l’interno che deve ricevere la chiamata, oppure il gruppo di interni.
    - Premere Submit

    - Premere Apply Configuration Changes
    - Premere Continue with reload

    Potete farci una guida ma considerate che con Trixbox sono principiante, quindi ci sarebbe da correggere ed aggiungere.

    A presto!

    Commentato da Donytech | gennaio 16, 2010, 19:24 |
  147. Ciao a tutti.

    Qualcuno sa se ci sono novità per il FW?

    io ho questo aggiornamento:

    Versione del firmware: 2.3.52.3_100.0
    Versione bootcode: Primario: 2.1.0.0.18 Secondario: 2.1.0.20.0
    Versione file di configurazione: 284713-09_ITA-CH-Retail-034_10_SSH-OFF
    Versione driver ADSL: 1.4.1.13.0.1
    Versione driver wireless: 5.3.1.6
    Versione interfaccia utente: 08.04.2008
    Versione hardware: Q709-K131
    Numero di serie: 0001E39CEAA0

    Un saluto.

    Salvatore

    Commentato da Laudix | maggio 22, 2010, 18:10 |
  148. Ciao a tutti.

    Sto cercando di collegare al siemens sx763 un aladino Wi-Fi.
    - Ho aggiornato il FW dell’aladino.
    - si registra all’SX763 (senza cifratura o opzioni di sicurezza

    ora prima di passare alla cifratura (sulla quale ho visto già che forse avrò qualche problema)vorrei attivare le funzioni telefoniche.
    Ho un account eutelia ma vorrei configurare l’aladino perche si colleghi all’SX763 e non direttamente a eutelia.

    dal manuale sell’SX763 non riesco a capire come combinare i parametri relativi alla sezione “account client SIP”.
    Qualcuno ha qualche dritta da darmi?

    Un saluto

    Commentato da Laudix | giugno 13, 2010, 10:33 |
  149. Ciao, blog molto interessante
    sto usando il voip da parecchi anni, usando un router Dlink604T con un AT Zyxel P2002, e fino ad oggi tutto bene, tranne qualche problema di qualita della voce.
    Adesso il mio problema sono diventati i fili per casa, mi hanno chiesto di eliminare le connessioni fisiche (Router, ATA, due Access point, due switch, 4 pc, 1 webcam, due stampanti.)

    Ho visto e letto la recensione del sx763, e ne sono stato affascinato.
    potrei ridurre le connessioni al minimo, modem, router, ATA AP tutto in un singolo apparato, in piu si puo abilitare la funzione di repeater cosi che posso trasferire la connessione al piano superiore senza fili, e da li distribuire di nuovo via LAN.
    Per di piu fa la funzione di Gateway, cosi come ho letto piu in alto, questo dovrebbe permettere di abilitare le chiamate dall’esterno se si usa un centralino tipo tribox o simile che si connette al gigaset. Grande.

    da alcune ricerche in internet, sembra ormai introvabile, ho visto solo uno in ebay a 79.Euro piu 20 di spedizione ((totale 100) non molto, ma non poco se si considera che era in vendita in italia a 50 euro. Percio se qualcuno sa dove trovarlo…

    ho anche questa domanda:
    Ho anche visto che esiste il modello SX 553 che sembra uguale e costa un quarto, cosa ne dite? non sono riuscito a capire bene le differenze, me lo consigliate?

    Grazie ancora per l’ottima raccolta di info

    Commentato da wifi | agosto 18, 2010, 09:28 |
  150. avrei un quesito daporre a qualche smanettone possessore del sx763…

    dunque io lo uso ma non come modem in quanto la connessione mi viene (per cause di forza maggiore) attraverso un cavo LAN proveniente dal modem router principale (NETGEAR DG8G)che si trova in un’altra posizione al quale non posso metter mano piu di tanto e non posso sostituirlo.

    In pratuca ho impostato la porta LAN4 come WAN e vi ho connesso il cavo proveniente dal modem principale;tutto funziona correttamente, sulle altre tre porte lan ho collegato 3 pc e navigo tranquillamente come anche da eventuali pc connessi al sx763 in wi-fi.

    Ho dato un ip statico alla sezione WAN nel range di ip accettati dal modem/router NETGEAR ovvero il netgear ha ip 192.168.1.1 e la porta WAN del sx763 ha ip statico 192.168.1.2

    l’SX763 ora essendo usato quindi da router a tutti gli effetti crea una sottorete con classe ip 192.168.2.1 alla quale vengono connessi i PC collegati alle restanti porte lan e i pc connessi in wi-fi; questa sottorete ha indirizzi statici in tutti i pc della classe 192.168.2.XXX

    Sto usando l’sx763 anche coem ata voip e print server e tutto funziona alla perfezione, ora arrivo a descrivere il mio problema…

    Al modem router principale (netgear) sono connessi 2 pc aventi IP statici classe 192.168.1.XXX e navigano correttamente, io vorrei pero far in modo che questi 2 pc riescano ad utilizzare la stampante connessa all’SX763, ma aimè non riesco a fralo in quanto si trovano in due reti con classi di ip differenti 192.168.1.XXX i 2 pc e 192.168.2.XXX la stampante connessa al router sx763.

    ho provato a rendere accessibile il router sx763 dalla sezione gestione remota presente in IMPOSTAZIONI AVANZATE, ma ad ogni modo non riesco dai pc connessi al netgear a pingare il router e quindi ovviamente nemmeno ad accedere e utilizzare la stampante.

    ho cercato un po su google…..mi e’ saltata su la parola TELENET, che se non ho capito male dovrebbe dar modo di metter mano alla configurazione tramite riga di comando e non via BROSWER ma non ho la piu pallida idea di come funzioni.

    ho gia provato ad usare l’sx763 come semplice switch connettendo il cavo che mi porta i dati a una qualsiasi delle porte lan e impostando la sezione lan del sx763 con la stessa classe ip del netgear ovvero 192.168.1.XXX ma a parte il fatto che mi sembrerebbe enormemente sprecato non va bene come configurazione perche la sezione VOIP fallisce non essendo instradata correttamnete e cercando accesso al provider sulla porta adsl se impostato come modem (ma non connessa nel mio caso) o sulla porta LAN4 se usato con impostazioni router e la porta lan 4 in caso di uso come router non la posso impostare con classe ip del netgear.

    e’ un po complicato ma in pratica la domanda semplice e’ come si fa a pingare due pc connessi fisicamente tramite cavo alla stessa matassa ma aventi classi ip differenti essendoci in mezzo due router?

    GRAZIE

    Commentato da davide | novembre 7, 2010, 21:47 |
  151. non posso impostare indirizzi di classe 192.168.1.xxx sulla sezione wan del sx763 e della stessa classe sulla sezione LAN non me lo permette l’sx763 a prescindere che vengano o meno utilizzati dall’altro router…

    Commentato da davide | novembre 7, 2010, 22:23 |
  152. Ho acquistato il Siemens Gigaset SX736 da diversi mesi e non riesco a far funzionare la parte Voip. Utilizzo l’ADSL Wireless e l’antenna esterna funziona anche da router, per cui ho dovuto disattivare la parte Internet del Siemens SX763. L’antenna wireless ha indirizzo 192.168.1.20 mentre al Siemens ho dato indirizzo 192.168.1.1. Ho usato i parametri Liberailvoip e quelli di Eutelia ma l’SX763 non funziona. Con il software X-lite invece riesco tranquillamente ad utilizzare il Voip. Con un software specifico ho provato a vedere quali porte aperte ha l’antenna esterna ed ho scoperto che utilizza solo la porta 53 e la porta 80. Quindi ho messo questa porta sia nella configurazione dell’SX763 che negli interni Liberailvoip ma il voip continua a non funzionare. Potrebbe essere un problema di porte? Siccome non sono esperto del settore gradirei se mi deste una mano a configurare l’SX763, visto che sono mesi che ci sto provando senza risultati. Grazie in anticipo per l’aiuto che mi darete.

    Commentato da XAV | gennaio 2, 2011, 22:08 |
  153. ciao Skumpic sono ritornato a smanettare con il mio a580ip per cercare di editare questi benedetti piani di selezione. Fino ad ora ho usato il dialplan di LIV e funziona tutto alla perfezione, però per eliminare un pò di latenza ho deciso di impostare il dial plan direttamente da interfaccia web del mio siemens. Nonostante abbia letto 200 guide non c’è proprio verso di fargli digerire i dial plan. in pratica come hai scritto nella guida voglio impostare come preselezione lo 0 per i numeri nazionali , il 3 per i cellulari e lo 00 per le chiamate internazionali. di seguito ti posto un immagine del mio dialplan http://digilander.libero.it/milejo/a580ip.jpg
    Riesci per caso a notare qualcosa di sbagliato? ho provato in tutte le possibili varianti!
    gli errori riscontrati sono: se compongono un numero nazionale mi ritorna errore 500
    se compongo numero vodafone suona ma non so in quale parte del mondo, se compongo numero wind non suona!
    se invece antepongo 0039 funziona tutto con tanto di visualizzazione del clid sul dispositivo del chiamato…

    Commentato da jody | febbraio 21, 2011, 23:08 |
  154. bello il riquadro pubblicitario che copre un pezzo dell’articolo, ed è bello anche il fatto che manchi un pulsante per chiudere il riquadro!
    Ciao …

    Commentato da zone | marzo 5, 2011, 02:47 |
  155. hehe, questa e una delle tecniche usate dai circuiti publicitari. Ti sembra che copra le parole ma in fatti formatta il testo in modo che sembri coperto…
    Se leggi il testo invece ti accorgi che non copre proprio nulla
    ciao

    Commentato da wifi | marzo 5, 2011, 09:50 |
  156. :-) purtroppo le copre… poi dopo un po sparisce… forse dipende anche dal mio browser…
    cmq recensione interessante!

    Commentato da zone | marzo 5, 2011, 12:08 |
  157. Ciao a tutti:
    che dite, potrebbe essere l’erede del mio fido fritz 7140? come funzionalità direi che ci siamo, l’unica differenza che (spererei) di trovare nel siemens è il fatto di essere meno soggetto a cadute di portante adsl in caso di linee rumorose e distantine dalla centrale. Questo è il problema più fastidioso che ho col fritz, per il resto ne sono soddisfatto. Se qualcuno mi conferma che è bello tosto nella parte adsl quasi quasi ci faccio un pensierino e metto in vendita il fritz ^^
    Grazie!

    Commentato da diego | marzo 9, 2011, 14:38 |
    • Ciao Diego,

      Io avevo il 7140 e anche se stò vicinissimo ad una centrale telecom (io ho tiscali) per un paio di anni era ok poi iniziava a staccare senza poi ricollegarsi. Comprai il siemens in oggetto e anche li per un pò durò poi altre disconnessioni a random. Ora con un netgear è tutto apposto da molto tempo. Premetto che faccio uso normale di internet e no conduvusioni.

      Commentato da Sandro | aprile 9, 2011, 21:24 |
  158. Ciao a tutti, interessantissimo prodotto …. ma dove posso comprarlo?

    Commentato da matteo | maggio 3, 2011, 18:29 |
  159. La porta WAN puo essere usata per connettere un modem esterno come ad esempio un HAG di Fastweb?

    Commentato da GGiacomo | giugno 30, 2011, 15:18 |
  160. Ciao, sto usando l’sx763 da un cliente con una linea analogica, una voip e 4 GrandStream. Ormai sono due mesi e mi sembra che vada tutto bene, trasferimenti di chiamata inclusi. L’unica cosa che non riesco a fare è attivare il BLF sui telefoni VoIP. Qualcuno mi sa dire come e se si può fare?
    Grazie.

    Commentato da Barnum | luglio 1, 2011, 13:54 |
  161. buongiorno
    mi hanno istallato un anno fa GIGASET SX763WLAN dsl e sono soddisfatto (anche perchè non sono in grado di valutare.
    Mio nipote possiede un IPAD e vorrebbe a casa mia collegarsi alla mia rete con il suo IPAD.
    Lui dal suo IPAD vede la rete ma gli viene chiesta la password.
    come devo fare ???
    grazie a chi mi risponde
    angelo

    Commentato da angelo | ottobre 30, 2011, 07:36 |
  162. devi entrare nel router con il browser (punti all’indirizzo IP)
    li ti chiedera la password di accesso alla configurazione (devi averla o chiederla a chi te lo ha installato)
    poi vai in “Advanced Settings”
    Selezioni “wireless Network”
    poi “Encryption & Autentication&
    qui puoi leggere la “Pre-Shared Key” che e poi la password che viene chiesta sull’Ipad
    Ovviamente non devi avere altre protezioni tipo”Allowed Clients” altrimenti devi anche aggiungere il mac address del Ipad nella lista degli clients

    .

    Commentato da genius | ottobre 31, 2011, 20:58 |
  163. Buongiorno,
    ormai da diversi anni possiedo il modem Gigaset SX763 e mi trovo molto bene. Sto in questi giorni valutando la possibilità di passare al servizio ADSL di Fastweb e desideravo sapere se è possibile continuare ad utilizzare il mio modem senza ricorrerre a quello fornito da Fastweb.
    Grazie anticipatamente a chi mi risponderà,

    Pietro

    Commentato da Pietro | febbraio 2, 2012, 17:51 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.