// Stai leggendo ...

Dietro le quinte

Un nuovo prefisso internazionale per i numeri voip

Il CEO di Voxbone propone la sua ricetta per il voip: un nuovo prefisso internazionale (883) che caratterizzi tutte le numerazioni voip e che sia liberamente accessibile da tutti. Prove di numeri globali non vincolati a località geografiche.



Un prefisso internazionale (country code) che identifichi i numeri voip? Questa la proposta di Rod Ullens, CEO di Voxbone, uno dei principali operatori attivi nel mercato dei DID e toll-free numbers spesso utilizzato dalle stesse compagnie voip per fornire numerazioni geografiche ai propri utenti.

Nelle intenzioni di Voxbone, questi numeri numeri, chiamati INums e “caratterizzati” dal fatto di essere lunghi come minimo 12 cifre, sarebbero abbinati al prefisso internazionale 883.

Voxbone cedrebbe tali numerazioni gratuitamente agli operatori voip che ne facessero richiesta e gestirebbe l’instradamento delle chiamate. A partire dal 2009 poi si “chiuderebbe il cerchio” rendendo tali numerazioni accessibili non solo da rete voip ma anche da rete pstn tradizionale (quindi potrebbe chiamarvi anche chi non utilizza il voip).

Certo l’idea di avere un numero telefonico di 12 cifre non mi alletta particolarmente (chi se lo ricorderebbe a memoria??), fatto sta che creare un numero telefonico globale, accessibile da chiunque e non vincolato ad alcuna realtà geografica sarebbe una prospettiva di sviluppo molto interessante.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

4 commenti for “Un nuovo prefisso internazionale per i numeri voip”

  1. Le 12 cifre minime sono prefisso compreso o no?
    Gli attuali numeri telefonici italiani di molt aree sono già da 10 cigre quindi non vedo molto tragico avere un numero complessivamente da 12 cifre.

    Commentato da Alberto | giugno 4, 2008, 14:32 |
  2. ciao Alberto :)
    E’ quello che non capisco, se fossero 12 + prefisso sarebbe già più difficile.
    Poi anche il “minimo 12 cifre” mi preoccupa :) Fermo restando che poi sarebbe solo questione di abitudine :P

    Commentato da skumpic | giugno 4, 2008, 19:21 |
  3. Ciao,
    trovo interessante la proposta e ne aggiungerei un’altra:
    oltre ad usare il prefisso 833, dovrebbero usare anche l’attuale country code, per esempio, per l’Italia il numero inizierebbe sempre con 833 39.In questo modo si potrebbero riutilizzare gli stessi numeri geografici anche sul voip ed avendo lo stesso numero sia analogico che voi, non ci sono problemi per ricordarlo.
    Che ne pensate?

    Commentato da Claudio | giugno 7, 2008, 08:40 |
  4. ciao Claudio, potrebbe essere una buona idea.L’unico intoppo sarebbe quello di capire quali e quanti archi di numerazione possiede Voxbone. Da una verifica molto superficiale (dato che la cosa mi interessava parecchio) pare copra parecchie città, ma non so se sono tutte :)

    CIAO

    Commentato da skumpic | giugno 7, 2008, 23:42 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.