// Stai leggendo ...

Gli scritti dei lettori

Linksys SPA2102: L’importanza delle guide

La CISCO SYSTEM acquisendo il marchio SIPURA, ha commercializzato una serie di ATA che vanno dal famoso PAP2 allo SPA3102.Nell’articolo di oggi, postato da Linus, andremo a scoprire il Linksys/Sipura SPA 2102


Il modello SPA2102 si differenzia sostanzialmente dal PAP2T perché oltre ad essere un ATA con 2 porte FXS può fungere anche da router, anche se, a differenza del fratello maggiore (il 3102), dispone di una sola porta LAN, limite comunque superabile con un switch a 4 o più porte.

Esteticamente si presenta ben curato ed essenziale, con i tipici colori grigio chiaro/scuro della Lynksys, si può notare anche la possibilità di attaccarlo a muro visti gli incavi presenti nella parte posteriore.
C’è da dire inoltre, per chi non l’avesse visto dal vivo, che è di dimensioni molto contenute ed è quindi facilmente occultabile.

Prima di passare all’analisi del prodotto, vediamone i consumi: il costruttore riporta un consumo massimo, alla tensione di 5V e di circa 2A (probabilmente misurato con 2 telefonate in corso), pari a circa 10W, il che non dispiace affatto.

La parte anteriore presenta una serie di 4 Led rigorosamente verdi, che ci danno diverse indicazioni, quali:

1) Presenza linea elettrica;
2) Presenza connessione Internet (nel caso lampeggi vuol dire che vi è trasmissione di dati)
3 e 4) Presenza apparecchi telefonici (nel caso lampeggiano vuol dire che si sta chiamando o ricevendo);

Invece nella parte posteriore vi sono 2 prese RJ45 e 2 prese RJ11, ciò vuol dire che questo apparecchio necessità di un modem DSL del tipo Ethernet.
C’è da dire che in ognuna di queste porte vi è una serigrafia colorata che ne indica la tipologia. Qui mi soffermo un attimo poiché i produttori o gli importatori dovrebbero adottare uno standard di colorazione, nonché di nomenclatura poiché possono mandare in confusione l’utente finale.
Infatti la prima porta viene chiamata Internet, secondo me, un po’ ambigua. Sarebbe stato più logico chiamarla WAN così come poi è riportata nell’interfaccia grafica dell’apparecchio.

Collegamenti

Quindi siamo passati all’installazione dello SPA2102 collegando il cavo blu RJ45 fornito da una parte al nostro modem e dall’altra all’ingresso INTERNET dell’ ATA (colore blu).
Successivamente abbiamo connesso con un altro cavo RJ45 (non fornito) l’uscita Ethernet con la scheda di rete del nostro computer.
Per finire abbiamo collegato un telefono sulla presa RJ11 denominata PHONE1.

Impostazioni

La scheda di rete del PC a cui è stato collegato il lynksys aveva assegnato un IP fisso, quindi abbiamo perso parecchio tempo nel cercare di impostare adeguatamente la rete. Alla fine abbiamo constatato che era necessario assegnare gli IP in automatico senza cambiare nulla delle impostazioni del linksys, anche perché i menu dell’interfaccia web sono poco user friendly con una miriade di impostazioni che non so quale utilità possano avere, considerando il prodotto non esattamente orientato per una clientela del tipo commerciale (visti i costi e le funzionalità).

Successivamente abbiamo impostato i parametri per un operatore di telefonia voip, inserendo nelle schermate di configurazione i valori forniti dai vari provider e constatando, nelle chiamate successivamente effettuate, l’ottima qualità della fonia e il volume (che possono essere anch’essi impostati).

C’è da dire che questo ATA non si limita a fornire la possibilità di chiamare e ricevere attraverso la rete ip, ma permette di effettuate conferenze a tre, creare uno sbarramento delle chiamate indesiderate (quelle per le quali non vogliamo che venga utilizzato il voip).

Ci ha sorpreso l’ulteriore possibilità di fare il check e ulteriori impostazioni attraverso una voce guida del menu interattivo, voce tipicamente dall’accento americano ed un po’ asettica.

Vi è inoltre la possibilità di cambiare i toni per adattarli a quelli italiani, e qui si deve ringraziare in modo particolare gli utenti di Vocesuip che ci hanno fornito tantissime informazioni su parti nascoste e poco intuitive dei vari menu.

Per quanto attiene la parte router vi sono tantissime impostazioni molti simili a prodotti di qualità e costo maggiore, sinceramente avremmo preferito un manuale in italiano e magari un help in linea, ma visto il costo non potevamo chiedere di più.

Considerazioni

Ottimo apparecchio di marca, dal costo contenuto e con la possibilità di svolgere funzioni da router. Valido sotto molti aspetti, anche perché è uno dei pochi che supporta il protocollo T.38, nel caso in cui volessimo collegare anche un fax o un modem/fax. Un po’ scarna la documentazione a corredo

Note conclusive

Dopo diverse ore di utilizzo abbiamo notato che è preferibile posizionarlo in un luogo ventilato in quanto la parte superiore riscalda anche se non in modo eccessivo.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

33 commenti for “Linksys SPA2102: L’importanza delle guide”

  1. Ringrazio Linus per l’interessante post. Complimenti per la recensione veramente molto dettagliata e scusami ancora per il ritardo con cui ho postato!!!

    Commentato da skumpic | luglio 1, 2008, 00:32 |
  2. Grazie mille, ne ho appena acquistato uno e cercavo una guida da cui partire per andare ad installarlo da un’amica.

    Commentato da Righetto | luglio 1, 2008, 08:38 |
  3. Ciao, come sempre chiaro e… al momento giusto…
    Ho acquistato proprio ieri un Linksys SPA2102 e come tutte le mie cose non funziona mai al primo colpo…
    Vengo al problema: ho una LAN aziendale con indirizzi 192.168.1.X , inserendo lo SPA gli viene assegnato 192.168.1.183 a cui non riesco ad accedere da nessuna makkina in rete.
    Se invece metto a valle delle dello SPA un pc posso entrare nell’aria amministrativa digitando 192.168.2.1, ovviamente il pc suddetto non riesce a comunicare con gli altri pc della lan (applicazioni, file ecc).
    Ho provato a settare nella scheda Lan setup, ma ritorna sempre lo ritrovo sempre stesso indirizzo (192.168.2.1)… Grazie per l’attenzione

    Commentato da Mario | luglio 4, 2008, 10:24 |
  4. Mario basta che disabiliti il server dhcp del linksys. Dovrebbe esserci la voce basta impostarla a relay se non ricordo male

    Commentato da skumpic | luglio 4, 2008, 14:04 |
  5. Ciao, se prima entravo nella pagina di config solo dal pc a valle dell’ata, disabilitando il server dhcp “perdo” anche la possibilità di settare via web il gateway.
    Cosa ne pensi se posto tutto su vocesuip?

    Commentato da Mario | luglio 4, 2008, 17:01 |
  6. Cerca nel linksys una voce (che non ricordo, la vecchiaia!!!) che permette di accedere alla web interface anche da porta WAN.
    90% e presente in una delle prime 2 tab di configurazione !!:P

    Commentato da skumpic | luglio 6, 2008, 21:01 |
  7. @Mario
    l’unica cosa che devi fare è abilitare il Remote Management, tramite Enable WAN Web Server, dove devi rispondere yes.

    Linus

    Commentato da Linus | luglio 7, 2008, 15:10 |
  8. Grazie, ora riesco a “vedere” la parte amministrativa da tutti i pc

    Commentato da Mario | luglio 7, 2008, 15:50 |
  9. l’ho comprato circa 4 mesi fa e devo dire che è stato un ottimo acquisto. l’unico piccolo problema/difetto è che si scalda abbastanza.

    Qui in Svizzera è in vendita a circa 70 frs.

    Saluti

    max

    Commentato da max | agosto 11, 2008, 19:20 |
  10. ciao mi hanno istallato da poco una wdsl con un linksys router spa2102 volevo sapere come settare le porte perche mi crea problemi con emule e winmx

    Commentato da giuseppe | ottobre 1, 2008, 00:05 |
  11. ciao Giuseppe, le impostazioni del firewall sono quelle comuni (si devono aprire le solite 3 porte ed inserire l’ip del pc su cui girano i client p2p). Sicuro che il provider non abbia un filtro “alla radice”? In quel caso infatti non sarebbe possibile fare alcunchè

    ciao

    Commentato da skumpic | ottobre 1, 2008, 10:56 |
  12. AIUTOOOO…da poche settimane ho installato una connessione internet con un router linksys spa 2102 ho installato emule adunanza perche’l’operatore mi ha detto che e’ quello che piu’ hanno in comune i server ma mi da’ un id basso per cui mi dice di rinfigurare le porte manualmente perche’ in automatico non lo fa..controllando il manuale del router(in inglese)mi dice mi dice di digitare sulla stringa il numero 192.168.0.1 lo faccio ma mi dice “impossibile aprire la pagina”…c’e qualcuno che riesce a dirmi come fare?? ringrazio anticipatamente chiunque voglia darmi dei consigli..roberto

    Commentato da roberto | novembre 2, 2008, 16:39 |
  13. @Roberto
    Se non sai l’ip del tuo ata c’e’ poco da fare, è ovvio che non riesci ad accedere all’interfaccia web di configurazione del 2102.

    Sempre nel manuale c’e’ scritto come ottenere l’ip dell’ata via telefono (è un codice da digitare al telefono cui segue l’ ascolto dell’ip).

    ciao

    Commentato da skumpic | novembre 2, 2008, 23:38 |
  14. innanzitutto grazie per avermi risposto,ho provato a guardare il manuale ma non ti rimanda a nessun numero di telefono per richiedere l’indirizzo ip,dice solo di entrare nel phone adapter’s default ip andress,192.168.0.1 is the default local ip andress… forse sono troppo babbo e non ho ancora capito…

    Commentato da roberto | novembre 3, 2008, 01:18 |
  15. Con un telefono connesso alla porta phone dell’ata.

    **** per accedere al menu vocale
    110 per controllare l’ip

    ciao

    Commentato da skumpic | novembre 4, 2008, 14:22 |
  16. ciao,
    ho anch’io un SPA2102, ma non sono ancora riuscito a farlo funzinare. Se la mia scheda di reta non è settata per l’ip automatico, non riesco nemmeno a collegarmi alla rete? Una domanda che fa capire il mio grado di conoscenza: può essere che sia danneggiato?
    ciao e grazie

    Commentato da paolo | febbraio 2, 2009, 17:02 |
  17. @paolo
    Se tu hai impostato lo SPA come server dhcp e normale che i tuoi pc debbano essere configurati di conseguenza.
    Disabilita il server dhcp del 2102 se non ti serve

    ciao

    Commentato da skumpic | febbraio 4, 2009, 12:40 |
  18. ho un bisogno estremo di pasere quali sono nome utente e password di questo router.
    Grazie mille in anticipo!!!

    Commentato da Paolo | giugno 24, 2009, 00:18 |
  19. Io ho provato anche i grandstream ht-486 ma l’spa2102 secondo me non lo batte nessuno.
    Tuttavia non sono ancora riuscito in nessun modo a fare andare bene i fax e non ho trovato i settaggi x i toni delle linee italiane, mi potreste dare una mano?

    Commentato da FabiOne | luglio 23, 2009, 11:22 |
    • ciao fabione, i toni italiani e tante altre informazioni le puoi reperire sul forum di vocesuip in cui ho postato per diversi anni.
      Senza finta modestia penso che sia un buonissimo punto d’inizio che ti potrebbe aiutare a risolvere i principali problemi relativi all’uso di questi adattatori.
      Per il funzionamento dei fax in linea di massima è necessario abbassare il baudrate: ancora una volta troverai molte informazioni sul forum.
      http://www.vocesuip.com/faq_sipura-t2057.0.html

      Commentato da skumpic | luglio 23, 2009, 17:00 |
  20. Ciao a tutti, vorrei sapere come settare lo SPA 2102 per quanto riguarda la line atelefonica. Non conosco il proxy. La mia esigenza è quella di collegare un fax sulla linea VOIP, ma fino ad ora non ci sono riuscito. Grazie per l’aiuto

    Commentato da Pasquale | agosto 18, 2009, 15:33 |
  21. ciao a tutti, io ho un problema.
    ho installato da poco anke io SPA 2102 ma non ho Utente e Password x entrare. mi son sbattuto un po ma non ho trovato nulla ke mi abbia agevolato. spero ke voi mi possiate aiutare. grazie

    Commentato da Roberto | settembre 6, 2009, 17:42 |
    • Se l’hai comprato su ebay a “prezzi stracciati” probabilmente è “lockato” dall’operatore (di norma è Vonage).
      Altrimenti se te l’ha fornito il tuo operatore voip dovresti contattarlo per ottenerne lo “sblocco”.

      In rete ci sono diverse guide per sbloccarlo “in casa” (cerca sui forum anglosassoni come quello di whirpool) ma sinceramente non ho mai curato troppo questo aspetto non avendone mai avuto bisogno.

      ciao

      Commentato da skumpic | settembre 8, 2009, 11:50 |
  22. Scusate per il disturbo, ma ho un problema con un Linksys spa 2102 ho gli indirizzi IP corretti 192.168.1.2 e pingando risponde, purtroppo dal browser, inserendo l’inidirizzo Ip per entrare in configurazione mi risponde con sessione scaduta.

    C’è qualcuno che può, cortesemente aiutarmi ???

    Grazie infinite

    Commentato da Lariocom Service | luglio 11, 2011, 17:30 |
  23. Ho letto l’articolo ben fatto che però non mi ha chiarito un dubbio in quanto avrei la necessità di usare questo adattatore o qualcosa di simile per convertire il telefono analogico in IP in modo che quando dovessi essere fuori casa possa rispondere tramite un software da caricare sul pc o reinstradando il traffico verso un vero e proprio telefono ip sempre remoto (ho anche openvpn in casa quindi non avrei problemi nel raggiungere la lan).

    Che dite si potrà fare con questo apparecchio ?

    Saluti.
    GbMax78

    Commentato da GbMax78 | agosto 29, 2011, 13:35 |
  24. salve a tutti scusate se ripeto la solita domanda che sicuramente vi e stata fatta gia da tante persone.

    io ho un grande problema, ho cambiato l’ip del mio linksys spa2102 ed ora non riesco piu ad entrarci. volevo sapere come si puo fare per resettarlo dato che non ha il tastino reset come i piu comuni apparati??? ringrazio tutti anticipatamente

    Commentato da carlo | ottobre 2, 2011, 15:36 |
  25. Salve a tutti ,vorrei mettere lo spa 2102 a monte del router per assegnargli un ip fisso per il voip, ma non riesco a configurarlo !! avete delle dritte?
    ho una connessione wi-fi quindi ho un cavo che mi porta internet
    grazie mille

    Commentato da francesco | maggio 25, 2012, 20:30 |
  26. ciao sono mac ho configurati linksys spa2102 pero colquno entra con lan remota e resetta come si po fare non deve fare nessuna persona rsettare

    Commentato da mac | giugno 27, 2012, 17:14 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.