// Stai leggendo ...

Hardware

Acer Aspire One A100L: recensione, software, voip, skype, ekiga ed altro…

Recentemente lanciati sul mercato, i netbook stanno conquistando sempre più consumatori e si candidano ad essere il vero trend del 2009. Oggi recensiremo l’Acer Aspire One mettendone in particolar modo in risalto limiti e pregi della dotazione software predefinita. Visto l’utilizzo in mobilità per il quale sono stati pensati ci concentreremo sugli aspetti inerenti la connettività mobile (3g e wifi), il voip e la navigazione web.


Alla fine nemmeno io ho saputo resistere al fascino di questi nuovi netbook ed ho recentemente acquistato un ACER ASPIRE ONE A110L: modello entry-level della casa taiwanese, equipaggiato con una memoria a stato solido (SSD) da 8gb, 512mb di ram (Sodimm pc4200), un display da 8,9″ con risoluzione di 1024×600 e sistema operativo Linpus Linux.

Non mi dilungherò oltre sulle caratteristiche tecniche e le prestazioni di questo netbook, di cui ormai potete leggere tutto in rete, concentrandomi invece sulla dotazione software preinstallata dal costruttore. Un prodotto come l’Aspire One infatti dovrebbe fare della portabilità e della utilizzabilità “in movimento” i suoi punti di forza: in breve possibilità di sincronizzare i dati in rete (ad esempio tra il netbook ed il pc domestico o il notebook di lavoro), di instaurare una connessione dati “in un click” (sia che questa sia una connessione mobile, umts o hsdpa, sia che questa sia una più tradizionale connessione wireless), ed infine una buona dotazione “da ufficio” (elaborazione testi, presentazioni e quant’altro).

Come anticipato l’Aspire One monta come sistema operativo Linux Linpus, un fork della nota distribuzione Fedora 8. La prima cosa che balza agli occhi all’avvio del pc è il tempo di boot incredibilmente contenuto (indicativamente passano 12 secondi dalla pressione del tasto d’avvio al caricamento completo del desktop) e, almeno nel mio caso, la pesante brandizzazzione voluta da TIM (sebbene io non l’abbia comprato “in bundle” con alcuna proposta commerciale dell’operatore mobile).

L’interfaccia grafica di default è molto semplificata ed intuitiva in modo tale da limitare al massimo problemi ed “traumi” che il cambio di sistema operativo inevitabilmente comporta per l’utenza meno “geek e smanettona”. Sono presenti 4 grandi aree tematiche che ricalcano gli utilizzi per i quali l’Aspire One è stato pensato: connetti, lavoro, divertimento e file.

In CONNETTI troviamo tutto il software pensato per la navigazione in mobilità: oltre al browser web (il collaudatissimo firefox 2) è presente un client email, un software per la messaggistica istantanea, un lettore di feed rss e, sorpresa, la versione “linux based” del software di connessione ALICE MOBILE.

La cosa mi ha molto colpito perchè TIM non ha mai supportato ufficialmente linux (ed infatti sul sito della compagnia non vi è traccia di questo software), ed inoltre, se si riuscisse ad estrapolare e “portare” il connection manager su altre distribuzioni, avremo a disposizione uno dei più completi applicativi per la gestione dei modem usb per piattaforma linux: ALICE MOBILE, infatti, oltre alla connessione di rete hsdpa/umts/gsm dovrebbe amministrare anche l’invio e la ricezione di sms (almeno cosi è per la versione windows. Purtroppo al momento non dispongo di hardware compatibile per una rapida verifica)!!!!!!

Per quanto attiene invece il client di posta troviamo preinstallato Aspire one Mail. L’applicativo ha un’interfaccia gradevole, al primo avvio una procedura guidata ci aiuta alla configurazione del nostro account email (Tim naturalmente), e raggruppa e-mail, rubrica, calendario e lettore di rss. Purtroppo però parrebbe essere compatibile solo con lo standard POP (una limitazione non da poco considerando la maggior flessibilità di IMAP e l’utilizzo in mobilità che si dovrebbe fare del netbook). Altra limitazione è l’ impossibilità di importare i propri account di posta e la propria rubrica da un’altro client.

Il client di messaggistica (Aspire one Messenger) altro non è che una versione semplificata e personalizzata di Pidgin (il noto software di messaggistica istantanea multiprotocollo utilizzato su moltissime distribuzioni linux). A differenza di quest’ultimo però è possibile impostare solo account MSN Messenger, Yahoo, Google Talk e AIM.

Per quanto attiene il lettore RSS la maggiore limitazione è l’impossibilità di importare ed esportare la propria feed list.

Infine è assente qualunque software dedicato alla sincronizzazione dati, al voip nonchè lo stack bluetooth.

Alcune di queste carenze sono comunque sopperibili ricorrendo al FTP messo a disposizione dal costruttore ove troveremo BLUEZ (bluetooth layers and protocols), Skype e Unison (Unison is a file-synchronization tool for Unix and Windows. It allows two replicas of a collection of files and directories to be stored on different hosts (or different disks on the same host), modified separately, and then brought up to date by propagating the changes in each replica to the other).
Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina di supporto predisposta da Acer

Manca del tutto un cliet voip “classico” quale Ekiga nonchè un software per la sincronizzazione tra cellulari, palmari e pc (ad esempio Multysinc).
A mio personale avviso dimenticanza grave per un prodotto come l’Aspire One.

L’area LAVORO risulta invece particolarmente curata essendo presente l’intera suite Openoffice (versione 2.3), un blocco note e potendo scaricare dal solito FTP sia GIMP (software di foto ritocco) che Acrobat Reader.

Tralascio di soffermarmi sulle aree tematiche DIVERTIMENTO e FILE sottolineando solamente come la prima disponga di un lettore multimediale abbastanza completo (Linpus di default preinstalla tutti i codec necessari per la visualizzazione di gran parte dei video reperibili in rete) mentre la seconda non sia composta che da segnalibri verso alcune cartelle di Thunar (il file manager predefinito di XFCE).

Per installare tutto il software reperibile sul FTP predisposto da Acer è sufficiente scaricare il file compresso, scompattarlo e quindi fare doppio-click sul file eseguibile .sh

VALUTAZIONE GENERALE:
Personalmente trovo che l’idea di installare Linux Linpus in una versione cosi semplificata sia corretta: si riducono al minimo i disagi che l’utenza proveniente da windows potrebbe riscontrare e, grazie all’ottimizzazione compiuta, si ha a disposizione un sistema realmente reattivo nonostante le limitate risorse hardware di cui dispone l’Aspire One A110L.
Inoltre, particolare da non dimenticare, utilizzando Linpus funziona tutto perfettamente “out of the box”.
Se questo è vero da un lato, dall’altro l’acquirente più smaliziato potrebbe sentirsi “strettino” nell’utilizzare questa distribuzione che “miscela”, in modo abbastanza equilibrato per la verità, applicativi pensati per Gnome, XFCE e KDE, presenta alcune carenze software che ho segnalato nell’articolo e dispone di un “parco applicazioni” piuttosto datato, e potrebbe decidere di optare per qualche altra soluzione (in primis la versione Netbook Remix di Ubuntu ottimizzata per i processori Atom).

Questo fine settimana cercherò di illustrarvi limiti, problemi, pregi e difetti della distribuzione africana nonchè le varie soluzioni possibili per aggiungere un modem 3G alla nostra “scatoletta”.

Per chi invece fosse interessato a “spingere al massimo” Linpus Linux vi segnalo questo bel post di Alessio Treglia

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

43 commenti for “Acer Aspire One A100L: recensione, software, voip, skype, ekiga ed altro…”

  1. beh sicuramente un bel netbook…io ho provato nn solo questo ma anche quello della Asus e la differenza è notevole e tutta a favore dell’aspire..piuttosto io avrei puntato sul modella 150 che ha un HD da 120Gb e costa poco piu di quello recensito. io personalmente la prmima cosa che ho fatto e togliere il S.O. e mettere qualcosa di piu “professionale” . :)

    Commentato da Fabio | dicembre 1, 2008, 16:51 |
  2. @Fabio
    Da me era in offerta a 195 euro :) E questa settimana l’hanno ribassato a 175 :(
    Nei prossimi giorni dovrei postare un paio di informazioni per quanti vogliano continuare ad utilizzarlo con linux (tempi di boot sui 30 secondi con una distro molto più professionale e completa come ubuntu) :P

    Commentato da skumpic | dicembre 1, 2008, 21:38 |
  3. Ciao. Una curiosità, come autonomia (batteria) com’è?

    Commentato da carlo44 | dicembre 2, 2008, 14:27 |
  4. @carlo44
    Con la batteria attualmente commercializzata (3 celle) indicativamente si è sulle 2 ore di autonomia.
    Se utilizzi linux sono reperibili in rete alcuni kernel personalizzati che la “spingono” fino a 3 ore.
    Ovviamente il tutto è stimato: in larghissima parte dipende dall’utilizzo del netbook (se lo uso con wifi spento e luminosità al minimo ovviamente l’autonomia è superiore rispetto a chi è sempre connesso in rete o ha luminosità alta)

    Commentato da skumpic | dicembre 2, 2008, 16:11 |
  5. Eccezionale!! Preso Domenica in offerta alla Comet a circa 149 Euro + IVA (fattura). Già aggiunto 1GB di RAM (10 Euro circa) che avevo, aggiornato e attivato funzionalità extra (menù completo con tasto destro, effetto cubo, ecc.).
    Un gioiellino!!

    Commentato da Alby | dicembre 3, 2008, 17:41 |
  6. …aggiungo appena installato Ekiga, funziona perfettamente (interno centralino Asterisk)!!!
    Mitico questo netbook!!

    Commentato da Alby | dicembre 3, 2008, 18:06 |
  7. @Alby
    Bene :):) Anche io sono molto soddisfatto dell’acquisto e avendo la Comet a 150m da casa mi sono già mangiato le mani (l’ho preso una settimana prima pagandolo 20 euro di più) :P

    Commentato da skumpic | dicembre 4, 2008, 12:16 |
  8. Grazie per il ping!

    Solo una nota: il mio nome è Alessio, non Alessandro :)

    Commentato da Alessio Treglia | dicembre 10, 2008, 10:49 |
  9. ciao mi spiegate per favore come installare ubuntu su un acer one a110 e dove lo posso scaricare ? secondo voi, e’ migliore rispetto o linux lite?
    grazie per l’aiuto
    ciao

    Commentato da nuvola | dicembre 10, 2008, 11:23 |
  10. @Alessio
    Ops, scusa :) Correggo

    @Nuvola
    Ci sono diversi wiki in rete (https://help.ubuntu.com/community/AspireOne), ad ogni modo ad oggi questo netbook non è ancora pienamente supportato e sono necessari diversi “hack” per farlo funzionare correttamente.
    Le cose dovrebbero migliorare sensibilmente con l’arrivo del kernel 2.6.28

    Commentato da skumpic | dicembre 10, 2008, 11:36 |
  11. @per skumpic dato che ho avuto fortuna a trovare una persona competente, ne aprofitto. Quale internet key mi consigli per il mio acer one a110 ? consigliami una chiavetta di facile installazione che sia compatibile perche’ non so propio cosa scegliere. Ti ringrazio e spero che i tuoi consigli siano utili atutti ciao

    Commentato da nuvola | dicembre 10, 2008, 12:51 |
  12. @Nuvola
    Ti ringrazio per i complimenti che sono esagerati, ma fanno sempre ovviamente piacere.
    Io personalmente mi orienterei su di una huawei (e220, e169….) che sono supportate nativamente dal kernel già da un pò o in seconda battuta su di una ONDA MT503HS (in questo caso principalmente perchè è quella che tim vende in bundle con l’acer e quindi è direttamente o indirettamente certamente supportata)

    CIAO
    SKumpic

    Commentato da skumpic | dicembre 10, 2008, 20:12 |
  13. Io sarei molto intenzionato a prenderlo questo notebook. Ma volendo si puo installare anche Xp? inoltre la versione più potente quanto costa? Grazie in anticipo!

    Commentato da Ovidio | dicembre 10, 2008, 23:51 |
  14. @ovidio
    E’ possibile installare win xp, ma sul a110l (con disco solido) è quasi inutilizzabile a mio modo di vedere.
    A quel punto è “obbligatorio” puntare sulla serie A150 che monta un disco rigido tradizionale da 160gb. Il costo di questa versione si aggira tra i 300 ed i 350 euro (a seconda dell’offerta).
    Inutile dire che a quella cifra, a mio modo di vedere, conviene acquistare un notebook tradizionale.

    I netbook come l’aspire per come la penso io hanno senso se si inseriscono in nicchie di mercato ed utilizzo ben definite senza snaturarsi troppo.

    Commentato da skumpic | dicembre 11, 2008, 01:17 |
  15. Caspita, 150€!!

    Solo che il piccolo disco SSD non è proprio il massimo (ha un limite massimo di scritture!)… la versione con HD probabilmente potrebbe andare meglio, anche con boot multiplo (a scelta tra window$, debian, ubuntu, solaris, leopard!! ;-)

    Anche altri PC sono comunque degni di nota, ad esempio: ASUS 1000H, 1002HA, MSI WIND U100, SAMSUNG N10, HP mini note 1000, ecc…

    Il mio attuale preferito? 1002HA, attualmente a circa 350€ (450$) negli USA!

    Commentato da Stefano | dicembre 13, 2008, 00:13 |
  16. @Stefano
    Il numero di scritture del disco SSD dovrebbe essere più che sufficiente e coprire pienamente la “vita della macchina” (è più facile che io me ne stanchi prima o che si rompa qualcosa)

    Vero invece che il disco SSD è piccolino (ma in qualche modo si può rimediare con lo slot di espansione sinistro) ed è pure piuttosto lento.

    Il vantaggio è invece quello di aver qualcosa che consuma meno, non fa rumore, è più leggero e più resistente di un HD classico.

    Commentato da skumpic | dicembre 13, 2008, 01:43 |
  17. ciao per caso sai dirmi come installare una stampante samsung scx4200 ci sto provando da due giorni ma non ci riesco sono proprio una frana

    Commentato da claudio | dicembre 13, 2008, 18:36 |
  18. @Claudio
    Dovresti dare qualche informazione in più! non hai nemmeno detto con che sistema operativo è equipaggiato il tuo aspire.
    Ad ogni modo questo link dovrebbe fare al caso tuo:
    http://alexit.wordpress.com/2008/03/04/samsung-scx-4200-su-linux/

    ciao

    Commentato da skumpic | dicembre 13, 2008, 23:33 |
  19. Ragazzi scusate, sarei interessato all’acer aspire A110L che dalle mie parti è in offerta a 199€. Ma ho letto da qualche parte che la versione con Linux Linpus è incompatibile con i modem wi-fi di alice. sapete dirmi se è vero? Grazie in anticipo per la risposta!

    Commentato da Luca | dicembre 17, 2008, 20:07 |
  20. per skumpic. Ciao spero tu mi possa aiutare. Circa una decina di giorni fa ho acquistato l’Aspire One che hai recensito ….per fartela breve oggi scompare dalla barra degli strumenti l’icona che indica la connessione wireless, ho provato ad aprire l’icona “impostazioni di rete” ma non succede nulla. Inoltrenon riesco a connettermi eanche dopo aver inserito il cavo lan. Sai dimi cosa sta succedendo e soprttutto come posso risolvere il problema. Grazie mille in anticipo!!

    Commentato da Silvia | dicembre 17, 2008, 21:55 |
  21. @Silvia
    Problemi con il network manager.
    Ma lo usi con win xp o con la linpus?? Non specificate mai il S.O. ed a me la palla di cristallo ancora non è stata consegnata :)

    Commentato da skumpic | dicembre 19, 2008, 15:35 |
  22. @Luca

    Probabilmente avrà problemi. La linpus di default è “stracastrata” per favorire un avvio ultrarapido del pc (circa 12 secondi).
    A breve dovrei rendere disponibile per il download una versione del kernel ottimizzata e più completa (sto finendo delle prove)

    Commentato da skumpic | dicembre 19, 2008, 15:36 |
  23. Qualcuno sà come si può sincronizzare un palmare Acer n 300 con un pc Acer Aspire One con sistema operativo Linux?
    Grazie mille!!!

    Commentato da Barbara | dicembre 26, 2008, 19:19 |
  24. Ma dove costa 175 euro? è un centro commerciale o un negozio tipo expert? fammi sapere grazie

    Commentato da PoisonGirl | dicembre 28, 2008, 13:21 |
  25. Acer aspire a110 – scusate ma non mi si collega con msn messenger, ogni volta che aggiungo un account (es: aaaaa@hotmail.it) dopo circa 5 minuti mi dice errore di connessione dal server.

    grazie

    Commentato da benedetto | dicembre 28, 2008, 17:46 |
  26. una delusione. preso con chiave tim huawei e 169, la chiave non viene riconosciuta. giri a dx e a manca anche presso club di linux in Biella ,ma nessuno è stato capace di collegare ad internet. la stessa chiave inserita in pc windows parte da sola e ti dà l’icona sul desk per collegarti semplicemente. poi un tizio in un bar usa lo stesso acer one linpus e con chivetta tim he169 e allora gli chiedo come ha fatto. gentilmente mi spiega che ti devi collegare ad un sito, scaricare programma della vodafone, poi far partire il soft, copiare una stringa e incollarla in una tendina che si apre ecc ecc e poi finalmente arriva sullo schermo il pinguino e finalmente puoi cliccare su mozzilla e sei in rete. e quando vuoi ricollegarti, basta fare la stessa procedura.ma dico io non c’è un sistema meno complesso ? altrimenti preferisco di gran lunga usare il mio vecchio hp windows. saluti

    Commentato da pier luigi | gennaio 2, 2009, 22:54 |
  27. Salve. Ho acquistato l’aspire 110L a 199,00€. Ho installato subito win xp professional sp2 ma explorer è davvero lento nonostante alla mia linea wifi fastweb abbia già altri 2 pc collegati senza problemi di connessione e velocità. Sicuramente 512mb di ram di base sono pochi e sto pensando di aggiungere un banco da 1gb. Risolverò qualcosa secondo voi o (non ditemi di rimettere linus pls.) avete qualche altro consiglio da darmi?
    Grazie a tutti e buone feste.

    Commentato da Emanuele | gennaio 3, 2009, 19:31 |
  28. @Emanuele
    La versione che hai acquistato è troppo limitata per installare win xp.
    I problemi di lentezza sono da imputare sia alla ram insufficiente (min 1 gb) sia al disco a stato solido che non è ottimizzato per xp.
    A mio modo di vedere puoi migliorare un pò le prestazioni montando nuova ram ma rimarrà comunque il collo di bottiglia del disco solido

    Commentato da skumpic | gennaio 8, 2009, 15:03 |
  29. @ Pier Luigi
    La limitazione è dovuta a Linpus Lite.
    Installando una qualunque altra distribuzione linux (ad esempio ubuntu) tutto l’hardware viene riconosciuto “out of the box”.

    Per la linpus prova a postare la questione su qualche forum di “aceristi” o prova a dare un occhiata a questo articolo (in inglese):
    http://johnblackmore.com/

    E’ per il e220, ma la procedura dovrebbe essere la stessa anche per il tuo modem (il driver linux che ne gestisce il funzionamento è sempre lo stesso)

    Commentato da skumpic | gennaio 8, 2009, 15:28 |
  30. ciao! ho appena acquistato l’aspire 110L..
    da quanto ho capito dalle risposte ad altri commenti e dalla recensione, tu consigli di tenere il sistema operativo preinstallato giusto?
    quali altre alternative consiglieresti, viste la limitata dimensione del disco?

    grazie mille per la disponibilità..

    Commentato da Mattia | gennaio 8, 2009, 19:49 |
  31. io ho provato il 150 con un Hd da 120 giga ( piu veloce dell’originale da 160) e 1 giga di ram.

    purtroppo non si trovano tutti i driver per wind 2003 server enterprise ( scheda video mette un drive generico scarsisimo ) e scheda di rete wifi altrimenti con quello sarebbe una bomba.

    peccato!

    con xp professional sp3 invece va benino mentre con vista ancora devo provare.

    il suo linux va bene ma è magrino di programmi.

    Commentato da itabb | gennaio 9, 2009, 16:45 |
  32. Ho acuistato acer aspiraone 100 con sistema operativo linux,ho aumentato a 1,5 GB totale di ram e una estensione di memoria con scheda sd 4 GB.
    chiedo con cortesia :
    1)Come faccio a isallare la stampane canon prix160 multifunzione visto che mi dice manca parte di draiv?
    2)Ho scaricato da internt i draiv per vedere i dvx ,li hò nella cartella documenti ma non riesco a istallarli?
    3)Dove vado a vedere e mantenere sul pc un unita esrterna come un maserizatore samsung dvd-cd che non lo trovo sul pc?
    4)Sè intendo passare da un sistema operativo linux a xp cosa mi consigli di fare e se e si dove trovo i draiv giusti per xp ?
    Ti ringrazio già da ora .

    Commentato da alessandro | gennaio 14, 2009, 23:26 |
  33. @alessandro

    Ciao e scusa il ritardo nella risposta.
    I driver per win xp li trovi qui:

    http://www.aspireoneuser.com/2008/07/10/acer-aspire-one-windows-xp-vista-drivers/

    Per quanto riguarda le altre tue domande relative a linux purtroppo la Linpus Lite (il sistema operativo linux-based preinstallato) è molto molto limitata e limitante.
    Dovresti provare ad installare ubuntu (www.ubuntu-it.org)

    Commentato da skumpic | gennaio 21, 2009, 00:32 |
  34. o raga io non ci capisco niente sono abbituato al classico xp , me mi hanno regalato un aspireone e a me non piace se conoscete qualcuno che lo vuole fatemelo sapere
    la mia email e :
    mariett_o@hotmail.it
    cell 3403535589
    un ringraziamento a tutti
    ps solo testato ma e prfetto in tutto

    Commentato da massimo | gennaio 22, 2009, 23:56 |
  35. Ho provato anche Io a collegare una E169 con l’ apire 110L scaricando del sw dal sito acer ma nonostante la chiavetta venga riconosciuta rimane in fase di connessione.
    Qualche suggerimento? Grazie a tutti

    Commentato da lucio | febbraio 3, 2009, 23:35 |
  36. @lucio
    Ricordati di connettere la pennetta a pc spento e successivamente avviarlo.

    ciao

    Commentato da skumpic | febbraio 4, 2009, 12:38 |
  37. Ciao Skumpic! Volevo una delucidazione sul notebook Acer Aspire One da 8 giga.. se è possibile.
    Gli hanno regalato a mia sorella questo “elegantissimo” notebook, e a mia sorella (16 anni) piace molto, se non fosse che dopo un pò mi chiede.. “Sà, non riesco ad entrare su msn” gli dice “errore di protocollo” o qualcosa del genere..
    Come mai? Ho letto in giro che Msn ha cambiato i parametri di accesso ecc.. ma un modo, un software?..

    Commentato da Sax | febbraio 6, 2009, 23:40 |
  38. @Sax
    Non uso la Linpus Lite da un bel pò ormai, comunque potresti controllare se non abbiano rilasciato degli aggiornamenti.
    Il alternativa controlla che sia disponibile per l’installazione amsn
    (altro software di messaggistica basato sul protocollo di casa Microsoft)
    ciao

    Commentato da skumpic | febbraio 8, 2009, 11:12 |
  39. Ciao a tutti. Volevo chiedere una cosa: perchè quando ho inserito l’indirizzo e-mail di msn mi esce scritto “protocollo non supportato”? Cosa posso fare per farlo funzionare? grazie a tutti…

    Commentato da dizeta16 | febbraio 10, 2009, 14:20 |
  40. dizeta16 devi fare l’aggiornamento, vai su Impostazioni e poi su LiveUpdate.. dopo dovrebbe funzionarti!! ;)

    Commentato da $ax | febbraio 10, 2009, 14:43 |
  41. ciao a tutti
    volevo chiedere una cosa a skumpic che mi sembra molto conoscitore dell’acer aspire 150d come il mio (con 120 giga di hd)

    volevo cimentarmi a provare ad installare il sistema mac os..pero’ se nn erro ho visto ci sono molti problemini (wifi ecc…)
    tu hai provato? se si sai indirizzarmi verso una versione la piu’ completa possibile?

    grazi emille ciao!

    Commentato da pino | marzo 9, 2009, 18:13 |
  42. ciao a tutti i. Volevo chiedere una cosa: perchè quando ho inserito l’indirizzo e-mail di msn mi esce scritto “protocollo non supportato”? Cosa posso fare per farlo funzionare hon fatton anche l aggiornamento ma niente mi aiutete grazie a

    Commentato da ANNA | aprile 9, 2009, 20:24 |
  43. non riesco proprio ad installare skype su acer aspire one 110L ON LIMBUS LINUS mi aiuti pregandoti eventualmente di descriverei vari passi molto semplicemente poiche non sono uno smanettatore
    grazie

    Commentato da renato | aprile 21, 2012, 20:04 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.