// Stai leggendo ...

L'angolo dello Smanettone

Acer Aspire One: Kernel 2.6.30-5 ottimizzato per Ubuntu e Debian

acer-aspire-oneCon la versione 2.6.30-5 dei kernel vanilla andremo a cercare di limare diverse imperfezioni e problematiche che sono state segnalate nel blog in questi ultimi mesi. Miglior stabilità del sistema, nuova gestione del comparto grafico, supporto all’ibernazione e alla sospensione nei modelli dotati di hard disk tradizionale, nuovo modulo acerhdf -gestione delle ventole- compatibile con i modelli della serie AO150: queste le maggiori novità per i nostri Acer Aspire One.



Visto il buon “successo” ed i riscontri ottenuti dai precedenti “rilasci” dei miei kernel ottimizzati per Acer Aspire One ho pensato fosse giunto il momento di un piccolo restyling volto principalmente a eliminare i malfunzionamenti più fastidiosi che mi avete segnalato nel corso dei mesi.

NOTA IMPORTANTE: Quanti utilizzano già i miei kernel della serie 2.6.30 (guida precedente) leggano l’ultima FAQ in calce all’articolo.

L’attuale serie, basata sull’ultimo rilascio stabile del kernel vanilla (2.6.30-5), è stata dunque incentrata a migliorare questi aspetti:

  • stabilità del sistema durante lo switch tra un terminale virtuale e l’altro (ctrl+alt+f1),
  • avvio di xorg (gestore grafico),
  • eliminazione degli artefatti grafici che si manifestavano con l’utilizzo del netbook,
  • ibernazione e sospensione sui modelli dotati di hard disk tradizionale,
  • funzionamento della barra di caricamento durante l’avvio,
  • semplificazione della procedura di installazione dei kernel e di ottimizzazione del sistema.

AGGIORNAMENTO: Aggiunta funzionalità di STORAGE EXPASION come sulla Linpus (permette di fondere la SD esterna presente nel lettore sinistro per aumentare lo spazio a dispozione dell’utente).
Vedi questo articolo per le impostazioni.
AGGIORNAMENTO: Modificato lo script con valori di undervolting maggiormente conservativi per evitare blocchi hardware su alcuni modelli.
AGGIORNAMENTO: Aggiunte le istruzioni per l’installazione dei driver delle schede wireless BCM4312

Gran parte dei problemi, riconducibili al comparto grafico, sono imputabili alle profonde innovazioni che hanno riguardato i driver intel in questi ultimi rilasci (in particolare il passaggio dall’accelerazione exa ad uxa ed il supporto al kernel mode setting); problemi che, stante la fase di transizione e la non completa implementazione di queste “nuove soluzioni”, non potevano che affliggere questa serie del kernel (la 2.6.31, attualmente in release candidate, si comporta molto meglio).

Queste rilevazioni, accompagnate ai vostri commenti e alla scelta di Canonical di non supportare il KMS nemmeno nella prossima Karmic Koala, mi hanno spinto a rivedere le mie configurazioni in chiave più “conversativa”: dovremmo, almeno spero, guadagnarcene in stabilità generale del sistema!

Con l’occasione ho anche installato gli ultimi rilasci delle patch che, ormai abitualmente, installo per “ritagliare” a misura di Aspire One il kernel Vanilla:

  • acerhdf, il modulo demandato alla gestione delle ventole, che con la versione 0.5.17 aggiunge il supporto ai modelli AO150!!
  • tuxonice che permette di ibernare e sospendere il nostro sistema in tempi molto ridotti e, grazie ad una interfaccia interattiva che segnala eventuali problemi, permette di operare in piena sicurezza (ATTENZIONE a riservare un adeguata partizione di swap, consiglio almeno 900mb)
  • hwmon che permette di visualizzare correttamente la temperatura della nostra cpu
  • linux-phc per l’undervolting del sistema che dovrebbe garantire una maggiore autonomia del nostro netbook in modo da favorirne un utilizzo in piena mobilità.
  • sreadahead per i modelli equipaggiati con un disco a stato solido al fine di velocizzare i tempi di avvio
  • ich_force_ahci_mode per aumentare (di molto!) l’autonomia dei netbook equipaggiati con hard disk tradizionale.
  • filesystem Aufs per gestire la funzionalità di STORAGE EXPASION come sulla Linpus. Vedi questo articolo per le impostazioni.

Come sempre i kernel sono stati compilati con l’ultima versione disponibile di gcc (la 4.4) secondo le specifiche ATOM recentemente introdotte e supportano una pletora di periferiche usb: moduli gps, schede per la ricezione della tv, schede per la ricezione del segnale digitale terrestre, pda, palmari, blackberry, dongle wifi usb (incrociando le dita non dovrei aver dimenticato nulla).

E’ stato inoltre introdotto il primo supporto preliminare ai modelli D250 e AO751h (resto in attesa di riscontri da qualcuno che li possiede!).

VERIFICHE SUL CAMPO:
Tutte le mie prove sono state condotte con un Acer Aspire One A110L (ZG5) con Ubuntu Jaunty. Non sono stati riscontrati malfunzionamenti o problemi. Tutto l’hardware è stato riconosciuto correttamente dal sistema, inclusi i lettori di schede (destro e sinistro) che funzionano a caldo (hot plug); ovvero senza che sia necessario inserire la scheda di memoria prima dell’avvio del pc.

INSTALLAZIONE:
Con questo rilascio ho voluto tentare di semplificare quanto più possibile la fase di installazione è configurazione del sistema che ora è quasi completamente automatizzata (sperando che questo non crei più problemi di quanti ne dovrebbe risolvere!):

Da terminale digitate:

wget http://blog.liberailvoip.it/wp-content/uploads/skumpickernel
chmod +x ./skumpickernel

Tutti i nuovi kernel sfruttano TUXONICE per gestire l’ibernazione e la sospensione. Per farlo correttamente, oltre ad una partizione sufficientemente capiente (almeno 900mb), dovremo istruire grub sulla posizione della nostra partizione di swap.

Digitiamo:

sudo gedit /boot/grub/menu.lst

Quindi cercate una riga simile alla seguente (dovrebbe essere la 85):

# defoptions=quiet splash

che dovrete far divenire come segue:

# defoptions=quiet splash resume=swap:/dev/sda3

Dove /dev/sda3 è la vostra partizione di swap
Una volta salvato il file, digitate da terminale:

sudo update-grub

A questo punto non resta che differenziare l’installazione in base al modello di Aspire in vostro possesso e/o alla volontà di utilizzare un kernel privo o dotato di initrd: vi ricordo che qualora sceglieste un kernel privo di initrd a fronte di un avvio più rapido di qualche secondo perdereste la possibilità di visualizzare la barra di caricamento del sistema al boot.

ASPIRE ONE CON DISCO A STATO SOLIDO (SSD)
- A110L, A110X, ZG5 -

Per la versione priva di initrd

  • Installazione kernel ottimizzato:
sudo ./skumpickernel aao

Solo per i kernel privi di initrd e necessario andare ad effettuare un’ ulteriore modifica a grub. Da terminale digitate:

sudo gedit /boot/grub/menu.lst

Sfogliate il testo fino a trovare una riga con contenuto simile a questo (dovrebbe essere la 66):

# kopt=root=UUID=6c6814e2-5ee3-4dc3-b772-9c72f7c20edd ro

che dovrete far divenire:

# kopt=root=/dev/sda1 ro

Dove /dev/sda1 è la partizione in cui si trova la vostra cartella root (ATTENZIONE: potrebbe essere diversa qualora abbiate installato più distribuzioni sulla medesima SSD)
Dopo aver salvato il file, da terminale digitate:

sudo update-grub
  • Installazione headers (necessari solo se dovete compilare del software manualmente):
sudo ./skumpickernel aao-headers
  • Rimozione delle ottimizzazioni e ripristino del sistema allo stato precedente:
sudo ./skumpickernel restore-aao

mentre per quella dotata di initrd

  • Installazione kernel ottimizzato:


sudo ./skumpickernel aao-initrd
  • Installazione headers (necessari solo se dovete compilare del software manualmente):
sudo ./skumpickernel aao-initrd-headers
  • Rimozione delle ottimizzazioni e ripristino del sistema allo stato precedente:
sudo ./skumpickernel restore-aao

ASPIRE ONE CON HARD DISK TRAZIONALE
-A150L, A150X, ZG5, D150, D250, AO751h -

  • Installazione kernel ottimizzato:
sudo ./skumpickernel aa1
  • Installazione headers (necessari solo se dovete compilare del software manualmente):
sudo ./skumpickernel aa1-headers
  • Rimozione delle ottimizzazioni e ripristino del sistema allo stato precedente:
sudo ./skumpickernel restore-aa1

Quanti montino uno scheda wifi BCM4312, dopo aver riavviato il netbook CON IL NUOVO KERNEL dovranno effettuare questo passaggio aggiuntivo:

sudo ./skumpickernel wl-install

Una volta riavviato il sistema potrete utilizzare anche la vostra scheda wireless.
Per rimuovere i driver WL:

sudo ./skumpickernel wl-remove

Anche in questo caso è necessario effettuare l’operazione mentre si sta utilizzando il kernel ottimizzato.

FAQ:

D: E’ possibile velocizzare Firefox limitando gli accessi in scrittura al disco?
R: Si.
Dopo aver avviato Firefox digitate nella barra degli indirizzi:

about:config

Compariranno una moltitudine di parametri, ricercate i seguenti ed impostateli come indicato

browser.cache.disk.enabled: false
browser.cache.disk.capacity: 0
browser.cache.offline.enable: false
browser.cache.offline.capacity: 0
set browser.safebrowsing.malware.enabled: false
set browser.safebrowsing.enabled: false
set network.prefetch-next: false

Quindi clicchiamo con il tasto Destro, selezioniamo dal menu a tendina NUOVA -> STRINGA ed inseriamo queste impostazioni:

browser.cache.disk.parent_directory: /tmp

D: Vorrei abilitare l’avvio dei servizi in parallelo al boot
R: Da terminale digita:

sudo gedit /etc/init.d/rc

sostituire il valore (riga 32):

CONCURRENCY=none

con

CONCURRENCY=startpar

D: Dove sono finite tutte le altre ottimizzazioni cui facevi riferimento nei tuoi precedenti post ?
R: Integrate nello script di installazione :) Le 2 rimanenti che vedi poco sopra (Firefox e init.d/rc) erano troppo “personali” per automatizzarle (ad esempio potresti non utilizzare firefox sulla tuo Aspire).

D: Dopo l’installazione dei tuoi kernel non riesco più a compilare nulla!
R: Devi installare la versione di gcc ottimizzata che ho utilizzato per compilare questi kernel che è reperibile su launchpad

D: Il volume è basso!
R: Dopo aver avviato il pc, clicca con il tasto destro l’applet del volume, quindi seleziona APRI REGOLAZIONE VOLUME ed alza il PCM

D: L’audio “parte” in differita!
R: Questo è dovuto alle impostazioni volte a salvaguardare l’autonomia del netbook e a quelle di risparmio energetico: i suoi inferiori ai 3 secondi non vengono riprodotti (questo significa ad esempio che “perderai” i primi 3 secondi di audio di un video su youtube).

D: Il microfono non funziona!
R: Devi attivarlo :) Da terminale digita

alsamixer

una volta avviata l’interfaccia testuale clicca il tasto TAB una volta in modo da spostarti nella VIEW: CAPTURE. Qui, spostandoti con i tasti di direzione, assicurati che le voci siano impostate come segue:

MiC BooS: 0 - 0
Capture: 61 - 61
Digital: 50 - 50
Input: i-mic

Per utilizzare il microfono esterno dovrai cambiare la voce i-mic in e-mic.

D: Alle volte durante la sospensione o l’ibernazione visualizzo un errore “unable to vblank syncing …”
R: Il problema dovrebbe essere risolto, ad ogni modo se si dovesse ancora manifestare fai riferimento a quanto segue:
Se utilizzi compiz (effetti grafici) installa il gestore di configurazioni:

sudo apt-get install compizconfig-settings-manager

quindi seleziona Sistema -> Preferenze -> CompizConfig Settings Manager.
Qui spostati nella scheda General Options -> Display Settings e disabilita l’opzione «VBlank Sync».
Alternativamente (e qualora non utilizzassi compiz) digita da terminale:

sudo apt-get install driconf

Quindi avvia il tool digitando:

driconf

ed imposta il valore ‘Synchronization with vertical refresh (swap intervals)’ -> ‘Never synchronize with vertical refresh’.

D: Utilizzo una Ubuntu Hardy 8.04 (LTS) o derivata posso utilizzare i tuoi kernel?
R: Ti conviene attendere qualche giorno in modo che possa fare le verifiche del caso.

D: Durante l’avvio il modulo APPARMOR segnala errore.
R: AppArmor è una patch applicata da Canonical e non presente nei kernel vanilla. Puoi disabilitarlo tranquillamente.

D: Fa tutto schifo!
R: Disinstalla tutto! Lo script d’installazione effettua un backup di ogni file che va a modificare, è sufficiente lanciarlo come indicato poco sopra per ripristinare il pc allo stato antecedente. Quindi potrai disinstallare manualmente il kernel da Synaptics (il gestore di pacchetti di Ubuntu).

D: Ho già utilizzato i tuoi kernel in passato come mi comporto per l’aggiornamento?
R: IMPORTANTE !!!!!!!!!!!!!! QUESTO PASSAGGIO E’ FACOLTATIVO MA LO CONSIGLIO
Se hai avuto la pazienza di leggermi fino a questo punto ti sarai reso conto che una delle maggiori differenze rispetto al passato sta nel diverso approccio al KMS (che ora è disabilitato di default).
Questo significa che dovremo ritornare ad utilizzare i driver video “standard” reperibili nei repository di Jaunty.

  • Lanciamo il gestore di pacchetti Synaptics (SISTEMA->AMMINISTRAZIONE->GESTORE DI PACCHETTI) ed andiamo in IMPOSTAZIONI -> ARCHIVIO DEI PACCHETTI
    synaptics1
  • Spostiamoci in SOFTWARE DI TERZE PARTI ed eliminiamo i 2 repository esterni:
    http://ppa.launchpad.net/ubuntu-x-swat/x-updates/ubuntu jaunty
    evidenziandoli e successivamente cliccando su ELIMINA (REMOVE)
    synaptics2
  • Comparirà un avviso che ci informa che gli archivi sono cambiati e ci invita a RICARICARLI cliccando sull’apposito tasto (il primo a sinistra). Facciamolo.
    synaptics3
  • Selezioniamo il menu INSTALLATO (LOCALE o OBSOLETO). Visualizzeremo 4 pacchetti relativi a xorg e ai driver intel (libdrm2, xserver-xorg-video-intel, xserver-xorg-input-synaptics, libdrm-intel1)
    synpatics4
  • Selezionare i pacchetti in QUESTO RIGOROSO ORDINE (altrimenti rischiate di andare a disinstallare mezzo sistema):
    libdrm2
    xserver-xorg-video-intel
    xserver-xorg-input-synaptics
    libdrm-intel1
    Ogni volta che selezionate uno dei 4 pacchetti cliccate sulla vostra tastiera la combinazione di tasti CTRL+E e selezionate la versione del pacchetto che riporta la digitura JAUNTY
    synaptics5
  • Al termine dovreste trovarvi in una situazione simile a quella visibile in immagine, non vi resta che cliccare il tasto APPLICA e dare il via al downgrade di versione.
    synaptics6
  • Ultimato il downgrade riavviate il pc utilizzando un kernel generico (ad esempio quello default di Jaunty 2.6.28) cliccando il tasto ESC alla visualizzazione del “conto alla rovescia” che compare subito dopo lo splash screen di Acer ed installate il vostro kernel preferito come da guida.

D: Come si imposta la funzionalità di STORAGE EXPANSION?
R: Vedi questo articolo.

D: Il mio netbook utilizzando i tuoi kernel si blocca !
R: E’ colpa dei valori di undervolting troppo spinti. Ho inserito dei valori sufficientemente conservativi, ma purtroppo pare che ogni cpu sia “a se stante”. Puoi commentare le relative righe in /etc/rc.local:

sudo gedit /etc/rc.local

stringhe che diventeranno come segue:

# Undervolting
# echo "12:16 10:1 8:1 6:1" > /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/phc_controls

oppure ricavare i valori adatti al tuo modello seguendo le indicazioni riportate ai punti 3 e 4 di questa guida.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

167 commenti for “Acer Aspire One: Kernel 2.6.30-5 ottimizzato per Ubuntu e Debian”

  1. [...] 2.6.30-5. Quanti volessero provarne il funzionamento possono seguire le istruzioni disponibili questo indirizzo. Chi già utilizza i miei kernel legga attentamente le FAQ in calce al nuovo [...]

    Commentato da Acer Aspire One: Kernel 2.6.30 ottimizzato per Ubuntu e Debian | Libera il VoIP | | settembre 8, 2009, 02:16 |
    • Distribuisci anche i sorgenti del kernel già patchati?
      Avrei la necessità di ricompilarlo con il supporto ad una chiavetta usb
      che simula la porta seriale….
      in questo modo posso usarlo anche per lavorare su apparecchiature
      tipo cisco ecc…

      Commentato da Marco | settembre 17, 2009, 10:27 |
    • Sto uilizzando il tuo kernel e ho risolto grana parte dei problemi che avevo, ma come faccio ad eliminare i 3 secondi di “nulla” dell’audio all’vvio. Utilizzo il pc per fare musica e quel “bianco” in avvio mi crea non pochi casini……

      Commentato da Leo | settembre 24, 2009, 15:13 |
      • Sono appena tornato dalle ferie :) Scusa il ritardo nella risposta.
        Nei prossimi giorni ti posto la stringa da immettere in rc.local per eliminare “il buco” sonoro.

        Commentato da skumpic | ottobre 4, 2009, 22:41 |
        • Ciao,
          mi associo sinceramente ai complimenti e ai ringraziamenti per il kernel. Una sola cosa, non riesco a intercettare la modifica al rc.local per ovviare al problema del ritardo di 3 secondi nella riproduzione dei suoni.

          Ciao e grazie mille !

          Commentato da Mauro | ottobre 21, 2009, 12:34 |
  2. Bene, non vedo l’ora di provarlo! Tuxonice di quanto riduce il tempo di ibernazione (da quando ho 1GB di ram è lentissima)?

    ciao e grazie di tutto!

    Commentato da angelo | settembre 8, 2009, 03:47 |
  3. COSA CI SARA’ DI NUOVO NELLA PROSSIMA OTTIMIZZAZIONE:
    La funzione che più “invidiamo” alla Linpus che equipaggia di base il nostro acer aspire one: la possibilità di inserire “a caldo” una SD card nello slot di sinistra che espanderà automaticamente la dimensione della nostra SSD – HARDDISK senza creare un nuovo punto di mount (Storage Expansion).

    QUANDO:
    Non prima di qualche settimana.

    CIAO :)

    Commentato da skumpic | settembre 8, 2009, 13:34 |
  4. Ciao, innanzitutto rinnovo i miei complimenti per l’ottimo lavoro svolto.
    Mi è sorto un dubbio, attualmente sul mio aa0 ho evitato di fare la partizione di swap per cercare di preservare il disco ssd. siccome non mi funzionava la sospensione (all’ibernazione non ero interessato non avendo appunto lo swap) può essere dovuto al fatto che tuxonice non trova la partizione di swap non avendola specificata nella configurazione di grub?

    Commentato da keera | settembre 8, 2009, 18:07 |
    • I 2.6.30 (quelli vecchi, diciamo cosi) utilizzavano la sospensione e l’ibernazione “standard” presente nei kernel vanilla.
      I 2.6.30-5 (quelli nuovi) usano tuxonice sia per la sospensione che per l’ibernazione.
      La stringa in grub serve esclusivamente per l’ibernazione (serve a dire a tuxonice dove si trova la partizione in cui cercare eventuali file di immagine al boot).
      Esiste una patch che permette di creare in ram una partizione di swap (viene meno il principale limite della swap: la lentezza!!), ma non l’ho mai utilizzato per “paura” di incasinare l’ibernazione (visto che utilizzo spesso il netbook in facoltà “fino all’ultima goccia” mi “romperebbe” perdere la possibilità di ibernare).

      Commentato da skumpic | settembre 8, 2009, 20:21 |
  5. Complimenti! Ho registrato un incremento delle prestazioni grafiche con compizbenchmark, sono passato da 120fps a riposo a 150fps circa e col cubo in movimento ed una finestra di firefox aperta mi segna 30fps invece di 20-25 di prima e perciò più fluido.
    Tuttavia in seguito all’installazione sono sorti dei problemi ovvero in grub si è sì aggiunta la voce relativa al nuovo scumpick-aa1 ma la modalità grafica di avvio non c’è, non capisco perché nelle istruzioni si indichi espressamente di dare sda3 come swap, la mia swap è sda1 ed in più non capisco perché sia lasciato il cancelletto di commento davanti, che senso ha modificare un’istruzione commentata che non viene eseguita???
    Ora provo a modificare secondo le mie partizioni e decommentare poi ti dico…
    Tuttavia rimangono vecchi problemi non indifferenti a cui io non so porre rimedio:
    1- quando si inserisce la prima volta una SD o altro tipo di scheda, il sistema la monta correttamente ma se la si rimuove senza smontarla rimane il file vuoto che si smonta solo da root; in seguito inserendo e togliendo la memoria questa viene correttamente montata e smontata ma se si è smontato il primo file da root l’errore rimane come la prima volta.
    2- non c’è splash screen;
    3- il giorno dopo (oggi) il kernel non parte più… sono tornato al 2.6.30-02063005-generic (che dovrebbe essere la r5 mi pare).

    Commentato da moskitta75 | settembre 9, 2009, 13:00 |
  6. Niente anche con swap in sda1 (giusta per me) e riga relativa decommentata scumpick non parte, sono ritornato al 2.6.30…generic.

    Commentato da moskitta75 | settembre 9, 2009, 13:09 |
  7. Scusa, dimenticavo, con scumpick quando ha funzionato se installavo da synaptic mi ritornava un errore.

    Commentato da moskitta75 | settembre 9, 2009, 13:15 |
  8. Cortesemente via mail mi diresti come se fossi un imbecille esattamente quali impostazioni dai nel file di conf del kernel? E se puoi mi mandi un .conf che provo anche io a vedere un po’?
    Ci sono talmente tante impostazioni e moduli sconosciuti che ogni volta mi perdo e poi quando compilo mi restituisce errore, poi nella scelta della cpu non c’è latom, io ho messo Pentium M che mi sembra quello più vicino, ma probabilmente sbaglio.

    Commentato da moskitta75 | settembre 9, 2009, 13:26 |
  9. Ciao, Moskitta cerchiamo di andare con ordine e per punti :)

    1) In grub le linee commentate hanno 2 cancelletti (##), quelle NON commentate 1 solo cancelletto (#). Se li togli sbagli !

    2) Se vuoi lo splash devi inserire la stringa come da guida ovvero con il parametro SPLASH:
    # defoptions=quiet splash resume=swap:/dev/sda3
    E’ ovvio (o almeno lo davo per scontato) che dovrai sostituire /dev/sda3 con quello della tua partizione di swap.
    Ho messo quel parametro (/dev/sda3) a titolo di esempio e perche nel 99% dei casi una installazione “classica” di ubuntu (filesystem / e swap utilizza /dev/sda1 per root e /dev/sda3 per la swap).
    Mi sembra comunque strano che un installer utilizzi /dev/sda1 (la prima partizione) per la swap, quindi controlla bene !:)

    3) Un kernel o da “kernel panic” o funziona:) difficile che vada un giorno si o l’altro no, quindi controlla bene le tue impostazioni di grub ed eventualmente postamelo che ci do un’occhiata.
    Ricordati che dopo aver modificato grub devi sempre da terminale digitare:
    sudo update-grub

    4) Non riscontro alcun tipo di problema relativamente allo smontaggio “a caldo” delle schede di memoria (premesso che non andrebbe mai fatto se ci tieni all’integrità del filesystem)

    Commentato da skumpic | settembre 9, 2009, 14:54 |
  10. @ Muskitta

    Scusa, dimenticavo, con scumpick quando ha funzionato se installavo da synaptic mi ritornava un errore.

    Gentilmente mi posteresti l’output dell’errore e mi forniresti maggiori informazioni.
    grazie

    Commentato da skumpic | settembre 9, 2009, 15:01 |
  11. Purtroppo con l’Acer ao751h non funziona. Parte ma rimane lo schermo nero…
    Grazie comunque.
    Ciao.

    Commentato da pierluigi | settembre 9, 2009, 17:41 |
    • Pierluigi, ero quasi certo che il tuo modello avesse qualche problema con i driver grafici ed è per quello che ho scritto nel post “supporto preliminare”.
      Con la versione di base di jaunty funziona correttamente? Mi inviaresti l’output del comando lspci ?
      Dovresti montare una INTEL GMA500 e “dovresti” poter risolvere i tuoi problemi ricorrendo a questo PPA (sottolineo che ovviamente non posso provare direttamente!):
      https://launchpad.net/~ubuntu-mobile/+archive/ppa
      deb http://ppa.launchpad.net/ubuntu-mobile/ppa/ubuntu jaunty main
      sudo apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys C6598A30
      sudo apt-get update
      sudo apt-get install xserver-xorg-video-psb psb-kernel-source

      Purtroppo per la tua scheda pare esistano solo driver proprietari :(
      http://www.phoronix.com/scan.php?page=news_item&px=NzAyOQ
      Grazie

      Commentato da skumpic | settembre 9, 2009, 23:01 |
      • Mini aggiornamento:
        http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=1215592
        Ho trovato questa patch (per kernel 2.6.31-rc3), domani proverò a vedere se si compila anche applicandola al kernel 2.6.30-5 NON POTENDO ovviamente garantire alcunchè circa il risultato finale !
        Leggevo che il ppa indicato in precedenza ha problemi con jaunty, se vuoi provare comunque sei stato avvertito :P

        Commentato da skumpic | settembre 9, 2009, 23:13 |
        • Grazie Skumpic. Acer ao751h.
          Ho una intel gma 500 con chipset Poulsbo (sigh). Funziona con la patch ppa a 240fps glxgear usando appunto il kernel std jaunty 2.6.28-15 generic…
          Dignitoso… rimangono grossi problemi con la sospensione che “freeza” il pc.
          Non va il mic…

          lspci

          00:00.0 Host bridge: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) (rev 07)
          00:02.0 VGA compatible controller: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) Graphics Controller (rev 07)
          00:1b.0 Audio device: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) HD Audio Controller (rev 07)
          00:1c.0 PCI bridge: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) PCI Express Port 1 (rev 07)
          00:1c.1 PCI bridge: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) PCI Express Port 2 (rev 07)
          00:1d.0 USB Controller: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) USB UHCI #1 (rev 07)
          00:1d.1 USB Controller: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) USB UHCI #2 (rev 07)
          00:1d.2 USB Controller: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) USB UHCI #3 (rev 07)
          00:1d.7 USB Controller: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) USB EHCI #1 (rev 07)
          00:1f.0 ISA bridge: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) LPC Bridge (rev 07)
          00:1f.1 IDE interface: Intel Corporation System Controller Hub (SCH Poulsbo) IDE Controller (rev 07)
          02:00.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL8101E/RTL8102E PCI Express Fast Ethernet controller (rev 02)
          03:00.0 Ethernet controller: Atheros Communications Inc. AR242x 802.11abg Wireless PCI Express Adapter (rev 01)

          allego anche il mio xorg.conf perfettamente funzionante (dopo svariati forum):
          Section “Device”
          Identifier “Configured Video Device”
          Option “NoDDC”
          Option “AccelMethod” “exa”
          Option “MigrationHeuristic” “greedy”
          Option “MonitorLayout” “LVDS,VGA”
          Option “Clone” “True”
          Option “IgnoreACPI”
          Option “DRI” “on”
          EndSection

          Section “Monitor”
          Identifier “Configured Monitor”
          DisplaySize 195 113
          EndSection

          #Added for mouse pad
          Section “InputDevice”
          Identifier “Mouse0″
          Driver “synaptics”
          Option “Protocol” “auto”
          Option “Device” “/dev/input/mouse0″
          Option “ZAxisMapping” “4 5 6 7″
          Option “CorePointer”
          Option “HorizEdgeScroll” “1″
          EndSection

          Section “Screen”
          Identifier “Default Screen”
          Monitor “Configured Monitor”
          Device “Configured Video Device”
          EndSection

          Commentato da pierluigi | settembre 10, 2009, 10:16 |
  12. Error: couldn’t find RGB GLX visual or fbconfig
    Xlib: extension “GLX” missing on display “:0.0″ non funziona piu il rendering 3d e neanche netbook-launcherne gnome normale
    perchè ho fatto il downgrade dei driver video
    con l’altro tuo kernel avevo modificato xorg.conf secondo le specifiche avevi dato e tutto andava a meraviglia. cosa posso fare per avere di nuovo una situazione normale ciao

    Commentato da bobbybong | settembre 9, 2009, 21:14 |
    • Ciao, le modifiche a xorg sono identiche a prima ed ora vengono impostate automaticamente (questa è la sola differenza).

      Il problema che evidenzi è stranuccio e non l’ho mai “sperimentato” in prima persona (in rete si trovano decine di persone con quel problema che pero montano nvidia e non intel). Proverei a riconfigurare xorg:
      All’ avvio quando compare il “conto alla rovescia” premi ESC, quindi avvia il sistema in “modalità di ripristino” (dovrebbe essere la seconda voce che visualizzi nel menu a cascata: kernel..skumpic…r2 (recovery mode).
      Comparirà, dopo aver ultimato la procedura di avvio, un pop-up: qui seleziona XFIX. Questo “resetterà” la configurazione grafica. Al riavvio dovrebbe andare tutto e potrai ripersolanizzare xorg “a mano”

      Commentato da skumpic | settembre 9, 2009, 23:22 |
  13. Ciao, sono possessore di aspire one 110 la versione con ssd per intenderci, complimenti per il tuo lavoro svolto con il kernel 2.6.30 che avevo sempre usato e perfettamente funzionante. Bene ecco il mio problema, con l’uscita del nuovo kernel da te compilato decido di installarlo, salvo tutto, e installo il kernel come descritto, il risultato e che si avvia il sistema non da nessun errore, poi parte il motore grafico username password e poi si pianta!. ok ho salvato tutto, reinstallo ubuntu 9.04 tutto a posto seguo tutte le istruzioni costruisco lo swap sda5 modifico il grub vado avanti installo il kernel (questa volta o preferito l’avvio autoamtico senza dover ineserire user e password) riavvio partenza a razzo mouseche si muove ma niente desktop ctrl-alt-f1 mi dice che non carica binfmt_misc module.

    soluzioni?
    Grazie

    Commentato da Roberto | settembre 10, 2009, 09:54 |
    • ciao Roberto, che versione di kernel hai utilizzato con initrd o senza?
      Mentre ti scrivo sto utilizzando il nuovo kernel su di un a110l con jaunty. Il tuo errore è molto “strano” e potrebbe non essere collegato al kernel (se avvii il sistema con il generico di jaunty 2.6.28 cosa succede?).
      In fin dei conti se ti si carica gdm (ove inserisci username e password) il kernel “ha finito il suo lavoro” (caricato correttamente periferiche, driver video, addirittura il mouse si muove ecc ecc). hai provato ad attendere ancora qualche secondo?
      Hai per caso più distribuzioni installate sul netbook? In quel caso potrebbe dipendere dal mancato corretto aggiornamento di grub.
      In alternativa prova a “resettare” le impostazioni di xorg come segnalato un paio di commenti indietro.

      ciao

      Commentato da skumpic | settembre 10, 2009, 10:23 |
      • Per inciso la nuova configurazione del kernel differisce dalla precedente esclusivamente per le impostazioni di tuxonice e sreadahead :)

        Commentato da skumpic | settembre 10, 2009, 10:24 |
        • Altra (e spero ultima annotazione): non è che stai provando a far girare qualche emulatore o macchina virtuale ?
          binfmt_misc serve a quello se non erro … in quel caso disabilitane l’avvio temporaneamente
          (ps. quel modulo non è mai stato compilato nei mei kernel)

          Commentato da skumpic | settembre 10, 2009, 10:42 |
      • Ciao e grazie per avermposto subito, scusami per non essermi spiegato bene prima. No non ho emulatori, no non ho altri sitemi operativi, ho formattato la ssd, ho partizionato la swap con 1Gb, se lancio il kernel standard funziona tutto (ti sto scrivendo dal netbook) ho atteso abbastanza e nel terminale ctrl alt f1, dopo un po nascono una serie di errori e poi la macchina si pianta. credo che il problema sia in tuxonice, premetto che il kernel 2.6.30 andava una bomba e fra un po lo rimetto. Ps: ma per quale motivo non posso usare driver proprietari per la scheda video se dovessero esserci? chi glielo fa fare ad ubuntu ad affidarsi a driver generici. questo non lo capito!

        Commentato da Roberto | settembre 10, 2009, 11:26 |
        • ciao, hai modo ti incollarmi gli errori che compaiono?
          La nuova versione del kernel con il supporto “storage expansion” (alla linpus) che sto compilando ora include anche quel modulo (binfmt), ma non dovrebbe incidere sull’avvio del netbook.
          Difficile sia colpa di tuxonice perchè in quel caso avrei lo stesso problema anche io e in seconda battuta perchè tuxonice può generare problemi una volta invocato, non prima :)

          Commentato da skumpic | settembre 10, 2009, 13:24 |
      • Stesso problema grafico anche al mio A110L e kernel 2.6.30.5 :-(
        La grafica ‘inspiegabilmente’ si pianta….

        Commentato da Marco | settembre 18, 2009, 18:27 |
  14. Ciao, grazie per le risposte.
    Il kernel penso andasse in panic in quanto il led shiftlock lampeggiava.
    Non ti posso riportare purtroppo l’errore perché l’ho rimosso ma credimi, non sò perché, dopo l’installazione ha funzionato, il giorno dopo no! Ti dirò di più, quando poi ho riavviato col 2.6.30 generic e andavo in sysinfo ho visto che riportava il kernel scumpick??? Era un casino, ma poi al successivo riavvio tutto ok col generic ed ho rimosso quelli che non andavano. Non sottovaluterei il problema dell’auto smontaggio iniziale, è fastidioso ed è sintomo di qualcosa che non va come deve. Io purtroppo non ho le capacità di risolvere ma ci provo…
    Comunque le prestazioni si erano incrementate e questo è fantastico, ancora un po’ e penso che si raggiungerà la perfezione!

    Commentato da moskitta75 | settembre 10, 2009, 11:07 |
    • Non per fare quello che la sa più lunga degli altri :) ma scommetto che il problema ti è comparso dopo che ti sei messo a “paciugare” con grub :) cavando e mettendo cancelletti :P
      L’errore che dovresti aver visualizzato dovrebbe essere qualcosa di simile a “unable to syncing root…” ed è colpa delle “paciugate” a mio avviso.

      Commentato da skumpic | settembre 10, 2009, 13:26 |
      • No no, ho riavviato senza mettere mano a nulla e non partiva, e siccome immaginavo il discorso della swap ho riavviato con il generic e modificato con la giusta opzione e decommentando, poi ha funzionato. Il giorno dopo, stranamente i casini…
        Comunque ci riprovo, intanto sto provando ach’io a compilare, ora con il 2.6.31…
        se mi mandi via mail un tuo .conf con qualche delucidazione circa cpu e lettore jmicron mmc te ne sarei grato…

        Commentato da moskitta75 | settembre 10, 2009, 14:13 |
  15. Perdona la mia ignoranza ed insistenza ma da quando uso linux (SuSe7.0) il cancelletto singolo si usa per commentare ovvero tutto ciò che viene dopo tale carattere ha solo scopo di commento, le righe di istruzione/comando non sono precedute da nulla!!! Il doppio cancelletto sembra fare da titolo di commento come effetto visivo.

    Commentato da moskitta75 | settembre 10, 2009, 11:45 |
    • http://ubuntuforums.org/showpost.php?p=4533084&postcount=8

      Ma sarebbe bastato leggere menu.lst per risolvere il tuo problema:

      ### BEGIN AUTOMAGIC KERNELS LIST
      ## lines between the AUTOMAGIC KERNELS LIST markers will be modified
      ## by the debian update-grub script except for the default options below

      ## DO NOT UNCOMMENT THEM, Just edit them to your needs

      Commentato da skumpic | settembre 10, 2009, 13:31 |
      • In effetti le righe con il cancelletto dopo la scritta:
        ### BEGIN AUTOMAGIC KERNELS LIST
        ## lines between the AUTOMAGIC KERNELS LIST markers will be modified
        ## by the debian update-grub script except for the default options below
        servono solo allo script update-grub!!!

        GRUB FUNGE SENZA CANCELLETTI com’è sempre stato finora ;-)

        Commentato da Marco | settembre 18, 2009, 18:44 |
        • Ossia lo script che viene lanciato automaticamente dopo ogni installazione di un kernel, con seguente “rischio” di trovarsi con un grub “sconquassato” (o quanto meno non aggiornato) a seguito di una installazione.

          Commentato da skumpic | settembre 18, 2009, 23:48 |
  16. Per quanto riguarda il partizionamento io lo faccio sempre manualmente, la swap la creo come prima partizione primaria, la faccio del doppio della ram presente sul sistema o che supporta il sistema in caso di upgrade futuri di ram e la metto all’inizio del disco che è la parte più veloce in modo da avere una swap più reattiva e ridurre le latenze, il resto dei sistemi li metto su sdax come radice.
    Dimmi se sbaglio o farei meglio altrimenti!

    Commentato da moskitta75 | settembre 10, 2009, 12:00 |
  17. [...] il “miracolo”). E’ sufficiente seguire le indicazioni fornitevi nella mia guida, anche qualora l’abbiate già seguita in precedenza (i nuovi kernel skumpic-aao-r3 e [...]

    Commentato da Acer Aspire One: Expansion Storage su Ubuntu [How To] | Libera il VoIP | | settembre 11, 2009, 00:17 |
  18. ho dovuto reinstallare la 9.04 non riuscivo a risolvere gli errori dopo il downgrade dei driver della scheda grafica, dopo l’aggiornamento del kernel ho avuto problemi riguardo le ottimizzazioni automatiche sul /etc/rc.local ho dovuto commentarle perchè altrimenti non mi partiva gdm. Adesso il sistema risponde bene e devo dire che la cpu scalda di meno rispetto il kernel precedente. Ti volevo ringraziare per il buon lavoro
    ciao

    Commentato da bobbybong | settembre 11, 2009, 13:55 |
    • Ok, mi spiace che si sia reso necessario reinstallare il tutto :(
      Se mi puoi indicare modello di acer (magari l’hai già fatto in passato ma dovrei scartabellare decine di commenti :P) e che parametri che hai dovuto commentare in rc.local te ne sarei grato :)

      Commentato da skumpic | settembre 12, 2009, 12:47 |
  19. Non per essere insistente ma ti richiedo se cortesemente mi invii via mail un tuo .config con qualche dritta…
    Grazie!!!

    Commentato da moskitta75 | settembre 12, 2009, 09:44 |
    • Io i consigli te li darei anche ma visto che poi mi spiegheresti che ho torto -vedi grub- e passerei più tempo a convincerti che ad aiutarti preferisco soprassedere (anche perchè non è che abbia tutto questo tempo libero).
      Tutto il resto di cui necessiti è già stato pubblicato settimane fa sul blog.

      ciao

      Commentato da skumpic | settembre 12, 2009, 13:02 |
  20. Ciao,
    volevo provare i tuoi kernel ma resta il fatto che uso la versione Netbook remix sul mio A110L e vorrei tenere quell’interfaccia, ma l’installazione dei tuoi kernel ne richiede la rimozione, come mai? Credo dipenda dal fatto che sia integrato sreadhead.

    Commentato da Denny | settembre 12, 2009, 21:03 |
  21. credo che per ovviare questo problema a chi utlizza la versione Netbook Remix basta che modifica una riga da questa porzione di codice inclusa nello script da:

    echo “download ed installazione kernel”
    sleep 5
    wget http://blog.liberailvoip.it/wp-content/uploads/linux-image-2.6.30.5-skumpic-aao-r3.deb
    dpkg -i linux-image-2.6.30.5-skumpic-aao-r3.deb
    rm -rf linux-image-2.6.30.5-skumpic-aao-r3.deb

    a:

    echo “download ed installazione kernel”
    sleep 5
    wget http://blog.liberailvoip.it/wp-content/uploads/linux-image-2.6.30.5-skumpic-aao-r3.deb
    dpkg -i –force-architecture linux-image-2.6.30.5-skumpic-aao-r3.deb
    rm -rf linux-image-2.6.30.5-skumpic-aao-r3.deb

    Commentato da Denny | settembre 12, 2009, 22:29 |
  22. Non è sufficiente perchè la rimozione è causata appunto dal componente sreadahead e pertanto in quel modo si forza solo l’installazione del kernel, difatti installando questo kernel o il precedente (ottimizzati) sulla versione Netbook-remix, tutto cessa di funzionare e bisogna reinstallare il sistema dacapo

    Commentato da Tron | settembre 13, 2009, 07:55 |
  23. Difatti confermo tale problematica, credo che per questo motivo al 99% degli utenti che usa questi kernel sortiscono problemi di malfunzionamenti, è un peccato dopo tutto questo magnifico lavoro non poter permettere un’installazione uguale anche sulle versioni Netbook-Remix, penso sia anche opportuno specificarlo prima dell’installazione per evitare a utenti che lo usano di avere poi problemi al netbook, comunque sarebbe un vero peccato non ottimizzare lo script per tale scopo.

    Complimenti per l’ottimo lavoro di ottimizzazione svolto da skumpic!

    Rmaniamo in attesa e in ansia per le tue news.

    P.S. anche io uso la versione netbook-remix e vorrei continuare ad usarla, ma vorrei anche usare questo kernel.

    Commentato da Tron | settembre 13, 2009, 08:57 |
    • Andiamo con ordine:
      - E’ stato specificato che i kernel sono stati verificati solo con Ubuntu Jaunty 9.04

      - Il problema di architettura (LPIA) è solo per gli utenti che montano la Netbook-Remix 8.04. Questa architettura non è più supportata da Canonical -non si prevedono nuovi rilasci almeno fino alla 9.10-.
      Inoltre è stato specificato che ne devo ancora verificare il funzionamento sulla 8.04 (anche se dovrebbero andare).

      - Il problema di architettura si supera facilmente forzandone l’installazione come indicato nel commento poco sopra.

      - Sreadahead non può creare problemi per il semplice fatto che NON E’ PRESENTE NEI REPOSITORY della 8.04 e quindi non installa ne rimuove nulla.

      - Se invece utilizzate una Netbook-Remix basata sui rilasci 8.10 o 9.04 di Ubuntu (quindi i386) ed il pacchetto sreadahead richiede la rimozione del metapacchetto ubuntu-desktop è sufficiente che (in attesa che controlli le dipendenze e sistemi lo script) commentiate la 16 riga o la modifichiate come segue:
      apt-get install sreadahead intel-microcode
      apt-get install intel-microcode

      Commentato da skumpic | settembre 13, 2009, 11:12 |
      • Ciao skumpic, uso la versione 9.04 Jaunty chiaramente, restiamo in attesa del tuo fix nello script, così oggi pomeriggio finalmente speriamo) i tuoi kernel funzionanti.

        Cosa dici poi circa AppAmor? C’è un modo che attraverso il tuo kernel rimanga funzionante?

        Commentato da Tron | settembre 13, 2009, 11:51 |
        • Ok, se nel frattempo vuoi procedere “a mano” è sufficiente che dopo aver scaricato lo script lo modifichi come da commento precedente :)
          AppArmor necessita di una patch a se stante che non è facilmente reperibile, inoltre svolge funzioni che non servono praticamente a nessuno :P (a meno che tu non utilizzi l’Aspire come Server….).
          Personalmente lo disabiliterei (e quello che faccio io ad esempio) o, se proprio ne hai necessità, utilizzerei SELINUX, che oltre a svolgere le medesime funzioni è integrato nel kernel

          Commentato da skumpic | settembre 13, 2009, 19:57 |
  24. Ciao il mio modello è A0A 150-Bb model no. ZG5 system BD/BIOS 35/3305. Ho scritto cosa c’è scritto sulla scatola è il modello con 160 giga di hdisk un giga di ram. L ‘altra volta con il tuo kernel non avevo editato rc.local ero gia contento cosi :) . Adesso dovrei decommentare una ottimizzazione alla vota per capire quale è quella non digerisce il mio pc. Io non ho idea quale sia l’ottimizzazione che influenza il lavoro della scheda grafica poi di solito ho tutte le usb occupate non so se può essere quello.
    ti copio l’ rc.local qui

    #!/bin/sh -e

    # Risparmio energetico
    # cat /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/ondemand/sampling_rate_max > /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/ondemand/sampling_rate
    echo 1 > /sys/devices/system/cpu/sched_smt_power_savings
    # echo 10 > /sys/module/snd_hda_intel/parameters/power_save

    # Ondemand Governor più responsivo
    #echo 40 > /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/ondemand/up_threshold
    #echo 2000000 > /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/ondemand/sampling_rate

    #Acerhdf 0.5.17: kernel mode
    #echo -n enabled > /sys/class/thermal/thermal_zone0/mode

    # Diminuisci assorbimento porte USB in Idle
    #[ -w /sys/bus/usb/devices/1-5/power/level ] && echo auto > /sys/bus/usb/devices/1-5/power/level
    #[ -w /sys/bus/usb/devices/5-5/power/level ] && echo auto > /sys/bus/usb/devices/5-5/power/level

    # SP: Diminuzione dimensione immagine e velocizzazione ibernazione
    echo 0 > /sys/power/image_size

    # I/O Scheduler deadline
    #echo deadline >/sys/block/sda/queue/scheduler
    #echo 512 >/sys/block/sda/queue/read_ahead_kb
    #echo 256 >/sys/block/sda/queue/nr_requests
    #echo 0 >/sys/block/sda/queue/iosched/front_merges
    #echo 50 >/sys/block/sda/queue/iosched/read_expire
    #echo 15000 >/sys/block/sda/queue/iosched/write_expire
    #echo 128 >/sys/block/sda/queue/iosched/writes_starved

    # Undervolting
    #echo 12:16 10:12 8:1 6:1 > /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/phc_controls

    # Setkeycode -> Accensione spegnimento wifi da switch fisico
    /usr/bin/setkeycodes e055 159
    /usr/bin/setkeycodes e056 158

    exit 0

    Dovrei provare a decommentare una voce alla volta di quelle mi danno da pensare devo istallare cpufreqd ? per
    #Risparmio energetico # Ondemand Governor più responsivo? Sono troppe le cose che non so e sinceramente sono soddisfatto come funziona adesso
    ciao e grazie

    Commentato da bobbybong | settembre 13, 2009, 09:35 |
    • Se il tuo è un problema grafico e prima che installassi le ottimizzazioni funzionava bene prova a guardare nel file /etc/X11/xorg.conf e non nel file da te sopra citato, ti consiglio anche di verificare se hai gli ultimi driver della tua scheda video, ciao

      Commentato da Tron | settembre 13, 2009, 10:02 |
    • Se non vuoi le ottimizzazioni di rc.local basta che da terminale digiti:

      cp /etc/rc.local.backupskumpic /etc/rc.local

      (a mio avviso potrebbe essere “colpa” dell’undervolting)
      2 commenti fa avevi scritto di aver risolto da solo comunque! (tanto che ti domandavo che impostazione avessi modificato) :).

      Commentato da skumpic | settembre 13, 2009, 11:17 |
  25. Ciao
    ho provato i tuoi kernel qualche tempo fa e devo dire che funzionavano bene, mi appresto ora a reinstallare la 9.04 liscia e provare l’ultima release (ho sostituito la lentissima ssd con una CF da 16GB e ora va da dio) ora sto usando una kuki 2.8 con kernel 2.6.31
    Volevo chiederti un paio di cose:
    Come mai hai compilato con il gcc 4.4? non era possibile usare il gcc distribuito con la 9.04?
    tuxonice richiede per forza una partizione di swap? anche per usare solo la sospensione??

    Commentato da lucac81 | settembre 13, 2009, 13:01 |
    • Gcc 4.4 perche è il primo ad avere alcune ottimizzazioni per le cpu atom (con le precedenti versioni avrei dovuto compilare come generico pentium M ad esempio).
      Se devi compilare qualcosa “a mano” è sufficiente che installi gcc da repository ppa esterno come indicato in guida.
      A tuxonice la swap serve solo per l’ibernazione (la sospensione funziona a prescindere perche salva in ram e non su disco)

      Commentato da skumpic | settembre 13, 2009, 19:56 |
      • OK thanks
        domattina installo ubuntu liscia e provo come va con il tuo kernel, e già che ci sono pure con il 2.6.31 di kuki, che mi sembra andare egregiamente out of the box

        Inoltre, devo approfondire bene, ma a quanto pare l’undervolting causa problemi anche a me
        il mio è un A110-Ab (marchiato anche come model no ZG5 sulla targhetta acer)

        Commentato da lucac81 | settembre 14, 2009, 00:17 |
  26. Telegrafico: ancora una volta, scheda wireless Broadcom BCM4312 non funzionante. Il resto ottimo.

    Commentato da LR | settembre 13, 2009, 16:14 |
    • Ciao Luca, ti aspettavo infatti :)
      La procedura per i driver WL dovrebbe essere la stessa dell’altra volta. Se mi dai conferma del funzionamento aggiorno lo script :)
      GRAZIE

      Commentato da skumpic | settembre 13, 2009, 19:53 |
      • Allora: ho provato la procedura del vechio kernel: si arresta a “sudo modprobe wl”, che mi dà come errore:

        WARNING: All config files need .conf: /etc/modprobe.d/oss-compat, it will be ignored in a future release.
        WARNING: All config files need .conf: /etc/modprobe.d/alsa-base.conf.backupskumpic, it will be ignored in a future release.
        FATAL: Error inserting wl (/lib/modules/2.6.30.5-skumpic-aa1-r2/kernel/drivers/net/wireless/wl.ko): Invalid module format

        Commentato da LR | settembre 14, 2009, 14:52 |
        • ciao Luca, allora i primi 2 sono semplici warning che ci avvisano che “presto” modificheranno la struttura dei files in /etc/modprobe.d (in pratica dovremo “castrare” il .conf), ma non inficiano il funzionamento di nulla :)
          Il terzo invece è il messaggio di errore, evidentemente ho fatto male i miei conti :) o non ricordo più esattamente la procedura seguita in passato per compilare i driver wl.
          Sistemo nei prossimi giorni (da qualche parte devo aver salvato i sorgenti e relativa procedura :P).

          Grazie della prova ! Appena sistemato posto in coda a questo thread
          ciao

          Commentato da skumpic | settembre 14, 2009, 15:57 |
  27. scusa forse non mi sono spiegato bene adesso funziona tutto bene volevo solo farti sapere che non a tutti gli AAO fanno bene le ottimizzazioni che proponi al rc.local con il tuo script. Probabilmente con l’altro kernel avessi editato rc.local seguendo i tuoi consigli avrei avuto gli stessi problemi. Mi si bloccava gdm non funzionava più la tastiera e mi toccava spegnere la macchina con l’interuttore. Appena ho tempo provo a decommentare un ottimizzazione alla volta per capire quale non posso usare sul mio piccolino ciao

    Commentato da bobbybong | settembre 13, 2009, 19:00 |
    • OK, non avevo capito infatti :)
      Se hai modo di verificare comincerei a commentare l’ottimizzazione relativa all’undervolting :)
      Mi confermi gentilmente anche modello di Acer e kernel utilizzato (aao o aa1), in modo da poter modificare lo script
      ciao

      Commentato da skumpic | settembre 13, 2009, 19:54 |
  28. Puntuale e preciso come sempre da quanto ho letto :)
    Voglio provare Linux Mint 7 Main edition sull’aspire one A110L che secondo me è la migliore al mondo (basata su Ubuntu e Debian) e poi provare ad integrare il tuo fantastico kernel, non penso che dovrebbero esserci problemi, ma vi farò sapere, nel frattempo se qualcun’altro l’ha già fatto e vuole postare i suoi riscontri, gliene sarei davver grato.

    Commentato da Tron | settembre 13, 2009, 20:23 |
  29. uso il kernel 2.6.30.5-skumpic-aa1-r2 il pc è AOA150 Bb quello che c’è scritto sulla scatola sull’etichetta del pc non si legge più niente . provo a commentare l’undervolting e lasciare le altre modifiche decommentate poi ti faccio sapere ciao
    product: AOA150
    version: 1
    BIOS
    version: v0.3305 (05/09/2008)

    Commentato da bobbybong | settembre 13, 2009, 20:30 |
  30. hai ragione il mio pc non supporta l’ottimizzazione dell’undervolting ho lasciato anche i commenti relativi la ottimizazione dell assorbimento in idle delle porte usb perche le ho sempre occupate scheda tv e hdisk esterno e non so se potrebbe causarmi poi dei problemi
    ciao

    Commentato da bobbybong | settembre 13, 2009, 20:51 |
    • Ciao, non è che non supporti l’undervolting (hai un n270 atom come me), solo che probabilmente sono stati inseriti parametri di undervolting troppo “spinti” e che causano il blocco della macchina.
      Mea culpa :)

      A naso dovresti sostituire la stringa in rc.local da:
      12:16 10:12 8:1 6:1
      a qualcosa come
      12:25 10:20 8:15 6:15

      Commentato da skumpic | settembre 14, 2009, 16:00 |
  31. Ciao,
    visto che sto facendo esperimenti su esperimenti sul mio AAO, mi potresti mandare il .conf e le flag per GCC che usi per il kernel skumpic per email?

    Sono passato per Ubuntu (e derivate, in tutte le salse) e Debian e il tuo kernel sembrava andare egregiamente. Recentemente sto tentando una nuova configurazione basata su Arch Linux, che sta dando risultati promettenti. Mi manca solo un kernel ben configurato per completare il mix e il tuo mi sembrava buono :)

    Magari mi avventurerò nella compilazione del nuovo 2.6.31, sembra abbia migliorie interessanti per quanto riguarda la performance..

    Commentato da lordofthelake | settembre 13, 2009, 23:08 |
  32. Ciao skumpic, mi sai dire per favore se questo kernel si adatta bene anche a xubuntu?

    Commentato da gasg | settembre 14, 2009, 14:54 |
    • dimenticavo, installandola su xubuntu si visualizzerebbe lo startscreen di ubuntu giusto? Ammesso (ma penso di si) che il kernel funzionasse nella stessa maniera come su unbuntu 9.04 desktop

      Commentato da gasg | settembre 14, 2009, 15:15 |
      • Si, installa la versione con intrd dei kernel per visualizzare lo startscreen (usplash).
        Uso anche io una xubuntu “personalizzata” :)

        Commentato da skumpic | settembre 14, 2009, 16:02 |
        • Grazie, :) cioè invece di visualizzare l’usplash di xubuntu, mettendo la versionme intrd visuelezzerei quella di ubuntu, non è possibile mantanere quella di xubuntu? Per farlo bisognerebbe modificare l’immagine intrd giusto?

          Commentato da gasg | settembre 14, 2009, 20:12 |
  33. AGGIORNATA LA GUIDA con:

    . impostazioni relative alla funzione di “storage expansion” alla Linpus (slot SD sinistro che aumenta lo spazio a disposizione dell’utente)

    . indicazioni relative all’undervolting e conseguente modifica dello script in cui sono stati inseriti valori più conservativi.

    Commentato da skumpic | settembre 14, 2009, 16:26 |
  34. Ma come è possibile che anche su Ubuntu desktop 9.04 ovviamente, non versione netbook remix, richiede la rimuozione del pacchetto ubuntu-desktop, così dopo non funziona più niente

    Commentato da gasg | settembre 14, 2009, 20:55 |
    • Ubuntu-desktop è un metapacchetto.
      Dire che la rimozione di un metapacchetto generi malfunzionamenti (“dopo non funziona più niente”) è una stupidaggine.

      Commentato da skumpic | settembre 14, 2009, 23:06 |
      • Rimuovendo quel pacchetto non rimuovi parte dell’interfaccia? E se è cosi è come se rimuovessi parte del sistema, o no?

        Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 13:04 |
        • hai provato? O ti sei limitato a leggere “ubuntu-desktop” ?

          Un meta pacchetto è un pacchetto vuoto il cui unico scopo è quello di garantire l’installazione delle sue dipendenze; se queste (le dipendenze) sono già presenti sul sistema andandolo a rimuovere non vengono “toccate”.
          L’ unica utilità “concreta” che gli riconosco è in fase di “passaggio di versione” ad ex. da ubuntu 9.04 a 9.10, ma in quel caso è sufficiente un sudo apt-get install ubuntu-desktop prima di dare il via al processo di aggiornamento (e comunque l’avrei segnalato alcune settimane prima del rilascio della nuova “creatura” di Canonical)

          Lo stesso dovrebbe valere anche per la netbook-remix, qui uso il condizionale solo perchè non la utilizzo da mesi e preferisco, nei limiti delle mie capacità, sempre accertarmi di quello che scrivo.

          Giusto per chiudere la piega surreale che hanno preso i commenti sulla questione sreadahead: http://guide.debianizzati.org/index.php/Metapacchetto

          Quindi Gino (aka Gasg) ti ribadisco che a mio modo di vedere:

          Dire che la rimozione di un metapacchetto generi malfunzionamenti (”dopo non funziona più niente”) è una stupidaggine.

          Commentato da skumpic | settembre 15, 2009, 13:36 |
  35. Ecco il Bug
    https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/sreadahead/+bug/349068
    conviene quindi rimuovere dal tuo script l’installazione di sreadahead

    Commentato da gasg | settembre 14, 2009, 21:19 |
  36. E’ normale anche l’errore del source symbolic link durante l’installazione del kernel?

    Commentato da Gasg | settembre 14, 2009, 22:16 |
    • L’assenza del symbolic link nei kernel custom compilati “alla debian” è un bug presente da parecchio tempo e che non so quando e se si decideranno a fixare.
      Ad ogni modo è solo un link simbolico che non intacca l’utilizzo quotidiano della distribuzione (e se proprio vuoi puoi comunque ricreare a mano)

      Commentato da skumpic | settembre 14, 2009, 23:11 |
  37. Scusate ma nonho capito se questi dobbiamo installarli separatamente oppure no, dato che non sento più funzionare la ventola per esempio e vedendo che l’installazione di sreadahead per esempio viene richiesta:

    * acerhdf, il modulo demandato alla gestione delle ventole, che con la versione 0.5.17 aggiunge il supporto ai modelli AO150!!
    * tuxonice che permette di ibernare e sospendere il nostro sistema in tempi molto ridotti e, grazie ad una interfaccia interattiva che segnala eventuali problemi, permette di operare in piena sicurezza (ATTENZIONE a riservare un adeguata partizione di swap, consiglio almeno 900mb)
    * hwmon che permette di visualizzare correttamente la temperatura della nostra cpu
    * linux-phc per l’undervolting del sistema che dovrebbe garantire una maggiore autonomia del nostro netbook in modo da favorirne un utilizzo in piena mobilità.
    * sreadahead per i modelli equipaggiati con un disco a stato solido al fine di velocizzare i tempi di avvio
    * ich_force_ahci_mode per aumentare (di molto!) l’autonomia dei netbook equipaggiati con hard disk tradizionale.
    * filesystem Aufs per gestire la funzionalità di STORAGE EXPASION come sulla Linpus. Vedi questo articolo per le impostazioni.

    bisogna efettuare singole installazione anche per quelli sopra citati?

    Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 13:57 |
    • Tra poco ci posso friggere le uova sopra al netbook :)

      Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 13:59 |
      • Wow, è attaccata e poi si è staccata dopo poco, quindi presumo che sia integrato nel kernel, sei un grande skumpic!
        Funziona tutto magnificamente, anche i card readers, le prestazioni mi sembrano simili comeprima però funziona tutto una meraviglia, il modello è come il vostro A110L con SSD.

        Cosa posso fare per questi errori?

        Hmm. There is a symbolic link /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3/build
        However, I can not read it: Nessun file o directory
        Therefore, I am deleting /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3/build

        Hmm. The package shipped with a symbolic link /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3/source
        However, I can not read the target: Nessun file o directory
        Therefore, I am deleting /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3/source

        Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 14:03 |
        • Dopo aver installato i kernel headers come indicato nella guida (vedi script).

          Da terminale digita:
          cd /lib/modules/`uname -r`
          sudo rm -rf ./build
          sudo rm -rf ./source
          sudo ln -s /usr/src/linux-headers-`uname -r` ./build
          sudo ln -s /usr/src/linux-headers-`uname -r` ./source

          Commentato da skumpic | settembre 15, 2009, 14:36 |
    • No, non devi fare niente altro :)

      Commentato da skumpic | settembre 15, 2009, 14:40 |
      • Grazie tanto e per tutta la mole di lavoro che metti a nostra disposizione, ora funziona tutto come dovrebbe, il netbook è perfetto, e confermo che funziona anche la versione Netbook Remix 9.04, basta rimuovere dallo script l’installazione di sreadahead che ha un Bug. Dovremmo apprezzare di più il tuo lavoro e criticare di meno

        Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 14:53 |
  38. L’ibernazone fnziona molto bene ma, anche la ripresa sembra ok però viene visualizzato in modo velicissimo un errore simile:

    “microcode: failed to init CPU

    Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 14:11 |
    • Ho notato anche io quell’errore che compare alcune volte durante il ripristino dall’ibernazione.

      Il pacchetto intel-microcode è installato dallo script, quindi lato “nostro” non possiamo fare altro se non provare la versione presente nei repository della prossima ubuntu karmic.

      Commentato da skumpic | settembre 15, 2009, 14:39 |
  39. @@@@@@@@@@ LUCA e tutti i possessori di BCM4312 @@@@@@@@@@@@@

    Procedura aggiornata:
    cd /tmp
    wget http://blog.liberailvoip.it/wp-content/uploads/wl1.ko
    mv wl1.ko wl.ko
    sudo cp -f /tmp/wl.ko /lib/modules/`uname -r`/kernel/drivers/net/wireless/
    sudo depmod -a
    sudo modprobe wl
    echo "wl" | sudo tee -a /etc/modules

    Vi prego di darmi conferma cosi che possa aggiornare la relativa guida e script
    grazie

    Commentato da skumpic | settembre 15, 2009, 14:29 |
  40. Perdonatemi, ho usato questa guida ma dopo due crash (necessari almeno 4-6 crash) ho paura di fondere tutto, anche perchè non è possibile smontare la partizione di root se si vuole usare quelllo script, essendo che quasi tutti qui usiamo il modello A110L, per piacere mi date i vostri risultati circa l’undervolting?

    Commentato da Gino | settembre 15, 2009, 15:39 |
    • Ciao Gino, lo scopo di quello script è proprio quello di diminuire il voltaggio passato alla cpu fino a bloccarla.
      In questo modo sappiamo il valore minimo di energia che deve essere passata per permetterne il corretto funzionamento e possiamo andarlo ad inserirlo in rc.local.

      Commentato da skumpic | settembre 16, 2009, 10:25 |
  41. Ciao,
    non è che condivideresti per favore le info su come sei riuscito a far funzionate a “caldo” il lettore SD di destra? Vorrei farlo andare su kernel originale Ubuntu 2.6.30-6 appena uscito, grazie

    Commentato da Max32 | settembre 17, 2009, 23:32 |
  42. Ciao,
    installando la versione initdr su xubuntu 9.04 io visualizzo l’usplash di ubuntu

    Commentato da Giona | settembre 18, 2009, 18:32 |
  43. installando i pacchetti (lo faccio quasi sempre da terminale) dopo l’installazione del kernel (fantastico) esce sempre questo messaggio di errore /var/log/apt/ probabilmente dovuto ad un errore di compilazione?

    Commentato da Giona | settembre 18, 2009, 20:15 |
  44. all’avvio compaiono 2 errori modules.dep

    Commentato da Giona | settembre 18, 2009, 20:50 |
  45. Installando da script, ecco l’errore relativo al file di log

    Generazione dell’albero delle dipendenze in corso
    Lettura informazioni sullo stato… Fatto
    0 aggiornati, 0 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
    attivazione accelerazione hardware per video flash
    fix scheda audio
    ottimizzazione disco SSD
    log files in ram
    disabilitazione scrollkeeper
    Aggiungo `local diversion of /usr/bin/scrollkeeper-update to /usr/bin/scrollkeeper-update.real’
    ottimizzazioni rc.local
    correzione sysklogd
    cp: impossibile creare il file regolare “/etc/int.d/sysklogd.backupskumpic”: Nessun file o directory
    –2009-09-19 18:19:06– http://blog.liberailvoip.it/wp-content/uploads/sysklogd

    Commentato da Giona | settembre 19, 2009, 18:23 |
    • per questo elemento l’errore è nel tuo script da corregggere, hai sbagliato a scrivere int.d invece di init.d.. ecco le righe:

      exit 0″ > /etc/rc.local
      chmod 755 /etc/rc.local

      echo “correzione sysklogd”
      sleep 5
      if [ ! -e /etc/init.d/sysklogd.backupskumpic ]; then
      cp /etc/init.d/sysklogd /etc/int.d/sysklogd.backupskumpic
      fi

      Commentato da Giona | settembre 19, 2009, 20:48 |
      • Grazie della segnalazione Giona, e dire che l’ho rivisto 120 volte prima di postarlo :P
        Ora è sistemato ! :)

        Commentato da skumpic | settembre 19, 2009, 21:09 |
        • succede, è una sciocchezza rispetto al lavoro spettacolare che hai fatto, il mio al110 con fs ext2 va da dio, per ora ho raggiunto max 2 ore e 15 minuti di autonomia, però semprec navigando e non è cosa da poco.

          Grazie veramente di tutto.
          c’è un modo per non visualizzare quei warning o disabilitare qualcosa per far si che il sistema all’avvio non te
          Poi circa gli errori di log non sono veri e propri errori, sono dei warnings appunto, infatti come tu hai ottimizzato scrive in RAM ed è normale che vengono visualizzati quegli errori essendo che il sistema crede di scrivere sull’hard disk, ma non c’è un modnti di scrivere sui file di log sul quale restituisce quegli “errori”

          Commentato da Giona | settembre 19, 2009, 22:03 |
  46. come eliminare l’errore starting var/log/dmesg no such file ord directory?

    Commentato da Giona | settembre 19, 2009, 19:10 |
  47. riconfermo anche l’errore apt dopo l’installazione dei pacchetti, installazione fresca di sistema, e poi del kernel con rispettivi aggiornamenti

    Get:1 http://it.archive.ubuntu.com jaunty/universe emesene 1.0.1-2ubuntu2 [1291kB]
    Get:2 http://it.archive.ubuntu.com jaunty/universe python-pysqlite2 2.5.0-2ubuntu1 [59,4kB]
    Scaricato 1350kB in 9s (136kB/s)
    Selezionato il pacchetto emesene, che non lo era.
    (Lettura del database … 131776 file e directory attualmente installati.)
    Spacchetto emesene (da …/emesene_1.0.1-2ubuntu2_all.deb) …
    Selezionato il pacchetto python-pysqlite2, che non lo era.
    Spacchetto python-pysqlite2 (da …/python-pysqlite2_2.5.0-2ubuntu1_i386.deb) …
    Processing triggers for man-db …
    Configuro emesene (1.0.1-2ubuntu2) …

    Configuro python-pysqlite2 (2.5.0-2ubuntu1) …

    E: Manca la directory ‘/var/log/apt/’

    Commentato da Giona | settembre 19, 2009, 20:06 |
  48. Se posto tutto ciò è anche per permettere le correzioni e migliorare il kernel (stupendo) e aiutarmi ovviamente :)

    questo è nello script rc.local che è stato aggiunto grazie allo script di installazione messo da te a disposizione:

    # Rebuild structure inside /var/log
    for dir in bootchart apt cups dist-upgrade fsck dmesg installer samba unattended-upgrades ; do
    if [ ! -e /var/log/ ] ; then
    mkdir /var/log/
    fi
    done

    e questo è quello che ho nella dir /var/log/

    auth.log daemon.log dmesg.0 kern.log mail.info messages pycentral.log user.log
    ConsoleKit debug dmesg.new lpr.log mail.log news syslog wpa_supplicant.log
    cups dmesg dpkg.log mail.err mail.warn pm-powersave.log udev Xorg.0.log

    Commentato da Giona | settembre 19, 2009, 20:19 |
  49. Ciao skumpic, ho insetiro le tue modifiche e al boot crea correttamente la directory apt, però succede una cosa strana per il dmesg, innanzitutto non viene visualizzata la directory, ma nonostante ciò se provo a crearla manualmente dice che la dir esiste già, ma se provo ad accedere mi dice che è un file e non una directory, boh…infatti ora, oltre all’errore chown e chmod di cui prima ho fatto segnalazione, ora compare anche il messaggio di errore (giustamente) mkdir, impossibile creare la directory in quanto esiste, solo che come già ho scritto non si vede da nessuna parte, nemmeno in modo nascosto..cosa posso fare?

    Commentato da Giona | settembre 20, 2009, 12:47 |
    • Avevo scritto di usare il comando touch e non mkdir per dmesg proprio perche non è una directory, ma un file !
      Diventa:
      # Rebuild structure inside /var/log
      for dir in bootchart apt cups dist-upgrade fsck installer samba unattended-upgrades ; do
      if [ ! -d /var/log/$dir ] ; then
      mkdir /var/log/$dir
      fi

      if [ ! -e /var/log/dmesg ] ; then
      touch /var/log/dmesg
      fi

      Commentato da skumpic | settembre 20, 2009, 15:15 |
      • si, ma è questo comando che tenta di crearla e mi fa ritornare l’errore

        # Rebuild structure inside /var/log
        for dir in bootchart apt cups dist-upgrade fsck installer samba unattended-upgrades ; do
        if [ ! -d /var/log/$dir ] ; then
        mkdir /var/log/$dir

        difatti poi (non avendolo visto per intero la prima volta) ho rimosso “dmesg” e l’errore mkdir non esce più (magari errore mio), rimane comunque il problema chown e chmod

        Commentato da Giona | settembre 20, 2009, 18:24 |
  50. qui c’è la patch ma non so come usarla

    Commentato da Giona | settembre 20, 2009, 13:19 |
  51. a quanto pare anche con
    sudo sh /etc/rc.local
    /etc/rc.local: 48: Syntax error: end of file unexpected (expecting “done”)

    sembra che in rc.local ci sia qualcosa che non va

    Commentato da Giona | settembre 20, 2009, 18:30 |
  52. mancava un “done” :) copiandolo per intero mancava dall’insert sopra…strana però sta cosa del chown e chmod, a sto punto penso sia un bug di sistema

    Commentato da Giona | settembre 20, 2009, 18:33 |
  53. Ciao scump, ho reinstallato il tuo kernel e stavolta tutto ok a parte:
    -non fa lo strtup grafico;
    -aggiornando da synaptic alla fine da codice errore 2;
    -se si rimuove la prima volta la sd senza smontarla rimane il file vuoto ed inutilizzabile montato (non vuole fare l’auto unmount ma solo la prima volta, poi lo fa regolare fino a che non si smonta forzatamente il primo file creato, poi ripete l’errore);
    -all’avvio dice che si dovrebbe specificare la swap, ma l’ho fatto secondo i dettami e precisando la mia swap;
    -all’avvio dice che il login grafico va specificato per l’intelfb.
    Tutto il resto è ok ora va il sensore della t della cpu ma quello del chipset rimane a 0.
    Le prestazioni grafiche sono incrementate e leggermente anche certi flash video che però scattano ancora.
    Ciao.

    Commentato da moskitta75 | settembre 22, 2009, 11:55 |
  54. Oggi ho utilizzato una penna USB e quando l’ho rimossa il sistema non ha effettuato l’auto smontaggio e perciò stessa situazione delle SD. Questo mi dà la conferma che c’è proprio un problema non solo a livello di slot mmc ma proprio di auto smontaggio di periferiche rimovibili.
    Questo è proprio un problema!
    Spero di non annoiarti, te lo dico solo per darti tutte le info a riguardo possibili in quanto se tu fai sempre lo smontaggio manuale prima forse non ti accorgi di queste cose che con il kernel standard vanno bene (a parte le mmc che non legge a caldo!).

    Commentato da moskitta75 | settembre 23, 2009, 09:51 |
  55. Carissimo skumpic
    Ho seguito le istruzioni di installazione sul mio Aspirone AOA150 con HD tradizionale, usando le istruzioni seguenti
    come da te indicato:
    sudo ./skumpickernel aa1
    sudo ./skumpickernel aa1-headers

    Funziona tutto direi, ma ora ho il problema di installare virtualbox 3.0
    Linstallazione prosegue fino quasi alla fine dando poi il seguente errore:

    ** Compiling vboxdrv
    Attempting to install using DKMS
    Creating symlink /var/lib/dkms/vboxdrv/3.0.4/source ->
    /usr/src/vboxdrv-3.0.4
    DKMS: add Completed.
    Error! Your kernel source for kernel 2.6.30.5-skumpic-aa1-r2 cannot be found at
    /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-aa1-r2/build or /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-aa1-r2/source.
    You can use the –kernelsourcedir option to tell DKMS where it’s located.
    Failed to install using DKMS, attempting to install without
    Makefile:147: *** Error: unable to find the sources of your current Linux kernel.
    Specify KERN_DIR= and run Make again. Arresto.

    Visto che ho qualche difficoltà a comprendere il meccanismo di installazione, saresti così gentile da indicarmi
    cosa devo modificare?
    Grazie.

    Commentato da paolo | settembre 25, 2009, 16:12 |
  56. Ciao Paolo, prova cosi:

    cd /lib/modules/`uname -r`
    sudo rm -rf ./build
    sudo rm -rf ./source
    sudo ln -s /usr/src/linux-headers-`uname -r` ./build
    sudo ln -s /usr/src/linux-headers-`uname -r` ./source

    e poi prova a reinstallare VBox

    Commentato da Ann0yeD | settembre 25, 2009, 19:03 |
  57. @Ann0yeD
    Fatto la prova con i comandi che mi hai postato, e la cosa funzia alla grande!
    Ringrazio molto per la tua disponibilità.

    Commentato da paolo | settembre 28, 2009, 18:44 |
  58. Ciao…vermante complimenti per il lavoro che hai fatto!Grazie mille!
    Senza girarci attorno ti dico che io ho una chiavetta ond mt503hsa..con il kernel di 2.6.28 generic in pratica scaricando i driver dal sito compili quelli per ubu 8.10 e la chiavetta funge..con il tuo kernel dopo essermi addentrato nella selva di quelle dipendnze gcc cpp gcj etc etc del lauchpadmi dava un errore mi smbra riguardo ad unknow pointer…ora ho formattato e mi dice /lib/modules/2.6.30.5-skumpi-initrd-aao-r3/build: nessun fie o directory.
    Qualche consiglio?

    Commentato da Fabio | ottobre 2, 2009, 18:16 |
  59. Fabio, anche tu hai il medesimo problema che aveva Paolo, come scritto poco sopra e descritto anche dall’autore delle modifiche del kernel, esegui la procedura e vedrai che dovrebbe funzionare tutto.

    cd /lib/modules/`uname -r`
    sudo rm -rf ./build
    sudo rm -rf ./source
    sudo ln -s /usr/src/linux-headers-`uname -r` ./build
    sudo ln -s /usr/src/linux-headers-`uname -r` ./source

    Commentato da Ann0yeD | ottobre 2, 2009, 21:15 |
  60. Dimenticavo, installa però l’headers pubblicato anche.

    Commentato da Ann0yeD | ottobre 2, 2009, 21:16 |
  61. Ringrazio per il momento e chiedo scusa per non aver capito che il problema era proprio come quello sopra il mio post.
    L’errore che mi da adesso è il medesimo di quello che mi dava nella precedente installazione.
    Per il momento per collegarmi devo riavviare sul 2.6.28.15 generic e li tutto funge.Dico un eresia se copio il file generato dal make su generic (onda.ko) nella /lib/module/2.6.30.5-skumpic/kernel/driver/usb/serial
    $ sudo make
    make -C /lib/modules/2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3/build M=/home/noone/tim/tim/alice/driver810 modules
    make[1]: ingresso nella directory «/usr/src/linux-headers-2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3»
    CC [M] /home/noone/tim/tim/alice/driver810/onda.o
    /home/noone/tim/tim/alice/driver810/onda.c:211: error: unknown field ‘shutdown’ specified in initializer
    /home/noone/tim/tim/alice/driver810/onda.c:211: warning: initialization from incompatible pointer type
    /home/noone/tim/tim/alice/driver810/onda.c: In function ‘onda_init’:
    /home/noone/tim/tim/alice/driver810/onda.c:255: error: implicit declaration of function ‘info’
    make[2]: *** [/home/noone/tim/tim/alice/driver810/onda.o] Errore 1
    make[1]: *** [_module_/home/noone/tim/tim/alice/driver810] Errore 2
    make[1]: uscita dalla directory «/usr/src/linux-headers-2.6.30.5-skumpic-initrd-aao-r3»
    make: *** [modules] Errore 2

    Commentato da fabio Vincenzi | ottobre 3, 2009, 17:43 |
    • Ho la stessa chiavetta (onda ht503hs) ed è supportata nativamente dal driver option compilato nel kernel.
      Non serve andare a ricompilare nulla.

      ciao

      Commentato da skumpic | ottobre 4, 2009, 22:31 |
      • quindi scusami se sono pesante ma usb_modeswitch va configurato come se il modem fosse uun option (quale?).
        Usandolo come con il generic quindi con i driver onda vedo che switcha da mass storage a modem ma ilsistema non lo vede come modem.

        Commentato da fabio Vincenzi | ottobre 6, 2009, 19:39 |
        • Mi correggo..ho visto che in teoria non dovrebbe essereci bisogno di usb_modeswitch solo che qualcosa non funge ..attacco la penna mt503hsa e senza averla staccata un dmesg mi dice che invece il dispositivo è stato disconnesso:
          [ 69.213180] usb 1-1: new high speed USB device using ehci_hcd and address 3
          [ 69.341439] usb 1-1: New USB device found, idVendor=19d2, idProduct=2000
          [ 69.341457] usb 1-1: New USB device strings: Mfr=3, Product=2, SerialNumber=4
          [ 69.341470] usb 1-1: Product: ONDA CDMA Technologies MSM
          [ 69.341481] usb 1-1: Manufacturer: ONDA,Incorporated
          [ 69.341491] usb 1-1: SerialNumber: 1234567890ABCDEF
          [ 69.341686] usb 1-1: configuration #1 chosen from 1 choice
          [ 69.345679] scsi2 : SCSI emulation for USB Mass Storage devices
          [ 69.346710] usb-storage: device found at 3
          [ 69.346717] usb-storage: waiting for device to settle before scanning
          [ 69.559758] USB Serial support registered for GSM modem (1-port)
          [ 69.559891] option 1-1:1.0: GSM modem (1-port) converter detected
          [ 69.561935] usb 1-1: GSM modem (1-port) converter now attached to ttyUSB0
          [ 69.562955] usbcore: registered new interface driver option
          [ 69.562966] option: v0.7.2:USB Driver for GSM modems
          [ 69.570792] option1 ttyUSB0: GSM modem (1-port) converter now disconnected from ttyUSB0
          [ 69.570844] option 1-1:1.0: device disconnected.

          Commentato da fabio Vincenzi | ottobre 6, 2009, 21:28 |
        • @ FABIO VINCENZI (configurazioni usb_modeswitch)

          Se mi passi (o confermi) la tua mail ti passo le configurazioni per posta.

          ciao

          Commentato da skumpic | ottobre 13, 2009, 23:45 |
        • Sei gentilissimo..ho già risolto installando il vodaconnectionmanager di betavine ,usb_modeswitch, e zerocd.
          Gestisce tutto all aperfezione, funziona con tutti gli operatori.
          Grazie mille comunque per il supporto la professionalità e a passione!
          A proposito dei post precedenti ti informo che io lo sto facendo girare su 9.04 netbook remix senza alcun problema

          Commentato da fabio Vincenzi | ottobre 17, 2009, 13:28 |
  62. Ciao Skumpic, sono le 4.30 di notte ho appena finito di leggere la faq, e non ho trovato la risposta che volevo. Ho un a110X (mod ZG5), ho lanciato il tuo script su una Ubuntu 9.04 fresca di installazione. Finalmente posso usare questo pc in maniera “decente”. Ottimo lavoro. Ho un problema minore che stona in questo quadro apparentemente perfetto. Lo switch wifi non funziona, non stacca e non riattacca la wifi, i led lampeggiano in avvio ma durante l’utilizzo non si accendono mai. Se uso firefox il tasto dello switch magicamente mi fa passare avanti e indietro sulle schede aperte (!!!). Qualche idea ?

    grazie per il kernel e per il tuo lavoro!

    Commentato da dhonds | ottobre 4, 2009, 04:25 |
    • Ciao, sono tornato ora da una settimana di ferie e pc spento :)
      Sto aggiornando e controllando il blog ed i commenti postati durante il mio periodo di assenza: quanto prima andrò a verificare il funzionamento dello switch wifi dell’aspire, dovrebbe essere sufficiente andare a modificare i valori in rc.local.

      Commentato da skumpic | ottobre 4, 2009, 22:28 |
  63. Senza svalorizzare il lavoro di nessuno, anzi, magai ci fosse gente cosi sulla rete che mette a disposizione liberamente il proprio lavoro per il bene di tutti, me ase posso darvi un consiglio, è quello di tenere il sistema originale (linpus)sull’aspire one, che con le dovute e facili, nonchè semplici modifiche fa tutto ciò di cui si ha bisogno e lo fa veramente bene, effettivamente non c’è paragone sulla performance essendo un sistema patchato esclusivamente per l’acer, ubuntu magari per i sistemi desktop.

    E’ comunque solo un mio semplice parere, ciao.

    Commentato da Ann0yeD | ottobre 4, 2009, 14:45 |
  64. Ciao skump, ho reinstallato il tuo kernel e stavolta tutto ok a parte:
    -non fa lo strtup grafico o meglio appare all’inizio ma poi va via e mostra il log;
    -aggiornando da synaptic alla fine da codice errore 2 ma comunque installa e funziona;
    -se si rimuove la prima volta la sd senza smontarla rimane il file vuoto ed inutilizzabile montato (non vuole fare l’auto unmount ma solo la prima volta, poi lo fa regolare fino a che non si smonta forzatamente il primo file creato, poi ripete l’errore);
    -all’avvio dice che si dovrebbe specificare la swap, ma l’ho fatto secondo i dettami e precisando la mia swap;
    -all’avvio dice che il login grafico va specificato per l’intelfb.
    Tutto il resto è ok ora va il sensore della t della cpu ma quello del chipset rimane a 0.
    Le prestazioni grafiche sono incrementate e leggermente anche certi flash video che però scattano ancora.

    Te lo avevo già postato ma non così, ora è meglio.
    Ben tornato, il kernel a parte questo è OK! Il led dx della wireless si accende quando trasmette/riceve, quello sx rimane inattivo, io ho una Atheros.

    Commentato da moskitta75 | ottobre 8, 2009, 15:59 |
  65. ciao, ho installato il pacchetto su arch e funziona benissimo, adesso volevo fare il pkgbuild e inserirlo in aur se tu sei d’accordo.
    dimmi pure se posso mettere il link al post e se ci vuoi il tuo nome (mi sembra ovvio, ma meglio kiedere se vuoi essere citato)

    dimmi pure se vuoi un anteprima sui file di configurazione.

    Commentato da Syco | ottobre 11, 2009, 12:23 |
  66. Ciao, io ho Ubuntu Remix 9.04 su filesystem ext4 e ho installato il tuo kernel con initrd, però non ci sono più i pannelli superiore e inferiore e poi quando apro programmi come firefox, le finestre occupano un 1/4 di schermo, cosa devo fare per risolvere il problema? Ho provato a riconfigurare lo schermo dal recovery mode con Xfit ma non funziona. :(

    Commentato da Alessandro | ottobre 12, 2009, 13:35 |
    • Il mio kernel non tocca le impostazioni dell’interfaccia grafica.

      La netbook remix 9.04 non ho avuto modo di testarla, alcuni segnalavano che installando il pacchetto sreadahead venivano disinstallate parti dell’ interfaccia netbook remix, ma non posso ne smentire ne confermare

      Commentato da skumpic | ottobre 13, 2009, 23:36 |
  67. Il kernel funziona perfettamente sul mio vecchio AO 110L, pero’ vorrei avere supporto per il device mapper in modo da poter usare truecrypt (che trovo molto utile per i dati nelle “chiavette”).
    Se ho ben capito questo kernel non lo include e non lo mette a disposizione come modulo. C’e’ un qualche modo in cui possa sistemare il problema da solo? Se avessi i sorgenti potrei semplicemente ricompilare il kernel…

    Commentato da morci | ottobre 13, 2009, 23:56 |
    • Se cerchi tra i post del forum (o tra questi commenti) trovi tutti i sorgenti e le patch che ho utilizzato (scusami ma ora sono di fretta e non ho modo di cercare la pagina esatta).

      In questo momento sto valutando la compatibilità di Karmic con il nostro “giocattolino” per poi eventualmente passare a compilare la versione 2.6.31 del kernel

      ciao

      Commentato da skumpic | ottobre 15, 2009, 23:30 |
  68. Ciao e grazie del nuovo kernel! Funziona tutto correttamente, tranne il microfono interno.
    Ho provato a modificare alsamixer, come hai detto tu, ma nulla.
    Stranezza: il microfono esterno funziona anche senza il cambio fra i-mic ed e-mic.
    Non ricordo se con il tuo precedente kernel funzionasse.
    Ho un 110L.
    Hai qualche idea?

    Commentato da ildome | ottobre 17, 2009, 15:33 |
  69. Ciao!

    Anche il controllo del volume da tastiera non va!
    FN + “freccia su” o “freccia giù”
    La notifica appare ma non si abbassa o alza nulla.

    Commentato da ildome | ottobre 17, 2009, 16:43 |
  70. Ciao, sapresti risolvere il problema di VirtualBox che non funziona con il tuo kernel? Grazie :)

    Commentato da Alessandro | ottobre 19, 2009, 19:59 |
  71. Bel lavoro,
    ti interessava sapere quelli che hanno aspire one d250?

    nel modello che ho io la scheda di rete non funziona.

    Ethernet Attansic risolto con AR81Family-linux-v1.0.0.10.tar.gz

    wireless Atheros (non risolto)

    audio è ok ma non si “stacca” se metto l’auricolare (si continua a sentire anche fuori)

    Il netbook ce l’ho da poco e non lo sto testando ma mi sembra che il resto funzioni.

    Grazie del buon lavoro fatto

    Commentato da franco | ottobre 21, 2009, 18:18 |
    • ciao Franco, pare che stiano cominciando a cambiare la componentistica hardware!
      LA scheda di rete non è supportata perche sei il primo che mi segnala la necessità di compilare i driver per la AR81, la scheda wireless e l’audio invece dovrebbero funzionare correttamente.

      Commentato da skumpic | ottobre 23, 2009, 00:22 |
  72. Ciao Skump sono tornato! Allora, avrei due cosine da chiederti. Mi hai detto che per lo switch wifi del mio a110x dovrei modificare i valori rc.local. Come faccio ad ottenere i valori giusti ?

    Un altra cosa, sto disperatamente cercando di fare partire una chiavetta modem usb alcatelx200. Sono riuscito farla riconoscere al sistema come un modedm usando usb_modeswitch, il problema e che nella guida che ho seguito (alcatel x200 funziona!) serve il modulo usbserial, ma nel tuo kernel non e’ disponibile. Infatti Se lo cerco non lo trovo da nessuna parte. Per ovviare a questo problema ho provato a inserirlo (come suggeriva la guida) nel kernel (pensando che fosse caricato direttamente all’avvio), ma non funziona lo stesso. Visto che il kernel l’hai adattato tu, vorrei sapere da te: questo caspita di modulo lo posso lanciare con modprobe o devo lavorare sullo startup del kernel ? Attendo impaziente tue notizie e mi rimetto la lavoro. Spero di risolvere, in caso postero’ la soluzione. Grazie in anticipo!

    Commentato da dhonds | ottobre 22, 2009, 21:06 |
    • Aggiornamento: googlando si impara! Dopo aver letto un post su usbserial ho scoperto da dove si vedono quali moduli sono caricati direttamente dal kernel all’avvio (sugli headers direte voi, ma io sono ignorante e sto imparando e non lo sapevo !:P)
      Sono andato a vedere negli headers del tuo kernel (che non avevo scaricato) e ho visto che e’ attivo il flag per usbserial (USB_SERIAL=Y).
      Quindi a quanto pare non lo posso caricare con modprobe, ma in teoria devo farglielo partire da grub.
      Litigo con il menu.lst di grub, se hai qualche suggerimento pendo dalle tue dita…

      Grazie…

      Commentato da dhonds | ottobre 22, 2009, 21:30 |
  73. Ciao scusa se non rispondo ma non ho internet a portata.
    I problemi comuni che ho riscontrato sono riassunti qui:

    https://help.ubuntu.com/community/AspireOneAOD250?action=show&redirect=AspireOne%2FAOD250

    e risolti (per me) qui:

    http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=1141529

    Ci vuole un pò di pazienza.
    Non so se può aiutare.
    In ogni caso OTTIMO il lavoro che hai fatto (mi sembra migliore anche di linux4one).

    Commentato da franco | ottobre 25, 2009, 00:47 |
    • Ciao Franco e grazie per le segnalazioni.
      Il limite maggiore di tutta questa proliferazione di Aspire (e diverse incarnazioni) sta proprio in queste “micro differenze” che fanno assomigliare il kernel “ottimizzato” sempre più ad un kernel generico.
      Sotto questo ultimo aspetto già ora i tempi di avvio e le differenze con il kernel che equipaggerà la prossima Ubuntu 9.10 sono minime. Dalle mie prove (c’è un post sul blog se sei interessato) il tuo hardware dovrebbe essere praticamente supportato al 100% dalla prossima distribuzione di Canonical

      ciao

      Commentato da skumpic | ottobre 26, 2009, 01:31 |
  74. Un ultima cosa …
    la tastiera non è corretta.
    non si riesce a configurarla ne con
    loadkeys it
    e neanche dal gestore tastiere di gnome.
    Ciao

    Commentato da franco | ottobre 25, 2009, 10:33 |
  75. Ciao
    >> Ubuntu 9.10 ….. il tuo hardware dovrebbe essere praticamente supportato al 100%

    Troppo facile!
    Alla prossima …

    Commentato da Franco | ottobre 26, 2009, 02:32 |
  76. Riciao Scu, sono contentissimo col tuo kernel 2.6.30-5 ottimizzato su AOA 150-Bw tuttavia sto valutando il passaggio ad un MSI U100, sì lo vi so sto tradendo ma lo faccio per una serie di ragioni oggettive: ho trovato da vendere il mio e con l’aggiunta di 100€ passo ad un N280 fino a 2Gb di ram a 667 e bluetooth, l’estetica è più o meno simile…
    Sò che il BT nemmeno lo userò e che il display dovrebbe essere opaco ma quello che interessa a me sono le prestazioni globali calcolando la cpu migliore e la possibilità di overclock innata dell’MSI.
    La mia questione è questa, l’MSI monta chipset i945GMS+ICH7 mantre il nostro ha il 945GMS+Mobile Intel 82801GBM e vorrei sapere se il tuo kernel supporti appieno tale accoppiata come sull’acer e/o che problemi ci potrebbero essere.
    Grazie di tutto!

    Commentato da moskitta75 | gennaio 4, 2010, 09:14 |
  77. [...] Acer Aspire One: Kernel 2.6.30-5 ottimizzato per Ubuntu e Debian Con la versione 2.6.30-5 dei kernel vanilla andremo a cercare di limare diverse imperfezioni e problematiche che sono state segnalate nel blog in questi ultimi mesi. blog: Liberailvoip Web e Voip Blog | leggi l'articolo [...]

    Commentato da Notizie dai blog su [Video] Acer Aspire 1825PTZ unbox | aprile 22, 2010, 16:49 |
  78. [...] impossibile utilizzare tali funzioni di sistema ai possessori di A110L senza ricorrere a qualche kernel modificato, pare essere stato brillantemente risolto in Canonical con una patch dell’ultimo minuto [...]

    Commentato da Ubuntu Lucid Lynx ed Acer Aspire One: scopriamo la Netbook Edition | Libera il VoIP | aprile 23, 2010, 02:21 |
  79. [...] impossibile utilizzare tali funzioni di sistema ai possessori di A110L senza ricorrere a qualche kernel modificato, pare essere stato brillantemente risolto in Canonical con una patch dell’ultimo minuto [...]

    Commentato da Ubuntu Lucid Lynx ed Acer Aspire One: scopriamo la Netbook Edition « Renzo SamaritaniSchneider | aprile 23, 2010, 06:36 |
  80. [...] che sono state segnalate nel blog in questi ultimi mesi. blog: Liberailvoip Web e Voip Blog | leggi l'articolo Per help e visualizzare le immagini abilitare javascript. Scrivi un [...]

    Commentato da Notizie dai blog su Computex – Aspire One 532G in video | giugno 4, 2010, 12:50 |
  81. ciao, ho usato già vecchie versioni dei tuoi kernel. piccola informazione su quest’ultima.. compatibilità con hardy e derivate? grazie e complimenti per il gran lavoro
    ciao

    Commentato da akir8 | agosto 5, 2010, 22:58 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.