// Stai leggendo ...

Saranno Famosi

CloudVox: crea la tua applicazione voip

Quale il futuro del voip? Difficile a dirlo, ma CloudVox certamente ha mire ambiziose: dare voce al web permettendo a ciascuno di creare la propria applicazione con il linguaggio a se più congeniale senza dover conoscere assolutamente nulla di voip. Poche righe di codice ed al resto penserà la piattaforma capace di “reinventare” il significato di cloud.


Dare voce al web, questo l’ambizioso obbiettivo postosi dagli sviluppatori di CloudVox, interessantissimo progetto che, grazie ad un innovativo approccio, potrebbe essere in grado di aprire la strada a decine di nuovi utilizzi ed applicazioni per il voip.

Quante volte avreste desiderato che il vostro ATA fosse in grado di gestire una determinata funzione,il vostro centralino (web hosted o fisico) fosse maggiormente flessibile, o semplicemente il vostro sito web fosse in grado di “interagire” maggiormente con i vostri visitatori?

A tutte queste, e potenzialmente a molte altre, aspettative potrebbe ora rispondere CloudVox, che grazie al supporto nativo a decine di linguaggi (Ruby, Perl, Python, Java, PHP, C#) e API (Http, Json, AGI, SIP) permette a ciascun utente di creare l’applicazione di cui necessita in pochi click.

Il vantaggio evidente, oltre agli infiniti utilizzi che questo approccio permette (si spazia dalla web app per client mobili, all’ivr, passando per il click to call alle interazioni con i più noti social network come twitter), è che il singolo sviluppatore può andare ad utilizzare il linguaggio che conosce meglio (o che meglio si adatta all’ obbiettivo che si è prefissato) senza sapere alcunché di voip, asterisk, sip: una volta creata sarà cura di CloudVox “trasformare” il tutto in traffico voip.

CloudVox insomma ambisce ad essere la prima CLOUD VOIP COMPANY capace di “reinventare” il significato di Cloud: non un semplice centralino remoto (la “stessa cosa” che potresti avere in locale semplicemente “ospitata” altrove ed accessibile via internet) ma una vera e propria piattaforma,a disposizione degli sviluppatori, capace di offrire decine di tools e linguaggi attraverso i quali ciascuno può creare il proprio prodotto.
Se le web app sono il futuro, allora CloudVox potrebbe essere la “materia prima” per quelle voip.

Questo si accompagna ad una politica di billing molto interessante e capace di “rompere” con le logiche attuali: una tariffa pay per use di 3cent per ogni minuto di traffico che passa sui loro server (che non include l’eventuale terminazione geografica che resta a carico dell’ utilizzatore).

Sul sito sono presenti decide di “code samples”

< ?php
include('cloudvox-json-http-classes.php');
$speak = new Speak("Hello world!");
$hangup = new Hangup();
Output::renderJSON($speak, $hangup);
?>

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

Non ci sono ancora commenti for “CloudVox: crea la tua applicazione voip”

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.