// Stai leggendo ...

L'angolo dello Smanettone

Il perfetto sostituto del Fritz!box, basato su Openwrt

Stanchi dei prodotti AVM? Volete provare a riprodurre tutte, ed anche più, le funzioni presenti nei router del costruttore tedesco spendendo quasi metà di quello che spendereste acquistando un nuovo Fritz!Box? Openwrt c’è lo permette! “Costruiamo” in casa il firmware opensource del nostro nuovo router “all in one”


Quest’estate un po’ per gioco, un po’ perchè ritenevo molto limitanti alcuni “paletti” presenti nel firmware del mio Fritz!Box 7270, ho cercato di “ricreare” tutte le funzionalità del router di casa Avm su piattaforma Openwrt.

Senza rimarcare i ben noti problemi con il modulo adsl (difficoltà a mantenere la connessione attiva quando la portante è disturbata) devo infatti ricordare come i prodotti del costruttore tedesco non prevedano ne una gestione avanzata del QOS (indispensabile laddove si voglia utilizzare anche altre applicazioni capaci di saturare potenzialmente la banda adsl disponibile), ne la possibilità di impostare regole personalizzate per il firewall (se non ricordo male il flusso in uscita -LAN to WAN- è sempre ammesso), a cui sommare la limitazione del driver della porta usb che impedisce lo svolgimento di operazioni in real-time (ex. streaming audio/video).

Elencate le ragioni che mi hanno spinto ad “abbandonare” il Fritz, ovviamente senza voler mettere in dubbio la qualità generale del router, che resta uno dei più completi del mercato, ho quindi cercato di emularlo dotandomi di un router D-Link DIR-320 (costo 50 euro), un modem D-Link DSL-320B (costo 20 euro), ed infine un Ata Grandstream HT-503 (costo circa 70 euro); quest’ultimo necessario per interfacciare il tutto con la rete telecom tradizionale.

Vediamo in breve i risultati ottenuti:

FUNZIONALITA’ VOIP:
Sono affidate ad Asterisk 1.4, disponibile nativamente per piattaforma Openwrt, e all’interfaccia di configurazione AsteriskGUI di Digium.
La soluzione adottata permette di replicare il 90% delle funzioni presenti sul Fritz!Box 7270, ad eccezione della gestione dei fax (devo ancora approfondire questo aspetto), presentando inoltre alcuni interessanti “punti di forza” quali, ad esempio, il fallback automatico su linea telecom in caso di disservizi o mancanza di energia elettrica e la possibilità di impostare più provider per la stessa rotta.
L’ interfaccia Digium purtroppo è ancora in sviluppo, piuttosto lento per la verità, il che rende necessarie alcune correzioni manuali ai file di configurazione creati che magari saranno oggetto di altri articoli tecnici più specifici.
Ulteriori ed eventuali sviluppi prevedono poi la gestione delle code d’attesa, di un ivr e di un risponditore automatico: tutte possibilità presenti nell’ interfaccia di configurazione ma che non ho avuto ancora modo di provare (ovviamente chi è in grado di affidarsi direttamente alla linea di comando non ha di questi problemi).

FUNZIONALITA’ DI RETE:

Grazie ad Openwrt potremo gestire comodamente da gui grafica l’installazione e la rimozione di pacchetti di sistema attraverso i quali espandere le funzionalità di rete: QOS con riconoscimento automatico del protocollo di rete (in modo da prioritarizzare il tipo di traffico e non le singole porte), Firewalling avanzato (basato su iptables), inibizione del traffico p2p e della messaggistica istantanea (emule, bittorent, jabber, gtlak, msn …), Vlan, Dmz ed exposed host, gestione di più reti wifi tra loro indipendenti (io ne ho create 2 distinte: una per i pc e l’altra per i cordless sip), OpenVpn (server e client), Dyndns client, UPNP, Print server, connessioni SSH, montaggio/smontaggio di partizioni e dischi esterni (ext3,ext2,fat,ntfs), oltre ovviamente ai tradizionali compiti di DHCP server.

FUNZIONALITA’ MULTIMEDIALI:
A quanto sopra si aggiunga la possibilità di creare condivisioni di rete tramite il protocollo samba e nfs (configurabili direttamente da interfaccia grafica), la gestione del risparmio energetico per disabilitare eventuali dischi connessi alla porta usb del router, DNLA per la condivisione trasparente di file multimediali in rete (ex. foto e filmati con cellulari e televisori compatibili).
Infine, rinunciando alla configurazione grafica, potremo gestire, da consolle testuale, il livello dell’inchiosto delle stampanti connesse al print server,  un server ftp, transmission per lo scambio p2p (bittorent), la sincronizzazione remota di files e cartelle con rsync, la trasmissione nella rete lan di webradio e files audio e la creazione di uno scanner server.

Ovviamente tutto questo non è possibile utilizzando solamente la memoria di massa rom del router: ecco perchè consiglio di creare una prima immagine minimale dotata del pacchetto block-extroot che permette di sfruttare una periferica esterna (ex. una chievtta usb) come “estensione” della root interna (ps. le indicazioni che seguono sono valide per un D-Link dir320, adattatele a seconda dell’hardware effettivamente in uso).

make image PROFILE=Broadcom-b43 PACKAGES="block-extroot block-hotplug block-mount fdisk kmod-fs-ext3 kmod-fs-vfat kmod-nls-iso8859-1 kmod-nls-utf8 kmod-nls-cp850 kmod-nls-cp437 kmod-usb-core kmod-usb-ohci kmod-usb-storage kmod-usb2 kmod-b43 kmod-b43legacy kmod-crc16 libuci usbutils"

cui aggiungere da riga di comando, una volta una prima configurazione dei servizi di rete:

opkg install kmod-fs-ext2 luci-admin-full luci-admin-mini luci-app-firewall luci-app-initmgr luci-theme-base luci-theme-openwrt luci-i18n-italian luci luci-app-ddns luci-app-hd-idle luci-app-openvpn luci-app-p2pblock luci-app-p910nd luci-app-qos luci-app-samba luci-app-upnp luci-app-ushare iptables-mod-ipp2p e2fsprogs tune2fs ntfs-3g kmod-usb-printer ink libinklevel rsync asterisk14 transmission-daemon mpd pure-ftp kmod-usb-audio sane-backends

Ricordate che asteriskgui dovrà essere compilato a parte seguendo le istruzioni fornite in precedenza, cosi come potrebbe rendersi necessario fare lo stesso per la libreria libffmpeg

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

12 commenti for “Il perfetto sostituto del Fritz!box, basato su Openwrt”

  1. Come mai non hai preso un TP-LINK TL-WR1043ND che, come da te indicato, e’ piu’ potente e su TrovaPrezzi ha praticamente lo stesso prezzo del D-Link?

    Commentato da Garret | ottobre 25, 2010, 21:41 |
  2. Perdendo pero una cosa molto importante,le porte fxs.

    Fabrizio

    Commentato da fabrizio | ottobre 29, 2010, 23:44 |
    • sia il grandstream ht-503 che, eventualmente, il cisco 3102 oltre alla porta fxo hanno anche 1 porta fxs (l’unica cosa che si perde e non è facilmente rimpiazzabile è il bus isdn)

      Commentato da skumpic | ottobre 29, 2010, 23:50 |
      • Io sto provando un modemrouter della KRAUN modello KR.XY , mi è arrivato ieri e ho solo guardato un pò l’interfaccia grafica che non è per niente male anzi piuttosto completa.

        Stavo appunto cercando un modem router wifi con porte fxs, T38, gestione di PVC multipli e QOS.

        Il KR.XY sembra aver tutto, non resta che provare, vi farò sapere…

        nel caso non fossi soddisfatto vorrei provare ad installarci operwrt, come faccio a sapere se è compatibile con questo router della kraun?? (non conosco bene openwrt)

        Ciao
        Eugenio

        Commentato da eugenio | maggio 11, 2011, 14:16 |
        • Sto cercando anche qualcosa che abbia una porta isdn a prezzo basso.

          Per ora conosco questi:

          Aethra 4210 (ne ho uno della BT che vorrei sbloccare)

          MySUI 4210 (sempre della BT da sbloccare)

          Entrambi sono ben forniti direi: Modemrouter + 4FXS +2BRI + QOS + PVC multipli

          Commentato da eugenio | maggio 11, 2011, 14:19 |
        • Ho provato il KRAUN KR.XY che vi dicevo…

          BELLA SCHIFEZZA!

          Non esiste documentazione, non c’è assistenza, i fax non vanno..

          Peccato..

          Consigli su similari?

          Commentato da Eugenio | giugno 4, 2011, 15:05 |
  3. Ciao Skumpic,
    OpenWRT è proprio una gran figata… Io l’ho installato su un linksys WRT54GS con estrema soddisfazione… ho solo un pò di difficoltà con la VPN: in pratica vorrei accedere in vpn alla mia connessione di casa, così da uscire su internet con l’ip di casa. Premetto anche che l’aggeggino è configurato come client bridge, cioè mi prende il segnale dal modem/router via wireless e me lo passa sul cavo in un’altra stanza.
    Cmq ho configurato la VPN e riesco anche a connettermici, ho l’ip correttamente. Solo che non riesco ad andare su internet… Hai mai provato a confgurare la VPN dell’OpenWRT? C’è qualcosa che sto dimenticando?
    Grazie
    Michele

    Commentato da Michele | novembre 3, 2010, 14:12 |
  4. Ciao Michele,

    ho installato tempo fa una OpenWrt Kamikaze 8.09.2 compilata from scratch sul leggendario e ormai introvabile Netgear WGT634U di cui feci poi dono. Ricordo che per far funzionare la AsteriskGUI dovetti integrare qualche modulo che per default la distribuzione non integrava, di sicuro c’era il res_system(). Carina la gui anche se non proprio intuitiva,purtroppo la dovetti rimuovere per non stressare la flash, infatti avevo notato che a ogni minima modifica i file di configurazione venivano riscritti. Peccato, AsteriskGUI non è stata pensata per dispositivi embedded.

    Nella versione asterisk inclusa (la 1.4.22 se ben ricordo) la configurazione escludeva il modulo fondamentale format_g729() e la banale ma utilissima applicazione app_echo(). Va da sé che le ho incluse e non ti dico il piacere di sentir dialogare tra loro un Aladino e un IP301 in g729 nonché, anche se sembra una sciocchezza, sentire l’eco della propria voce.

    Come coronamento ho provato a includere qualche voce in italiano in G729, ma ahimè non sono riuscito a sentire alcunché (i suoni funzionavano egregiamente su un PC)

    Su questo scoglio mi sono arenato e non sono andato oltre, la configurazione esistente era già più che soddisfacente.

    Per produrre le voci in G729 sono partito dai .wav prelevati da qui http://www.voip.ammdomus.it/ usando un semplice script bash, sox, wine + il coder x windows “liberamente” scaricabile della VoiceAge (tutto sotto linux, of course).

    I suoni li ho messi qui se ti interessano.
    http://www.zshare.net/download/8368081184ff9101/

    Commentato da Gianci | dicembre 9, 2010, 08:54 |
  5. Ho anch’io il KR.XY, ma a me va tutto. Qual’è il vero problema?

    Commentato da swatwork | giugno 29, 2011, 12:17 |

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.