// Stai leggendo ...

Senza categoria

Smartphone dipendente? Le Unified Communications sono un’ottima scusa!

Ormai lo smartphone è entrato prepotentemente nella quotidianità di oltre 1,31 miliardi di persone in tutto il mondo, ma non solo, in una recente ricerca, eMarketer prevede una crescita del numero di utenti di fino a 2 miliardi entro il 2016, che corrisponde a circa il 25% della popolazione mondiale, per poi giungere fino a 2,58 miliardi di utenti entro il 2018.

Qual è la causa della „dipendenza“?

Il motivo per cui gli smartphone godono di tanta popolarità è ovvio. La dimensione e la connettività rendono dati e informazioni accessibili come mai prima. La possibilità di utilizzare il nostro smartphone ogni giorno come e per cosa vogliamo era impensabile fino a qualche anno fa. Inoltre, al giorno d‘oggi i costi di utilizzo non rappresentano più un ostacolo. Questi fattori spiegano la cosiddetta “dipendenza“ da smartphone e uno studio del Business Insider ha rilevato che il cittadino americano medio si perde almeno ogni due ore tra i meandri del proprio “aggeggio delle meraviglie”.

Smartphone multitalento

Lo smartphone serve anche da soluzione per le attuali piattaforme di comunicazione. Accanto alla telefonia l’utente accede a email, SMS e Internet. La rubrica è collegata alle reti dei Social Network e i dati dei contatti possono essere sincronizzati “on the go” tramite applicazioni come LinkedIn.

Unified Communication in formato tascabile

Gli operatori telefonici sono a conoscenza delle abitudini del loro target group e offrono soluzioni per le  Unified Communications (UC) che permettono alle aziende di svolgere le loro attività professionali anche attraverso lo smartphone, unendo interessi aziendali e privati. Un sistema UC ben ponderato assicura alle aziende numerosi vantaggi: la riduzione dei costi, la reperibilità pressoché totale durante l’orario lavorativo e la riduzione degli spostamenti.

Il 3CX Phone Client per iPhone e Android, è un client VoIP sviluppato ad hoc per operare senza soluzione di continuità con il 3CX Phone System – indipendentemente dal luogo in cui si trova l’utente. La configurazione da remoto lo rende semplicissimo da installare e da gestire, anche perché si integra perfettamente con tutti i firewall tramite il tunnel incorporato. Il client, oltre a non necessitare di costi di licenza, supporta pienamente i servizi PUSH, fondamentali per il risparmio della batteria. La App permette agli utenti di iPhone e iPad come di smartphone e tablet Android, di verificare la presenza dei colleghi, di impostare il proprio stato di presenza e di effettuare e ricevere chiamate gratuitamente all’interno della rete aziendale. Il concetto di “un solo numero” permette inoltre di rispondere alle chiamate col numero interno dell’ufficio e di trasferirle ai colleghi senza bisogno che l’interlocutore componga un nuovo numero. Le teleconferenze e la segreteria telefonica, infine, sono accessibili tramite rete WiFi e 3G.

Commenti

commenti


I commenti all'articolo

Non ci sono ancora commenti for “Smartphone dipendente? Le Unified Communications sono un’ottima scusa!”

Lascia un commento

Devi essere autenticato per lasciare un commento.